HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
SONDAGGIO
Juventus agli ottavi: ora può arrivare fino in fondo in Europa?
  Sì, la squadra ha le possibilità di tornare a giocarsi la Champions
  No, è presto per fare certi giudizi e servirà un mercato invernale importante
  Sì, col rientro progressivo degli infortunati la squadra è da titolo
  No, troppa la differenza con le big spagnole, inglesi e tedesche

TMW Mob
Editoriale

Buon 2015 con tanti colpi di mercato. Ora si inizia, anche ufficialmente. Shaqiri, Sneijder, Lavezzi... Ecco cosa ci aspetta in un gennaio incandescente

01.01.2015 00.00 di Luca Marchetti   articolo letto 53533 volte
© foto di Federico De Luca

Festeggiato? Intanto tantissimi auguri a tutti. Onorato di essere il primo dell'anno. Chi parla di mercato il primo dell'anno ne parla tutto l'anno. Evidentemente non avrei potuto farne a meno! Come non ne possono fare a meno tutti i nostri dirigenti... La sensazione è che anche oggi non si prenderanno un giorno di pausa... Non si può perdere tempo...
Non lo può perdere l'Inter che vorrebbe dare a Mancini il prima possibile gli uomini di cui ha bisogno. Uno, Lavezzi, ancora deve parlare prima con il Psg. Come sapete i due club hanno parlato in Marocco. Nessuno ha chiuso la porta, ma le priorità del Psg sono quelle di dover dare cassa. Insomma l'argentino non si regala. Ma si vende. Prestito con obbligo? Perché no... Ma bisogna parlare anche con il Pocho per sapere che ne pensa. Poi bisogna continuare a parlare con l'Arsenal di Podolski, soprattutto con Wenger che non sembra molto intenzionato a lasciar andare il suo attaccante. Strategia? Gli serve per il 4 e allo stesso tempo tira sul prezzo. Ma l'Inter non può perdere tempo. Quindi attenzione alle altre piste. Come Shaquiri?
Si. Ma sullo svizzero non ci sono solo i nerazzurri. L'Inter lo vuole eccome e sarebbe disposta anche a spendere i soldi che vuole il Bayern (15 milioni), anche se a giugno. Al Bayern sostanzialmente potrebbe andar bene lo stesso. Ma a questo punto è Shaquiri che vuole valutare bene... Perché c'è sia la Juve (che sta cercando un trequartista) sia l'Atletico Madrid. E anche il Liverpool. Il giocatore preferisce la serie A quindi italiane avvantaggiate. E la Juve si cautela: sono iniziati ufficialmente i corteggiamenti per Wesley Snejider, che è vero non può giocare in Champions, ma probabilmente rappresenta il top sul mercato adesso. Il Galatasaray vuole darlo via, la Juve lo prenderebbe a titolo definitivo. L'ingaggio è l'unico ostacolo. Ed è per questo che si segue con attenzione anche la vicenda Diamanti: il giocatore tornerebbe in Italia (alla Juventus) anche a piedi. E una mano (economica) potrebbe darla una cessione ovvero quella di Giovinco. Il piccolo attaccante bianconero lo vorrebbe fortemente il Bologna del neodirettore sportivo Pantaleo Corvino. La trattativa con il Bologna non è semplice, ma i rossoblu lo vorrebbero come uoomo simbolo della rinascita...
Continuano intanto Inter e Juve a trattare per gli altri giocatori nel mirino. Lassana Diarra da parte nerazzurra e Rolando da parte bianconera.
La Juve però ha dovuto incassare anche alcune dichiarazioni decise da parte di Tevez: non rinnoverà il contratto che scade nel 2016. Vuole tornare in argentina, così ha sempre detto e il Boca ci sta pensando. Addio anticipato? Non secondo Tevez, non secondo la Juventus che non ci pensa affatto a "monetizzare" il suo miglior giocatore. Si aspetta e si accettano le decisioni altrui, sotto l'insegna dell'interesse comune.
Il Milan e il Napoli dopo aver piazzato i loro colpi con anticipo ora programmano un gennaio di attese e strategie. Senza grandi patemi d'animo. Intanto i rossoneri hanno puntato Muriel (che però si è praticamente promesso alla Sampdoria). Ne hanno parlato con l'Udinese visto che ai friulani piace Niang. Ma l'attaccante francese può comunque andare ad Udine, anche senza Muriel. In più c'è da veificare la situazione di Okaka (che è in scadenza di contratto 2016 e non ha intenzione, avendolo già comunicato) di rinnovare i contratto). Il Napoli incassa il gradimento di Lavezzi ma al momento non ha intenzione di riportarlo a casa. Staremo a vedere. Intanto si continuano a seguire i centrocampisti come Camacho e Suarez: potrebbero arrivare solo in caso di cessione di un centrocampista. Sondato (ma per giugno) Giulio Donati, difensore ora al Bayer Leverkusen.
A Roma si è parlato tanto di Ibrahimovic in questi giorni. Tutto è nato da un "consiglio", presumibilmente non richiesto, di un quotidiano svedese a finire la carriera a Roma, individuata come meta ideale. Ibra però non ci ha mai pensato e al di là della suggestione non si è andato... Tanto è vero che sono arrivate anche le parole (con secca smentita) anche di Ibracadabra.
A Genova Greco ha lasciato il campo di allenamento per andare a Verona dove inizierà la sua nuova avventura. Per sostituire Pinilla (passato all'Atalanta) il nome più gettonato è quello di Facundo Ferreyra anche se bisogna aspettare il cambio di allenatore al Newcastle. L'alternativa è Marco Borriello il cui nome esercita sempre un grande fascino sulla tifoseria rossoblu. A proposito di rossoblu: il Cagliari ha chiesto Diakité (ora al Deportivo la Coruna) e vorrebbe Rafael come portiere. Il Verona vorrebbe cautelarsi con Berisha della Lazio, ma Lotito ha risposto no. Attenzione, su Rafael, anche al Bologna che vorrebbe uno fra lui e Sorrentino (in pole, in questo momento).


