HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
SONDAGGIO
Gagliardini-Inter, è il nome giusto per completare la squadra di Pioli?
  Sì, al centrocampo nerazzurro servono qualità come le sue
  No, non è ha il physique du role per giocare all'Inter
  Sì, pescare tra i migliori giovani italiani è la via giusta
  No, il prezzo chiesto dall'Atalanta è assolutamente fuori mercato
  La Juve alla fine avrà la meglio

TMW Mob
Brasile 2014

Le pagelle dell'Algeria - Brahimi da paura, Slimani e Feghouli tra i migliori

Risultato finale: Corea del Sud-Algeria 2-4
22.06.2014 23.13 di Marco Frattino   articolo letto 15991 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

M'Bolhi 6 - Praticamente inoperoso nella prima frazione, nella ripresa compie un grande intervento sulla conclusione dalla distanza di Ki. Si lascia sorprendere dalla conclusione di Son che ha momentaneamente riaperto il match.

Mandi 6 - Attento e preciso nelle chiusure difensive, nella ripresa prova a spingere visto l'importante vantaggio maturato nei primi 45'.

Bougherra 5,5 - Ha grande personalità ma viene spesso puntato dai veloci attaccanti coreani, perde Son sulla rete avversaria ed è costretto a usare le maniere forti in qualche occasione. Da rivedere anche in occasione del secondo gol coreano. (Dall'89 Belkalem sv - Entra a causa dei problemi fisici del compagno di nazionale).

Halliche 6,5 - Insuperabile quando la Corea attacca, prezioso con i suoi lanci lunghi e determinante per l'economia del match quando svetta in area avversaria per siglare il momentaneo 2-0.

Mesbah 6 - Buona la gara dell'esterno ex Milan, bravo a farsi trovare pronto in fase di spinta e in difesa quando chiamato in causa.

Medjani 6 - Bene nel primo tempo davanti la difesa, viene travolto a inizio ripresa dal dinamismo della Corea. Si riscatta quando Brahimi chiude i giochi.

Feghouli 6,5 - Spesso pericoloso nella metà campo avversaria, a inizio match si guadagna un rigore che l'arbitro decide però di non sanzionare. Si riscatta più tardi, servendo palloni preziosi ai propri compagni in zona gol.

Brahimi 7,5 - Il migliore in campo, partono dai suoi piedi le principali azioni offensive algerine. Mette in costante difficoltà la difesa avversaria con i suoi calci piazzati, merita di inserire il suo nome nel tabellino del marcatori quando - nella ripresa - conclude un bellissimo uno-due con Feghouli. (Dal 77' Lacen sv - In campo per dare energie fresche alla mediana).

Bentaleb 6 - Il meno incisivo nel reparto avanzato algerino, il suo lavoro è meno visibile ma comunque importante per la vittoria finale.

Djabou 6,5 - Ispira la rete di Halliche e chiude il match nel corso del primo tempo con la precisa conclusione sul secondo palo che fissa il punteggio sul 3-0, tiene alta la squadra nella ripresa. (Dal 74' Ghilas sv - Pochi spunti per lui nei minuti trascorsi in campo).

Slimani 7 - Il terminale offensivo fa tremare la Corea del Sud. Mette in difficoltà la difesa asiatica prima della rete che sblocca la situazione, prezioso anche nel resto del match per mandare a rete i compagni di squadra.

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Brasile 2014
Altre notizie
App Store Play Store Windows Phone Store
 
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
20 gennaio 1983, muore Manè Garrincha: fu l'Angelo dalle gambe storte Il 20 gennaio 1983 muore a Rio de Janeiro Manoel Francisco dos Santos, per tutti semplicemente Manè Garrincha. Ala destra dalla enormi...
TMW RADIO - I Collovoti: "Sousa ha battuto Allegri, bene Gagliardini" Top Kalinic: non solo perché ha bruciato Buffon, è stato l'incubo per la “BBC”, c'è da chiedersi se è il caso di lasciarlo...
TMW RADIO - Dini: "Clausola rescissoria non prevista nel nostro ordinamento" La clausola rescissoria “In Italia non esiste, è un istituto che non è disciplinato, la si chiama impropriamente rescissoria,...
La Fiorentina fa tornare la Juve tra i comuni mortali nella serata di Antognoni. Giancarlo a Firenze come Maradona a Napoli Non è stata, non è e non sarà mai una partita come tutte le altre. Per Firenze, non c'è niente da fare, la partita contro la Juventus...
NESTI Channel (carlonesti.it) - Il nuovo logo della Juve vuole esprimere "coraggio". Confermo: ci vuole un bel "coraggio" nel tradire la storia così... In questo spazio, riassumo tutte le mie opinioni sulla stagione calcistica 2016-2017, in ordine decrescente, dalla più recente alla...
L'altra metà di ...Emanuele Giaccherini Per la rubrica L'altra metà di... in onda su TMW Radio, Barbara Carere ha intervistato, Dania Gazzani, moglie...
Fantacalcio, Le Fantasfide della 21^ Giornata L'obiettivo di questa rubrica è presentare ai nostri lettori fantallenatori le più intriganti Fantasfide di giornata. Vi presentiamo le varie sfide in...
Mondiale a quarantotto squadre, bravo Infantino. Chi gà i schei gà vinto, il denaro muove il mondo La decisione del Presidente Infantino, condivisa dalla Fifa, di portare il Mondiale di Calcio da trentadue a quarantotto squadre a...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 20 January 2017

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi Friday 20 January 2017.

   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.