HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
SONDAGGIO
Gagliardini-Inter, è il nome giusto per completare la squadra di Pioli?
  Sì, al centrocampo nerazzurro servono qualità come le sue
  No, non è ha il physique du role per giocare all'Inter
  Sì, pescare tra i migliori giovani italiani è la via giusta
  No, il prezzo chiesto dall'Atalanta è assolutamente fuori mercato
  La Juve alla fine avrà la meglio

TMW Mob
È il giorno di

E' il giorno di... Cassano

Dal Milan all'Inter in poche ore...
21.08.2012 07.00 di Raimondo De Magistris  Twitter:    articolo letto 15954 volte
© foto di Alberto Lingria/PhotoViews

Tutto troppo in fretta. Nella mente e nel cuore dei tifosi rossoneri risuonano ancora forti le sue parole rilasciate in occasione della conferenza stampa dopo l'arrivo dalla Sampdoria: "Non tradirò mai chi ha creduto in me, se sbaglio sono da manicomio", disse Antonio Cassano in occasione della presentazione al Milan. Questa frase nelle ultime ore è stata condivisa sui social network da migliaia di tifosi rossoneri che questo trasferimento proprio non se lo spiegano. Non lo digeriscono perché fantAntonio dopo i tanti addii illustri in estate era rimasto tra i pochi calciatori in rosa capace di accendere la luce del gioco, di dare estro e imprevedibilità a una squadra che rispetto all'anno scorso ha fatto più di un passo indietro.

Il Milan, però, nell'estate del repulisti s'è liberato anche di lui. Difficile fare diversamente quando è lo stesso calciatore a dirti chiaramente che lui a Milanello con Massimiliano Allegri non vuole più starci. Il trasferimento ai cugini dell'Inter il colpo ad effetto, un passaggio che nessuno a Milano poteva immaginare fino a pochi giorni fa. In estate, però, spesso è breve il passo dal fantamercato alla definizione dell'affare. Adriano Galliani e Massimo Moratti si sono incontrati nella giornata di ieri per chiudere l'accordo. Al Milan arriva Giampaolo Pazzini, con l'Inter che - oltre ad Antonio Cassano - riceverà un conguaglio economico di sette milioni di euro. Dettagli economici che, almeno per ora, fanno uscire il club nerazzurro decisamente vincitore dalla trattativa.

Bari, Roma, Real Madrid, Sampdoria, Milan e, infine, l'Inter. Dopo tanto girovagare Cassano è approdato nella sua squadra del cuore, quella per cui tifa fin da bambino. In quell'Inter che, in fondo, ha già rappresentato in passato un punto di svolta per la sua carriera. Era il 18 dicembre 1999 quando un allora 17enne Cassano dopo un dribbling secco su Blanc e Panucci mise a segno uno splendido gol che permise al Bari di spezzare le resistenze del club nerazzurro e al talento di Bari vecchia di farsi conoscere da tutta Italia. Da allora sono passati 13 anni. Tra cassanate e colpi di genio Antonio Cassano è riuscito sempre a far parlare di sé. Oggi il trasferimento alla corte di Stramaccioni. Difficile dire se sarà l'ultima tappa della sua carriera. In fondo, anche il Milan doveva rappresentare il punto d'arrivo...

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie È il giorno di
Altre notizie
App Store Play Store Windows Phone Store
 
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
19 gennaio 1991, muore Dino Viola il presidente del secondo scudetto della Roma Il 19 gennaio 1991 muore Dino Viola, negli anni Ottanta presidente della Roma. Laureato in ingegneria, aveva aperto in Veneto nel dopoguerra...
TMW RADIO - I Collovoti: "Sousa ha battuto Allegri, bene Gagliardini" Top Kalinic: non solo perché ha bruciato Buffon, è stato l'incubo per la “BBC”, c'è da chiedersi se è il caso di lasciarlo...
TMW RADIO - Dini: "Clausola rescissoria non prevista nel nostro ordinamento" La clausola rescissoria “In Italia non esiste, è un istituto che non è disciplinato, la si chiama impropriamente rescissoria,...
La Fiorentina fa tornare la Juve tra i comuni mortali nella serata di Antognoni. Giancarlo a Firenze come Maradona a Napoli Non è stata, non è e non sarà mai una partita come tutte le altre. Per Firenze, non c'è niente da fare, la partita contro la Juventus...
NESTI Channel (carlonesti.it) - Il nuovo logo della Juve vuole esprimere "coraggio". Confermo: ci vuole un bel "coraggio" nel tradire la storia così... In questo spazio, riassumo tutte le mie opinioni sulla stagione calcistica 2016-2017, in ordine decrescente, dalla più recente alla...
L'altra metà di ...Emanuele Giaccherini Per la rubrica L'altra metà di... in onda su TMW Radio, Barbara Carere ha intervistato, Dania Gazzani, moglie...
FANTACALCIO, FARAGÒ AL CAGLIARI: cosa cambia fantacalcisticamente Nome: Paolo Faragò Ruolo: Centrocampista Presenze stagione 2016/17: 20 Gol stagione 2016/17: 4 Assist stagione...
Mondiale a quarantotto squadre, bravo Infantino. Chi gà i schei gà vinto, il denaro muove il mondo La decisione del Presidente Infantino, condivisa dalla Fifa, di portare il Mondiale di Calcio da trentadue a quarantotto squadre a...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 19 January 2017

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi Thursday 19 January 2017.

   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.