HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da Tuttomercatoweb.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
TMW Mob
Editoriale

De Laurentiis, no alla moviola in campo. Meglio sei uomini senza paura. Basta campagne anti-arbitri

Nato a Sassocorvaro il 31 maggio 1939, allievo di Gianni Brera, Severo Boschi, Aldo Bardelli ed Enzo Biagi. Collabora con la Rai come opinionista/editorialista sportivo.
30.03.2014 00.00 di Italo Cucci  articolo letto 19685 volte
© foto di Federico De Luca

Aurelio De Laurentiis vuole la moviola in campo. Ho letto che ne ha una tutta sua. Mi mancano i dettagli. Forse li farà conoscere a Blatter, a Platini. Eventualmente ai loro sostituti, visto che non mi pare molto attuale il disegno tecnologico anti-errori arbitrali. Moratti e Thohir, al contrario di A.D.L., si accontenterebbero di avere in campo sei arbitri capaci di scovare almeno un rigore in trentadue partite, anche perchè quei setto/otto penalty negati ai nerazzurri non avevano bisogno di moviola: sarebbero bastati gli occhi (quattro, otto, dodici, fate voi...).Io odio la moviola che già fuori del campo ha influito pesantemente sulla qualità del giornalismo, ma mi divertirei moltissimo se lo strumento miracoloso (?), una volta adottato fosse applicato anche agli errori dei calciatori: ne verrebbe fuori una gialappata continua tutta da ridere, e Dio sa quanto abbiamo bisogno di salvifici sorrisi mentre le imprese arbitrali sono portatrici di noia, fastidio, rabbia. Sono stato mangia-arbitri anch'io, qualche tempo fa, e non per partito preso, come mi pare di capire oggidì, ma con solidi argomenti. Tanto solidi che l'accusa a un fischietto m'è costata una montagna di soldi. E poco dopo fu Calciopoli. Molti anni prima mi esibii addirittura con insolita ferocia, senza trovare solidarietà. Di lì a poco tempo si scoprì un ricco mercato di favori arbitrali di cui erano a conoscenza i venditori, gli acquirenti: gli unici non informati erano gli arbitri medesimi, spesso venduti - come direbbe Scaiola - a loro insaputa. Mi infastidisce, la campagna contro gli arbitri, perché non è sincera nè coraggiosa: quando si invocano la moviola e altri strumenti di tortura (ad esempio il gatto a nove code e la vergine di Norimberga) non si ha il coraggio di dire che in realtà non c'è fiducia nella serietà degli arbitri, tant'è che l'espressione salvaquerele "naturalmente è esclusa la malafede" vuol dire spesso il contrario. Se le cose stanno così (parole come veleno) - direbbe Sergio Endrigo - mi piacerebbe trovare un dirigente serio, coraggioso, competente che riportasse all'attenzione delle istituzioni sportive (Malagò in testa) una mia vecchia proposta: liberare gli arbitri da lacci e lacciuoli "leghisti" e federali consentendogli di realizzare la F.I.A.I., Federazione Italiana Arbitri Indipendenti, destinata a raccogliere le adesioni di tutti gli arbitri di tutti gli sport, moviolati compresi, dotandoli di una autonomia finanziaria e morale, ovvero liberata dall'antico quanto ambiguo complesso che va sotto il nome di Sudditanza Psicologica. E non solo. Esiste la Federazione Italiana Cronometristi, perché impedire la nascita della Federazione dei Fischietti? Ci pensi, De Laurentiis. Più che una macchinetta scacciafantasmi sarebbe utile avere in campo uomini senza paura.

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Editoriale
06.12 - Ciao. Volevo commentare insieme a voi gli esiti del referendum, ma mentre ci pensavo mi si è materializzata in testa l'immagine di Brunetta che esulta e se la tira come se avesse qualche merito. Mi sono spaventato. Sono cose più grosse di me: i referendum, non Brunetta. Per...
App Store Play Store Windows Phone Store
 

Editoriale DI: Michele Criscitiello

05.12 - Mi e vi devo fare una promessa: in questo mio spazio del lunedì non parlerò più del closing Milan fino alla firma del contratto, alla stipula davanti al notaio, ai comunicati ufficiali e alle foto di rito. Anche se dovessero arrivare altri 100 milioni di euro dalle banche...

