HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
SONDAGGIO
-10 alla fine del mercato: da chi aspettarsi il grande colpo?
  Atalanta
  Bologna
  Cagliari
  Chievo Verona
  Crotone
  Empoli
  Fiorentina
  Genoa
  Inter
  Juventus
  Lazio
  Milan
  Napoli
  Palermo
  Pescara
  Roma
  Sampdoria
  Sassuolo
  Torino
  Udinese

TMW Mob
È il giorno di

E' il giorno di... Velazquez

Una vespa per De Canio
25.07.2012 07.00 di Raimondo De Magistris  Twitter:    articolo letto 11707 volte
© foto di Federico De Luca

"Domani arriverà Velazquez. Effettuerà le visite mediche e poi si allenerà con la squadra". Parole firmate dall'amministratore delegato del Genoa Pietro Lo Monaco che - nella serata di ieri - ha annunciato un importante colpo dal Sudamerica. Un'operazione chiusa diversa ore prima. Il dirigente rossoblù è stato bravo a battere la concorrenza di diversi club europei acquistando l'80% del cartellino del calciatore per 3.5 milioni di euro. Lo Monaco, infatti, non era l'unico a seguire il roccioso difensore: Tottenham e Parma - solo per citare gli ultimi due club - le altre società sulle sue tracce.

Classe '90, Velazquez è considerato uno dei migliori prospetti sudamericani nel suo ruolo. Capace di giocare sia come difensore centrale che come laterale destro, il calciatore è passato all'Independiente fin dalla tenera età di 15 anni. Brava la società di Avellaneda a scovarlo nelle giovanili del Boca Unidos e a farlo crescere con la casacca dei Diablos cucita sul petto. Dopo la trafila nelle squadre giovanili, l'esordio in prima squadra a 19 anni, poi oltre 80 presenze che gli hanno permesso di diventare un punto di riferimento dell'Independiente. Velazquez - noto anche come la vespa - è riuscito a suon di buone prestazioni a entrare nel cuore dei suoi tifosi. Memorabile anche una sua rete in finale contro il Goias nel 2010 che portò ad Avellaneda la Copa Sudamericana. A lui ha pensato addirittura il Barcellona lo scorso autunno. Diversi i sondaggi effettuati dal club azulgrana, così come quelli di Inter e Juventus.

Tante richieste di informazioni, quindi, ma nessuna trattativa conclusa. Fino a quando sul calciatore non si sono posati gli occhi di Pietro Lo Monaco, uno che del mercato sudamericano ne fa la sua preda preferita. E' il suo marchio di fabbrica e dopo Catania è pronto a trasformare anche il Genoa in una piccola colonia sudamericana. Il primo colpo è stato Anselmo dal Palmeiras. Ora Velazquez, poi Matias Martinez, l'ultimo tassello prima di considerare concluso il mercato dei difensori.

Ad Avellaneda i tifosi l'hanno già salutato. E' partito uno dei punti fermi della squadra degli ultimi anni, bravo - insieme a Galeano - a comandare la difesa dell'Independiente e a guadagnarsi poco più di un anno dopo il suo fedele compagno di reparto anche la convocazione per vestire la casacca dell'albiceleste. Era il 20 aprile 2011, un sogno a occhi aperti per Velazquez che ora - oltre un anno dopo - ne sta per realizzare un altro. Che l'avventura in Europa abbia inizio...

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie È il giorno di
Altre notizie
App Store Play Store Windows Phone Store
 
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
24 gennaio 1954, la tv italiana trasmette la prima partita di calcio Il 24 gennaio 1954 a San Siro l'Italia batte in l'Egitto per 5-1 in un incontro di qualificazione ai Mondiali che si sarebbero disputati...
TMW RADIO - I Collovoti: "Chiesa da 8. Bene i giovanissimi di Gasp" Top Federico Chiesa: seconda vittoria consecutiva per questa Fiorentina, che lancia definitivamente questo giovane...
TMW RADIO - Dini: "Clausola rescissoria non prevista nel nostro ordinamento" La clausola rescissoria “In Italia non esiste, è un istituto che non è disciplinato, la si chiama impropriamente rescissoria,...
La Fiorentina fa tornare la Juve tra i comuni mortali nella serata di Antognoni. Giancarlo a Firenze come Maradona a Napoli Non è stata, non è e non sarà mai una partita come tutte le altre. Per Firenze, non c'è niente da fare, la partita contro la Juventus...
NESTI Channel (carlonesti.it) - Che dire deļla Juve formato "carica dei 101"? Con il sacrificio di tutti (Mandzukic esemplare), sarà replicabile In questo spazio, riassumo tutte le mie opinioni sulla stagione calcistica 2016-2017, in ordine decrescente, dalla più recente alla...
L'altra metà di ...Mariano Izco Emanuela Zappalà, compagna del centrocampista argentino del Chievo Mariano Izco, è stata ospite della trasmissione di...
Fantacalcio, Infortunati & Squalificati 22^ Giornata Aggiornato 24/01/17 h 20:48 ATALANTA: in recupero:  in dubbio: Gomez, Dramè out: Kessie (Coppa d'Africa), Suagher squalificati: diffidati: Kessie,......
Mondiale a quarantotto squadre, bravo Infantino. Chi gà i schei gà vinto, il denaro muove il mondo La decisione del Presidente Infantino, condivisa dalla Fifa, di portare il Mondiale di Calcio da trentadue a quarantotto squadre a...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 24 gennaio 2017

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi martedì 24 gennaio 2017.

   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.