HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
SONDAGGIO
Juventus-Barcellona ai quarti: passare è possibile?
  Sì, la Juventus è cresciuta rispetto al 2015
  No, il Barcellona resta più forte dei bianconeri

TMW Mob
Brasile 2014

ESCLUSIVA TMW - Bianchi: "Mondiale mediocre. Messi-Maradona? Geni ma diversi"

15.07.2014 12.46 di Luca Bargellini  Twitter:    articolo letto 14745 volte
© foto di Federico De Luca

Nel giorno del rientro in patria della Germania campione del Mondo 2014 la redazione di Tuttomercatoweb.com ha contattato Ottavio Bianchi, ex tecnico di Inter e Napoli: "Quello brasiliano è stato un campionato del Mondo mediocre, livellato verso il basso, dove la grinta, l'agonismo e il cuore hanno avuto la meglio sul talento".

Ha vinto la Germania? Successo con merito?
"Sì, perché era la squadra migliore. Ma l'Argentina ha sprecato veramente troppo. Sono mancati i tre giocatori in attacco".

Fra questi c'è Leo Messi. Per l'asso del Barcellona si è ripresentato il paragone con Diego Armando Maradona. Lei che ha conosciuto il 'pibe de oro' che ne pensa dell'attuale numero 10 della celeste?
"Penso che paragoni del genere non si fanno e non si possono fare. Perché non si possono confrontare giocatori di epoche diverse. Il calcio trent'anni fa era un'altra cosa e non si può paragonare Messi con Maradona così come non era possibile fare il raffronto fra Diego e Pelè. Stiamo parlando di fuoriclasse e in quanto tali non è possibile catalogarli e quindi confrontarli. Per quanto mi riguarda è un piacere veder giocare Messi, così come lo era vedere Maradona. Sono geni".

Per quanto riguarda l'Italia, invece, cosa può "rubare" ai campioni della Germania?
"La cosa peggiore che il nostro paese può fare è cercare di imitare gli altri. Abbiamo una tradizione calcistica da coltivare e dobbiamo solo cercare di migliorare in determinati aspetti. In questo senso si può tentare di interpretare il lavoro degli altri e di adattarlo alla nostra realtà. Il nostro calcio purtroppo è fermo al 2010, quando la nostra Nazionale in Sudafrica ha avuto lo stesso cammino del Brasile".

Quale il suo favorito per il ruolo di ct?
"Questo è un falso problema. I temi da affrontare sono altri. Il nostro è un movimento fermo da anni. Occorre ripartire".

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Brasile 2014
Altre notizie
Telegram
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
25 marzo 1992, l'ultima partita della Jugoslavia. Addio al "Brasile d'Europa" La chiamavano "Brasile d'Europa" per l'immenso tasso tecnico a disposizione: è la Jugoslavia, selezione calcistica di un Paese già...
TMW RADIO - Collovoti: "Atalanta trascinata da Gomez, Pjaca non incide" Il campione del mondo dell'82 Fulvio Collovati, è intervenuto su TMW Radio per dare i suoi personalissimi "Collovoti"...
La corsa alla costruzione di nuovi stadi di proprietà. Il peso del botteghino nella colonna dei ricavi delle squadre proprietarie dello stadio Nel corso di Scanner di ieri si è parlato del tema degli stadi di proprietà, un argomento particolarmente attuale. "E' in effetti interessante...
NESTI-PENSIERO – Da 20 anni, Juve trattata non come società, ma come “cavia” In questo spazio, riassumo tutte le mie opinioni sulla stagione calcistica 2016-2017, in ordine decrescente, dalla più recente alla...
L'altra metà di ... Cristiano Lombardi Carlotta, compagna dell'attaccante della Lazio Cristiano Lombardi è inervenuta ai microfoni di TMWRadio nella rubrica...
FANTACALCIO, Infortunati e squalificati 30^ giornata Aggiornato 24/03/17 h 21:45 ATALANTA in recupero: in dubbio: Berisha, Dramè, Caldara, Conti out: squalificati: diffidati: Gomez, Freuler, Conti,......
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 25 marzo 2017

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi sabato 25 marzo 2017.

   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.