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Editoriale
Milan senza closing che cambia? I dilemmi dell'Inter, Napoli arriva l'attaccante... A Torino (tutti) cercano un centrocampista 08.12 - Arrivato dicembre, il freddo, gli addobbi di Natale. Significa che è di nuovo mercato. Operativo. Non come avrebbe voluto il Milan. Il closing fra una settimana non ci sarà: di nuovo un rinvio, stavolta fino al 3 marzo, ancora una volta a mercato chiuso. Ancora una volta una...
App Store Play Store Windows Phone Store
 

EditorialeDI: Fabrizio Ponciroli

Messi-Inter? Parliamo di Gabigol... Milan, tre al prezzo di uno! Dopo Drogba, ecco Eto'o e Tevez 07.12 - Sono anni, forse decenni, che mi interrogo sul perché attorno all'Inter succeda sempre qualcosa che ti lascia a bocca aperta, sbigottito, spesso incredulo. Perché si è solo ipotizzato un possibile matrimonio tra Messi e l'Inter? Non siamo più ai tempi in cui Moratti,...

EditorialeDI: Fabrizio Biasin

 Juve: Allegri ha un'idea per il presente, Marotta pensa al futuro: ecco il (super) colpo per l'estate! Inter: la "bomba Simeone" nasconde una verità. Milan e il closing in ritardo: così cambia il mercato. Napoli: occhio a Pavo... 06.12 - Ciao. Volevo commentare insieme a voi gli esiti del referendum, ma mentre ci pensavo mi si è materializzata in testa l'immagine di Brunetta che esulta e se la tira come se avesse qualche merito. Mi sono spaventato. Sono cose più grosse di me: i referendum, non Brunetta....

