HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
SONDAGGIO
Juventus agli ottavi: ora può arrivare fino in fondo in Europa?
  Sì, la squadra ha le possibilità di tornare a giocarsi la Champions
  No, è presto per fare certi giudizi e servirà un mercato invernale importante
  Sì, col rientro progressivo degli infortunati la squadra è da titolo
  No, troppa la differenza con le big spagnole, inglesi e tedesche

TMW Mob
Calcio2000

Calcio2000: Di Canio: "Una chance su un milione di allenare in Italia!

"Credo di avere una chance su un milione di allenare in Italia. Io ho le mie idee e non le cambio"
08.12.2014 12.21 di Chiara Biondini   articolo letto 24523 volte
Fonte: di Fabrizio Ponciroli Calcio2000
Calcio2000: Di Canio: "Una chance su un milione di allenare in Italia!

Se si pensa ad un giocatore che giocava prima con il cuore che con le gambe, fra i nomi che vengono in testa c'è anche Paolo Di Canio , ex attaccante della Lazio e ora voce tecnica di Fox Sports. Proprio la passione per il calcio inglese, ha spiegato Di Canio nell'intervista concessa a Calcio2000 in uscita questo mese, è stata una delle ragioni della scelta: "Commentare mi viene naturale e onestamente il calcio inglese fa ormai parte del mio DNA".

Una curiosità nata quasi subito nel giovane calciatore, che al subbuteo sceglieva il Celtic per la smani di "provare sempre qualcosa di nuovo e diverso". E lui lo ha fatto subito dopo aver vinto lo scudetto con il Milan: "Il nostro calcio era al top, ma io volevo qualcosa di differente. Al Celtic ho trovato un calcio di guerrieri".

Il calcio inglese, o comunque britannico, è da sempre il più ammirato, soprattutto per l'atmosfera diversa: "L'ho avvertita, quando entri in un campo inglese tutto è diverso". Il tutto come opposto del calcio italiano: "Si cerca in ogni modo di esaltare il nostro calcio attuale quando, in realtà. c'è poco da esaltare. Il calcio italiano è in un momento disastroso".

Una condizione che forzatamente crea qualche paletto per il Di Canio versione allenatore: "Potrei farlo solo a patto che si respiri una mentalità nuova. Devo avere carta bianca e non dirigenti che mi condizionino. Non credo che accadrà facilmente".

Vai in edicola compra Calcio2000 e leggi l'intervista completa!

PAOLO DI CANIO cuore e trascinatore della LAZIO in vista del derby contro la Roma domenica prossima 26 Febbraio 2006 ;19.02.2006; Firenze; 26a Giornata Serie A TIM FIORENTINA-LAZIO 1-2
 
© foto di Federico De Luca

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Calcio2000
Altre notizie
App Store Play Store Windows Phone Store
 
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
TMW RADIO - I Collovoti: "Wallace superficiale, Mandzukic l'alfiere, 3 a Lulic" Fulvio Collovati, opinionista, ex calciatore di Milan e Inter, ha parlato oggi a TMW Radio per dare i suoi voti...
La corazzata cinese pronta alla colonizzazione nello stivale, si salvano Juve e le realtà davvero italiane. Anche i Della Valle cederanno alla tentazione? La Juve si riaccende, ritrova lo spirito e spegne l'Atalanta, anche se non potrà mai essere il Leicester italiano, rimane...
NESTI-pensiero "live" - Mi stupisco dello stupore della Roma: la mancanza di rispetto di Strootman non dovrebbe essere sanzionata dal Giudice? In questo spazio, riassumo tutte le mie opinioni sulla stagione calcistica 2016-2017, in ordine decrescente, dalla più recente...
L'altra metà di ...Fabio Cannavaro Daniela Arenoso, moglie di Fabio Cannavaro, attuale tecnico del Tianjin Quanjian, ex giocatore di Juve, Napoli e Inter,...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 08 dicembre 2016

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi giovedì 08 dicembre 2016.

   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.