HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
SONDAGGIO
Gagliardini-Inter, è il nome giusto per completare la squadra di Pioli?
  Sì, al centrocampo nerazzurro servono qualità come le sue
  No, non è ha il physique du role per giocare all'Inter
  Sì, pescare tra i migliori giovani italiani è la via giusta
  No, il prezzo chiesto dall'Atalanta è assolutamente fuori mercato
  La Juve alla fine avrà la meglio

TMW Mob
Brasile 2014

Le pagelle della Russia - Akinfeev horror, Kerzhakov salva Capello

Risultato finale: Russia-Corea del Sud 1-1
18.06.2014 02.00 di Marco Frattino   articolo letto 12553 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Akinfeev 4 - Mai chiamato in causa nella prima frazione, a inizio ripresa è il protagonista di una clamorosa papera. Dopo aver messo in pericolo la propria porta con tre respinte su altrettante conclusioni tutt'altro che irresistibili dalla distanza, al 68' si 'infila' da solo sul tiro dai venti metri di Lee Keun-Ho.

Eshchenko 6 - Cresce alla distanza, nel secondo tempo prova a tenere alta la squadra tentando qualche spunto nella metà campo avversaria.

Ignashevich 5,5 - Sfiora la rete nella prima frazione con una potente punizione, ma poco dopo rischia l'autorete deviando la conclusione dal limite di Koo.

Berezutski 6 - Poco impegnato dall'attacco asiatico, si limita a difendere la propria area di rigore non disdegnando qualche folata offensiva: a inizio ripresa sfiora il vantaggio con un colpo di testa finito sull'esterno della rete.

Kombarov 6 - Delude nei primi 45', nella ripresa prova a cambiare passo chiamando il portiere avversario a una parata complicata con una conclusione dalla distanza.

Fayzulin 5,5 - Più quantità che qualità nella mediana russa, cerca la conclusione dalla distanza a inizio ripresa che impegna Jung.

Glushakov 4,5 - Da dimenticare la serata del mediano in forza allo Spartak Mosca, il quale non riesce mai a rendersi utile per il gioco della formazione di Capello. (Dal 72' Denisov 5,5 - Buono il suo contributo nel finale di gara).

Zhirkov 5,5 - Qualche buono spunto sulla fascia mancina nei primi 45', ci si aspettava di più vista la sua esperienza. (Dal 71' Kerzhakov 6,5 - A segno appena entrato in campo. L'esperto attaccante cambia immediatamente il volto al match della Russia, realizzando la rete del pareggio risolvendo una mischia in area avversaria).

Samedov 5,5 - Svaria sul fronte offensivo a caccia dello spunto decisivo, Capello lo tiene in campo per tutta la gara con la speranza di ribaltare la gara.

Shatov 5 - Poche volte nel vivo del gioco, Capello lo schiera come esterno offensivo ma il calciatore dello Zenit San Pietroburgo delude le attese. (Dal 59' Dzagoev 6 - Si cala immediatamente nel match, si fa vedere in area avversaria risultando un pericolo costante nei minuti finali).

Kokorin 5,5 - Prova a farsi spazio tra le maglie della difesa coreana, non riuscendo però nel suo intento. Viene lasciato troppo solo in avanti, nella prima parte di gara alla Russia manca un centravanti di peso in grado di tenere impegnata la retroguardia avversaria.

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Brasile 2014
Altre notizie
App Store Play Store Windows Phone Store
 
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
21 gennaio 1971, Djalma Santos dà l'addio al calcio: il miglior terzino destro della storia Il 21 gennaio 1971 all'età di quarantuno anni Djalma Santos dà l'addio al calcio, dopo una gara contro il Gremio. E' stato considerato...
TMW RADIO - I Collovoti: "Sousa ha battuto Allegri, bene Gagliardini" Top Kalinic: non solo perché ha bruciato Buffon, è stato l'incubo per la “BBC”, c'è da chiedersi se è il caso di lasciarlo...
TMW RADIO - Dini: "Clausola rescissoria non prevista nel nostro ordinamento" La clausola rescissoria “In Italia non esiste, è un istituto che non è disciplinato, la si chiama impropriamente rescissoria,...
La Fiorentina fa tornare la Juve tra i comuni mortali nella serata di Antognoni. Giancarlo a Firenze come Maradona a Napoli Non è stata, non è e non sarà mai una partita come tutte le altre. Per Firenze, non c'è niente da fare, la partita contro la Juventus...
NESTI Channel (carlonesti.it) - Il nuovo logo della Juve vuole esprimere "coraggio". Confermo: ci vuole un bel "coraggio" nel tradire la storia così... In questo spazio, riassumo tutte le mie opinioni sulla stagione calcistica 2016-2017, in ordine decrescente, dalla più recente alla...
L'altra metà di ...Mariano Izco Emanuela Zappalà, compagna del centrocampista argentino del Chievo Mariano Izco, è stata ospite della trasmissione di...
FANTACALCIO, INDISPONIBILI dopo la 21^ giornata...IN AGGIORNAMENTO Torniamo con la nostra Rubrica per far chiarezza sugli Infortuni avvenuti durante l'ultima giornata di campionato e chiarire anche i tempi di recupero,...
Mondiale a quarantotto squadre, bravo Infantino. Chi gà i schei gà vinto, il denaro muove il mondo La decisione del Presidente Infantino, condivisa dalla Fifa, di portare il Mondiale di Calcio da trentadue a quarantotto squadre a...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 22 January 2017

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi Sunday 22 January 2017.

   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.