EditorialeDI: Michele Criscitiello

Inter, un consiglio a Piero: occhio al tuo "miglior nemico". Udinese, 120 anni di storia e 30 anni di come si fa mercato. Il Verona primo e brutto, l'Alessandria ha già fatto il check-in 05.12 - Mi e vi devo fare una promessa: in questo mio spazio del lunedì non parlerò più del closing Milan fino alla firma del contratto, alla stipula davanti al notaio, ai comunicati ufficiali e alle foto di rito. Anche se dovessero arrivare altri 100 milioni di euro dalle banche...

EditorialeDI: Andrea Losapio

401 milioni di euro spesi sul mercato per non vincere nulla: l'Inter è un fallimento conclamato. Closing parola dell'anno a Milano. La fortuna aiuta gli audaci, come Conte 04.12 - Sono allo Juventus Stadium per la gara fra padroni di casa e Atalanta. E vedo la squadra di Allegri che gioca come non fa mai nemmeno in Europa, figuriamoci in Italia. Forse è demerito nerazzurro ma la disfatta con il Genoa forse ha fatto suonare un campanello di allarme,...

EditorialeDI: Mauro Suma

Milan, il 13 Dicembre resta il giorno. Roma, Napoli, Lazio, Milan non distraetevi. Berardi rimpiazza Gabigol all'Inter. Dani Alves torna a Gennaio, no emergenza Juve 03.12 - Poveri tifosi del Milan. E' come se li vedessimo. E per certi versi li vediamo. Costretti a compulsare siti, tv e social a tutte le ore del giorno e della notte per soppesare ogni sfumatura del particolare che arriva dal tal profilo twitter che fino ad oggi ha detto certe cose...

EditorialeDI: Enzo Bucchioni

Il futuro di Allegri legato alla Champions. Piace Paulo Sousa. Marotta ha deciso: due centrocampisti a gennaio. Anche Berlusconi e le sue vedove si arrendono. Napoli, dubbi su Pavoletti 02.12 - Della serie anche i ricchi piangono, mi risulta che i dirigenti della Juventus, Agnelli in testa, non siano poi così contenti di questa squadra nonostante il primo posto in campionato e la qualificazione anticipata in Champions. L'assenza di gioco non è più motivo di...

EditorialeDI: Luca Marchetti

Le panchine cambiano tutte insieme, gli scricchiolii delle big strizzano l'occhio al mercato. Gennaio si avvicina... 01.12 - Saltata un'altra panchina in A. De Zerbi non è più l'allenatore del Palermo dopo una sconfitta in coppa Italia ai rigori contro lo Spezia a pochi giorni dalla conferma (a sorpresa) del suo presidente Zamparini. Al suo posto arriva Corini, grande ex, che avrà il compito di...

EditorialeDI: Fabrizio Ponciroli

Juve, trovato l'uomo per la difesa! Inter, ma Gabigol? Drogba è libero... 30.11 - Campionato riaperto, infermeria, quella bianconera, presa d'assalto. Allegri, di colpo, si è ritrovato a fare la conta dei pochi presenti. Ogni partita, qualche tassello della corazzata bianconera va in pezzi. In particolare, problemi evidenti a livello difensivo. Da qui la...

EditorialeDI: Fabrizio Biasin

Milan e la telefonata "cinese" di chi crede ancora al closing: ecco cosa succede! Juve e Allegri: la "follia" dopo il ko di Genova. Inter: ecco il diktat sul mercato firmato Zhang. Roma: autodenuncia su Dzeko 29.11 - "Ciao, mi chiamo Maurizio, ho 75 anni e non esonero da 6 mesi". "Fate un bell'applauso a Maurizio". E giù applausi. Ci piace iniziare così, con un pensiero all' "esoneratore anonimo" Maurizio Zamparini, in crisi d'astinenza e comunque capace di tenere duro col buon...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.