HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
SONDAGGIO
Gagliardini-Inter, è il nome giusto per completare la squadra di Pioli?
  Sì, al centrocampo nerazzurro servono qualità come le sue
  No, non è ha il physique du role per giocare all'Inter
  Sì, pescare tra i migliori giovani italiani è la via giusta
  No, il prezzo chiesto dall'Atalanta è assolutamente fuori mercato
  La Juve alla fine avrà la meglio

TMW Mob
Brasile 2014

Le pagelle della Nigeria - Enyeama non può nulla, Musa imita Messi

Risultato finale: Nigeria-Argentina 2-3
25.06.2014 19.58 di Marco Frattino   articolo letto 6719 volte
© foto di www.imagephotoagency.it

Enyeama 6 - Può ben poco sul rimpallo che ha favorito la rete di Messi dopo appena 3', risponde presente sulle conclusioni dalla distanza di Di Maria e dell'ex Pallone d'oro nel corso del primo tempo. È però costretto ad arrendersi di fronte la precisa punizione di Messi poco prima dell'intervallo, si lascia sorprendere sul tocco ravvicinato di Rojo per il tris albiceleste.

Yobo 5,5 - Affronta a testa alta i vari Aguero e Di Maria, dà tutto sé stesso ma non basta. Fa poco movimento sulla propria fascia oltre la metà campo.

Ambrose 5 - Prova a limitare le sortite offensive avversarie, riesce a contrastare Higuain ma non può nulla contro Messi.

Omeruo 5,5 - Commette il fallo ai danni di Messi che l'ex Pallone d'oro tramuta in gol poco prima dell'intervallo, la sua buona volontà non basta per fermare il temibile attacco albiceleste.

Oshaniwa 5 - Sul suo lato attaccano spesso Messi oltre Gago e Zabaleta, giornata non proprio da ricordare per il ventitreenne esterno mancino.

Obi Mikel 6 - Prova a far valere la sua grande esperienza, ma contro Messi e soci può fare ben poco. Si spinge anche in proiezione offensiva, ma il risultato è tutt'altro che eccezionale: non è un caso se ha segnato appena cinque gol nel corso della sua importante carriera.

Babatunde 6 - Serve l'assist vincente a Musa per il pari nigeriano al 4', il suo Mondiale finisce nel peggiore dei modi: si infortuna all'avanbraccio su una conclusione di un compagno, è costretto ad abbandonare il terreno di gioco pochi secondi dopo. (Dal 65' Uchebo sv - Entrato in campo per provare a ristabilire nuovamente la parità, l'intuizione del ct Keshi non si rivela vincente).

Onazi 6 - Tanto dinamismo nella prima frazione, il laziale cala nella ripresa quando l'argentina blocca il punteggio sul 3-2. Cerca qualche conclusione, ma i suoi tentativi non trovano lo specchio della porta difesa da Romero.

Musa 6,5 - Ristabilisce la parità con un perfetto destro a rientrare sul secondo palo al 4', imita Messi a inizio ripresa quando riporta la Nigeria sul 2-2 chiudendo sul primo palo un'ottima azione personale con la collaborazione di Emenike.

Emenike 6 - Prova a mettere l'anima in campo, ha qualche spunto interessante ma sostanzialmente è poco servito in attacco nella prima frazione. Tuttavia riesce a servire Musa per il momentaneo 2-2 in avvio di secondo tempo, nel finale arriva il suo primo tiro che mette i brividi a Romero.

Odemwingie 5 - Rappresenta lo spauracchio per la difesa argentina, ma non riesce quasi mai a creare pericoli nei pressi della trequarti avversaria. (Dall'80' Nwofor sv - Pochi minuti in campo e nessuna chance per mettersi in mostra).

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Brasile 2014
Altre notizie
App Store Play Store Windows Phone Store
 
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
TMW RADIO - I Collovoti: "Sousa ha battuto Allegri, bene Gagliardini" Top Kalinic: non solo perché ha bruciato Buffon, è stato l'incubo per la “BBC”, c'è da chiedersi se è il caso di lasciarlo...
TMW RADIO - Dini: "Fatturato portoghese e tedesco i più cresciuti negli ultimi 10 anni" L'avvocato Giulio Dini, che cura gli interessi tra le tante cose dell'allenatore della Roma, Luciano Spalletti,agente di calciatori...
La Fiorentina fa tornare la Juve tra i comuni mortali nella serata di Antognoni. Giancarlo a Firenze come Maradona a Napoli Non è stata, non è e non sarà mai una partita come tutte le altre. Per Firenze, non c'è niente da fare, la partita contro la Juventus...
NESTI Channel (carlonesti.it) - Portare a 48 squadre i Mondiali, in un calcio già sovradimensionato, è come riempire un obeso di cioccolato per guarirlo In questo spazio, riassumo tutte le mie opinioni sulla stagione calcistica 2016-2017, in ordine decrescente, dalla più recente alla...
L'altra metà di ...Emanuele Giaccherini Per la rubrica L'altra metà di... in onda su TMW Radio, Barbara Carere ha intervistato, Dania Gazzani, moglie...
FANTACALCIO, Infortunati & Squalificati 21^ Giornata Aggiornato 17/01/17 h 18:15 ATALANTA: in recupero: in dubbio: Konko out: Carmona (China cup), Kessie (Coppa d'Africa),...
Mondiale a quarantotto squadre, bravo Infantino. Chi gà i schei gà vinto, il denaro muove il mondo La decisione del Presidente Infantino, condivisa dalla Fifa, di portare il Mondiale di Calcio da trentadue a quarantotto squadre a...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 17 gennaio 2017

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi martedì 17 gennaio 2017.

   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.