HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
SONDAGGIO
Gagliardini-Inter, è il nome giusto per completare la squadra di Pioli?
  Sì, al centrocampo nerazzurro servono qualità come le sue
  No, non è ha il physique du role per giocare all'Inter
  Sì, pescare tra i migliori giovani italiani è la via giusta
  No, il prezzo chiesto dall'Atalanta è assolutamente fuori mercato
  La Juve alla fine avrà la meglio

TMW Mob
Colpi d'Ala

Un faticoso 2015 è ormai alle spalle: non certamente un anno da incorniciare. Buon anno, aspettando che il carrozzone riparta

Nato a Roma, ha vestito le maglie di Parma, Fiorentina, Lecce, Perugia, Reggiana, Roma e Nazionale italiana. Ha vinto una Coppa Italia con la Roma e una Coppa delle Coppe, una Coppa UEFA, una Supercoppa UEFA e una Coppa Italia, tutte col Parma.
31.12.2015 00.00 di Alberto Di Chiara   articolo letto 24233 volte

Ci stiamo lasciando alle spalle un 2015 faticoso, pieno di salite e curve insidiose in ogni ambiente. Abbiamo arrancato ma siamo sempre qui, con la speranza di un nuovo anno con meno pendenze, con rinnovato entusiasmo e nuove speranze, o meglio sempre con le stesse promesse che ci ripetiamo ogni volte che si cambia una nuova pagina, che si affronta un altro capitolo. Questo vale naturalmente anche per il calcio, che è sempre stata la metafora della vita. Almeno per quanto mi riguarda. Il 2015 che ci lasciamo alle spalle, calcisticamente parlando, non si può definire un anno da incorniciare.

Tra società fallite, Parma su tutte, e altre che lo saranno presto se continuano così, e presidenti-dirigenti poco credibili forse più adatti ad un palcoscenico teatrale che ad un posto dirigenziale, ci vorrebbero più professionisti e meno improvvisazione, visti anche i risultati tecnici non esaltanti a livello europeo, una federazione in cerca di una identità gestita in maniera superficiale, che si fa notare solo per gaffe piuttosto che per autorità e autorevolezza. Aggiungiamoci lo scandalo FIFA l'opera è completa.

Ma guardiamo avanti, con un certo ottimismo, con la speranza che federazione, Lega e società trovino una formula per rilanciare i vivai, per rinvigorire il calcio Italiano, con la "I" maiuscola. Per rilanciare talenti nostrani che ormai da troppo tempo latitano nei nostri campionati. Che la FIFA trovi persone professionali, uomini di calcio ma soprattutto persone oneste che ridiano credibilità al mondo del calcio a livello mondiale. Che le società di calcio italiane facciano quadrare bene i conti e presidenti credibili e solvibili, si affidino a loro volta a veri professionisti e uomini di calcio e non a persone poco affidabili e di dubbia provenienza senza un passato e con un futuro poco credibile. A Parma hanno, sembra, iniziato questo cammino, dove imprenditori di indubbio valore e affidabilità hanno scelto di affidarsi a veri uomini di calcio per rilanciare un modello che spero venga preso da esempio. Ripartendo da questi auspici propositivi, mi auguro che il 2016 allarghi la mente di tutti, sperando che tutto questo porti ad un miglioramento generale. Colgo l'occasione per augurare a tutti e dico davvero a tutti, un 2016 ricco di salute e serenità: per il resto si starà a vedere, aspettando che il carrozzone riparta.

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Colpi d'Ala
Altre notizie
App Store Play Store Windows Phone Store
 
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
20 gennaio 1983, muore Manè Garrincha: fu l'Angelo dalle gambe storte Il 20 gennaio 1983 muore a Rio de Janeiro Manoel Francisco dos Santos, per tutti semplicemente Manè Garrincha. Ala destra dalla enormi...
TMW RADIO - I Collovoti: "Sousa ha battuto Allegri, bene Gagliardini" Top Kalinic: non solo perché ha bruciato Buffon, è stato l'incubo per la “BBC”, c'è da chiedersi se è il caso di lasciarlo...
TMW RADIO - Dini: "Clausola rescissoria non prevista nel nostro ordinamento" La clausola rescissoria “In Italia non esiste, è un istituto che non è disciplinato, la si chiama impropriamente rescissoria,...
La Fiorentina fa tornare la Juve tra i comuni mortali nella serata di Antognoni. Giancarlo a Firenze come Maradona a Napoli Non è stata, non è e non sarà mai una partita come tutte le altre. Per Firenze, non c'è niente da fare, la partita contro la Juventus...
NESTI Channel (carlonesti.it) - Il nuovo logo della Juve vuole esprimere "coraggio". Confermo: ci vuole un bel "coraggio" nel tradire la storia così... In questo spazio, riassumo tutte le mie opinioni sulla stagione calcistica 2016-2017, in ordine decrescente, dalla più recente alla...
L'altra metà di ...Emanuele Giaccherini Per la rubrica L'altra metà di... in onda su TMW Radio, Barbara Carere ha intervistato, Dania Gazzani, moglie...
Fantacalcio, Surprise Up & Down 21°giornata Ecco a voi la nostra rubrica che vi dirà quali possono essere le sorprese di questo turno e i giocatori più o meno in forma! Buona lettura! CHIEVO - FIORENTINA Chievo...
Mondiale a quarantotto squadre, bravo Infantino. Chi gà i schei gà vinto, il denaro muove il mondo La decisione del Presidente Infantino, condivisa dalla Fifa, di portare il Mondiale di Calcio da trentadue a quarantotto squadre a...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 20 gennaio 2017

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi venerdì 20 gennaio 2017.

   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.