Editoriale DI: Andrea Losapio

04.12 - Sono allo Juventus Stadium per la gara fra padroni di casa e Atalanta. E vedo la squadra di Allegri che gioca come non fa mai nemmeno in Europa, figuriamoci in Italia. Forse è demerito nerazzurro ma la disfatta con il Genoa forse ha fatto suonare un campanello di allarme, come...

Editoriale DI: Mauro Suma

Milan, il 13 Dicembre resta il giorno. Roma, Napoli, Lazio, Milan non distraetevi. Berardi rimpiazza Gabigol all'Inter. Dani Alves torna a Gennaio, no emergenza Juve 03.12 - Poveri tifosi del Milan. E' come se li vedessimo. E per certi versi li vediamo. Costretti a compulsare siti, tv e social a tutte le ore del giorno e della notte per soppesare ogni sfumatura del particolare che arriva dal tal profilo twitter che fino ad oggi ha detto certe cose...

Editoriale DI: Enzo Bucchioni

Il futuro di Allegri legato alla Champions. Piace Paulo Sousa. Marotta ha deciso: due centrocampisti a gennaio. Anche Berlusconi e le sue vedove si arrendono. Napoli, dubbi su Pavoletti 02.12 - Della serie anche i ricchi piangono, mi risulta che i dirigenti della Juventus, Agnelli in testa, non siano poi così contenti di questa squadra nonostante il primo posto in campionato e la qualificazione anticipata in Champions. L'assenza di gioco non è più motivo di simpatici...

Editoriale DI: Luca Marchetti

Le panchine cambiano tutte insieme, gli scricchiolii delle big strizzano l'occhio al mercato. Gennaio si avvicina... 01.12 - Saltata un'altra panchina in A. De Zerbi non è più l'allenatore del Palermo dopo una sconfitta in coppa Italia ai rigori contro lo Spezia a pochi giorni dalla conferma (a sorpresa) del suo presidente Zamparini. Al suo posto arriva Corini, grande ex, che avrà il compito di...

Editoriale DI: Fabrizio Ponciroli

30.11 - Campionato riaperto, infermeria, quella bianconera, presa d'assalto. Allegri, di colpo, si è ritrovato a fare la conta dei pochi presenti. Ogni partita, qualche tassello della corazzata bianconera va in pezzi. In particolare, problemi evidenti a livello difensivo. Da qui la...

Editoriale DI: Fabrizio Biasin

Milan e la telefonata "cinese" di chi crede ancora al closing: ecco cosa succede! Juve e Allegri: la "follia" dopo il ko di Genova. Inter: ecco il diktat sul mercato firmato Zhang. Roma: autodenuncia su Dzeko 29.11 - "Ciao, mi chiamo Maurizio, ho 75 anni e non esonero da 6 mesi". "Fate un bell'applauso a Maurizio". E giù applausi. Ci piace iniziare così, con un pensiero all' "esoneratore anonimo" Maurizio Zamparini, in crisi d'astinenza e comunque capace di tenere duro col buon De...

Editoriale DI: Michele Criscitiello

28.11 - Sarà che settimana prossima c'è il referendum, sarà che per 8 mesi è rimasto in silenzio per problemi ben più gravi del calcio, sarà che in Italia tutto è consentito, sta di fatto che sono 10 giorni che Silvio Berlusconi,...

Editoriale DI: Andrea Losapio

27.11 - Abbiamo negli occhi la clamorosa sconfitta che l'Inter ha patito con il Hapoel Beer Sheva. I suoi giocatori hanno tenuto fede al nome della squadra e hanno ubriacato gli avversari in un secondo tempo davvero vergognoso da parte degli uomini di Pioli. Tanto bene nella prima...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.