HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da Tuttomercatoweb.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
SONDAGGIO
Bomber d'Italia: chi sarà il re dei cannonieri 2016/17?
  Pavoletti
  Berardi
  Higuain
  Dybala
  Callejon
  Milik
  Dzeko
  Icardi
  Bacca
  Kalinic
  Borriello
  Immobile
  Muriel

TMW Mob
Calcio2000

Ranieri: "Arrivo alla Juve? Nel 2007 il City tardò nel chiudere la trattativa"

IL NUMERO 224 DI CALCIO2000 E' ancora IN EDICOLA! Prossimo numero uscita 10 Novembre.
13.09.2016 17.03 di Chiara Biondini  Twitter:   articolo letto 31032 volte
Fonte: IL NUMERO 224 DI CALCIO2000 E' ancora IN EDICOLA! Prossimo numero uscita 10 Novembre.

L'attuale allenatore del Leicester City, Claudio Ranieri, 'The King' come qualcuno ama chiamarlo ora dopo quello storico 2 maggio, in una lunga intervista rilasciata ai microfoni di Calcio2000, ha parlato del suo periodo sulla panchina della Juventus.

Invece con l'impresa a Parma si guadagna la Juventus. "C'è un retroscena riguardante l'estate 2007. Mi voleva fortemente il Manchester City, ma il nuovo proprietario tardò nel chiudere la trattativa. Si inserì quindi la Juventus, e non si può declinare un club del genere. In ogni caso, e lo dico con sincerità, sarei tornato volentieri in Premier League. L'Inghilterra era la mia prima opzione".

Quali problemi incontrò a Torino? "Facemmo molto bene secondo me, furono più gli alti che i bassi. Poi sorse qualche complicazione, anche molto fastidiosa".

Questioni societarie? "Qualche problema con l'allora direttore generale. Andai via perché quando prendo decisioni del genere lo faccio con estrema convinzione. Le colpe per il mercato furono attribuite solo ed esclusivamente a me, ma le decisioni furono prese da tre persone: il sottoscritto e il ds Secco per la parte sportiva, quella economica competeva invece a Blanc. Non voglio parlare male delle persone con le quali ho lavorato in passato, ma non fui trattato bene in quel caso. Dicevano che le scelte, a posteriori sbagliate, furono solo mie, ma non era così".

Il bilancio bianconero non può comunque essere considerato negativo. "Lavorai con grandissimi campioni e uomini, dopo il periodo difficile della Serie B. Tutti loro avevano voglia di dimostrare e ripartire, e i piazzamenti in campionato lo dimostrano. E dopo di me non mancarono certamente le difficoltà, è sufficiente ricordare quanti allenatori sono stati cambiati prima dell'arrivo di Conte".

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Calcio2000
Altre notizie
App Store Play Store Windows Phone Store
 
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
TMW RADIO - I Collovoti: "De Sciglio punto debole, Belotti incontenibile" Fulvio Collovati è intervenuto ai microfoni di TMW Radio per dare i suoi personali voti sulla gironata di Serie A appena...
Sassuolo, esempio per tutto il movimento, mentre l'Inter crolla ancora. Sopravvalutata, mal gestita e presuntuosa: meglio pensare agli eroi paralimpici Facciamo un rapido resoconto europeo dopo la settimana di Coppe. Partiamo dall'alto: Juventus non brillantissima ma anche un...
NESTI-pensiero "live" - Ma e' giornalismo, o inganno, titolare una frase di Ilary Blasy su Spalletti di circa 6 mesi fa? In questo spazio, riassumo tutte le mie opinioni sulla stagione calcistica 2016-2017, in ordine decrescente, dalla più recente...
L'altra met� di ...Kevin Lasagna Arianna Malacarne compagna dell'attaccante del Carpi Kevin Lasagna è intervenuta ai microfoni di TMW Radio nella rubrica...
 Un talento al giorno , Takefusa Kubo: Barcellona-Tokyo, andata e ritorno Lo chiamano il Messi del Sol Levante e non solo per il ruolo in campo: Takefusa Kubo è cresciuto con il mito del 10 argentino,...
AGGIORNATO 28-09-2016 ?ORE 20:30 ? Tra?parentesi troverete gli indici di schierabilit?, ossia un parametro che utilizziamo per indicarvi?i...
Il 29 settembre 1981 muore a Liverpool Bill Shankly, storico allenatore del Liverpool. Scozzese di nascita, iniziò la sua...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi  29 settembre 2016

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 29 settembre 2016.

   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.