HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
SONDAGGIO
Juventus-Barcellona ai quarti: passare è possibile?
  Sì, la Juventus è cresciuta rispetto al 2015
  No, il Barcellona resta più forte dei bianconeri

TMW Mob
Calcio2000

Vialli: "Scudetto con la Samp? Resterà nella storia per sempre"

16.03.2016 12.30 di Chiara Biondini  Twitter:    articolo letto 5793 volte
Fonte: Calcio2000
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Gianluca Vialli straordinario simbolo del calcio di ieri, oggi e domani, un vero e proprio gigante del pallone ha rilasciato una lunga intervista ai microfoni di Calcio2000, che trovi questo mese in edicola.

"Noi eravamo innamorati del nostro lavoro. C'era un senso di appartenenza straordinario. Vivevi la squadra sempre in maniera diretta. Ti faccio un esempio per capire: noi andavamo a letto con il pigiama della Sampdoria e non per questioni di sponsor. Sentivamo di far parte di una missione. C'era il piacere di stare insieme e, visto che non c'erano cellulari o PC e nessun social network, eravamo obbligati a parlarci sempre in faccia. Noi avevamo degli obiettivi condivisi, quelli a livello individuale passano in secondo piano rispetto a quelli della squadra".

Del periodo blucerchiato ho una curiosità: come hai trascorso la notte prima della finale con il Barcellona?
"Ero turbato. Eravamo un gruppo con un pizzico di incoscienza ma sapevo anche che si stava per chiudere un ciclo importante, da parte mia, alla Sampdoria. Ricordo che ero preoccupato, ma non tanto per la partita, più per tutto il resto. Dopo aver perso la finale con la Samp, per tanto tempo ho sognato di rigiocare quella partita. Ogni volta mi svegliavo e, quando realizzavo che l'avevo già giocata e pure persa, ci restavo male".

Hai vinto tutto, eppure quello Scudetto con la Samp, più passano gli anni, è più acquista valore...
"È stato un trionfo che resterà nella storia per sempre. Io e Mancini siamo finiti anche nella Hall of Fame. Sicuramente abbiamo fatto qualcosa che non è facilmente replicabile, ce ne rendiamo conto da diverso tempo".

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Calcio2000
Altre notizie
Telegram
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
25 marzo 1992, l'ultima partita della Jugoslavia. Addio al "Brasile d'Europa" La chiamavano "Brasile d'Europa" per l'immenso tasso tecnico a disposizione: è la Jugoslavia, selezione calcistica di un Paese già...
TMW RADIO - Collovoti: "Atalanta trascinata da Gomez, Pjaca non incide" Il campione del mondo dell'82 Fulvio Collovati, è intervenuto su TMW Radio per dare i suoi personalissimi "Collovoti"...
La corsa alla costruzione di nuovi stadi di proprietà. Il peso del botteghino nella colonna dei ricavi delle squadre proprietarie dello stadio Nel corso di Scanner di ieri si è parlato del tema degli stadi di proprietà, un argomento particolarmente attuale. "E' in effetti interessante...
NESTI-PENSIERO – Da 20 anni, Juve trattata non come società, ma come “cavia” In questo spazio, riassumo tutte le mie opinioni sulla stagione calcistica 2016-2017, in ordine decrescente, dalla più recente alla...
L'altra metà di ... Cristiano Lombardi Carlotta, compagna dell'attaccante della Lazio Cristiano Lombardi è inervenuta ai microfoni di TMWRadio nella rubrica...
Fantacalcio, I FANTAZZURRI Tra le tante cose che un fantallenatore non sopporta c'è lei, la pausa nazionale. In cuor tuo speri che quella settimana di tristezza e sconforto senza...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 26 marzo 2017

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi domenica 26 marzo 2017.

   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.