HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da Tuttomercatoweb.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
SONDAGGIO
Juventus agli ottavi: ora può arrivare fino in fondo in Europa?
  Sì, la squadra ha le possibilità di tornare a giocarsi la Champions
  No, è presto per fare certi giudizi e servirà un mercato invernale importante
  Sì, col rientro progressivo degli infortunati la squadra è da titolo
  No, troppa la differenza con le big spagnole, inglesi e tedesche

TMW Mob
Brasile 2014

ESCLUSIVA TMW - Brasile, Sabino (Folha Sao Paulo): "Bernard, che errore!"

Dal nostro inviato a S an Paolo, Fabio Russo
09.07.2014 10.23 di Fabio Russo  articolo letto 15553 volte
© foto di www.imagephotoagency.it

Ieri sera, tra coloro che soffrivano maggiormente ad ogni nuova rete della Germania nella semifinale dei mondiali contro il Brasile, c'era Alex Sabino, giornalista della "Folha de Sao Paulo. Per lui, le responsabilità di questo storico tracollo, sono tutte da addebitare al tecnico, Luis Felipe Scolari.

Alex, come è possibile spiegare una sconfitta di queste dimensioni?
"La Germania è stata una squadra migliore dal primo all'ultimo minuto. È stata una lezione di calcio per i brasiliani, a cui piace dire che sono il paese del calcio. La Germania ha mostrato loro come si gioca bene e qual è il vero calcio. Il Brasile, in questo Mondiale, non ha mai giocato bene. Poteva aver già perso contro il Cile, negli ottavi, per esempio. È difficile dirlo, perché la gente è molto triste per questo risultato, ma, se si osserva quello che è successo nel Mondiale, la semifinale è un buon risultato per il Brasile. La squadra di Scolari non ha mai giocato bene. Non c'è molto altro da dire".

Sette gol però, sono davvero tanti..."
"Il Brasile molte volte, in questo Mondiale, è stato fortunato. Per esempio, sempre contro il Cile, in occasione della traversa di pinilla. In questo caso, invece, non ha non ha trovato nessuna soluzione. È stato un dominio tedesco".

Quali sono le responsabilità di Scolari
"Credo che abbia messo in campo una formazione sbagliata. In più, non aveva opzioni in panchina per costruire di più nel secondo tempo. In particolare, oggi non doveva schierare titolare Bernard. Doveva essere scelto uno come Paulinho, un giocatore che fosse più utile in fase di interdizione e di marcatura di Kroos e di Khdira. Bernard, invece, non era mai stato titolare nella Selecao".

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Brasile 2014
Altre notizie
App Store Play Store Windows Phone Store
 
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
TMW RADIO - I Collovoti: "Wallace superficiale, Mandzukic l'alfiere, 3 a Lulic" Fulvio Collovati, opinionista, ex calciatore di Milan e Inter, ha parlato oggi a TMW Radio per dare i suoi voti all'ultima...
La Juve si riaccende, ritrova lo spirito e spegne l'Atalanta, anche se non potrà mai essere il Leicester italiano, rimane...
Il Milan e il closing, ci siamo. Da Tassotti a Lentini, le mie esperienze con Berlusconi Sembra quasi impossibile ma ormai, a un passo dal cosiddetto closing, Berlusconi è sul punto di lasciare il Milan. La...
NESTI-pensiero "live" - Mi stupisco dello stupore della Roma: la mancanza di rispetto di Strootman non dovrebbe essere sanzionata dal Giudice? In questo spazio, riassumo tutte le mie opinioni sulla stagione calcistica 2016-2017, in ordine decrescente, dalla più recente...
L'altra met� di ...Fabio Cannavaro Daniela Arenoso, moglie di Fabio Cannavaro, attuale tecnico del Tianjin Quanjian, ex giocatore di Juve, Napoli e Inter,...
 Un talento al giorno , Vaclav Cerny: l'Ajax si conferma fabbrica di fenomeni Già legato all'Ajax da un contratto fino a giugno 2020, Vaclav Cerny è considerato una delle giovani stelle più promettenti...
FANTACALCIO, IL RESOCONTO DELLA 15^ GIORNATA Si è conclusa la quindicesima giornata di seria A, andiamo ad analizzare dal punto di vista fantacalcistico chi sono state, le conferme, le...
7 dicembre 1975, i gol di Graziani e Pulici regalano il derby al Torino Il 7 dicembre 1975 il Torino vince 2-0 il derby contro la Juve. In uno stadio Comunale gremitissimo (oltre 50 mila persone) la...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi  07 dicembre 2016

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 07 dicembre 2016.

   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.