HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
SONDAGGIO
Gagliardini-Inter, è il nome giusto per completare la squadra di Pioli?
  Sì, al centrocampo nerazzurro servono qualità come le sue
  No, non è ha il physique du role per giocare all'Inter
  Sì, pescare tra i migliori giovani italiani è la via giusta
  No, il prezzo chiesto dall'Atalanta è assolutamente fuori mercato
  La Juve alla fine avrà la meglio

TMW Mob
Editoriale

E' il mercato dei sogni, dei rimpianti e dei tormentoni. Altro giro, altra corsa: dal colpo Juve ai due del Napoli fino agli attaccanti della Roma. I 10 casi che infiammano il mercato

Nato a Firenze il 05/05/1985, è caporedattore di Tuttomercatoweb.com. Già firma de Il Messaggero e de La Nazione, è stato speaker e conduttore per Radio Sportiva, oltre che editorialista e vicedirettore di Firenzeviola.it.
10.01.2016 09.35 di Marco Conterio  Twitter:    articolo letto 70404 volte
© foto di Federico De Luca

Il bello di gennaio è che non è monotono. Quando hai la fortuna di vivere di e col calcio, e col mercato soprattutto, non c'è minuto in cui ti annoi. Scendi al bar a prendere un caffè. "Ma la Fiorentina lo prende Lisandro Lopez?". "Macchiato, grazie". Poi, magari, vai a fare la spesa perché in frigo hai una mozzarella del 1998 e tre carote che stanno semplicemente cercando di impiccarsi. "Ma Zaza e Rugani restano alla Juventus?". "Sì, ho la carta Fidaty". E così via. Dal benzinaio che, prima di metterti il pieno, pretende di sapere il destino di Felipe Anderson, fino all'amico fine intenditore che si è appena visto una partita di serie b maltese e ti consiglia i migliori talenti da scrivere. Ma in fondo è il bello, l'onere ma pure l'onore di vivere nella grande carrozza del mercato, che è anche la giostra dei sogni. Dove tutti sperano, guardano al futuro con positività, e dove almeno nei pensieri nessuno perde. Sicché proviamo ad accontentarvi tutti. Dopo un caffè e col frigo che non grida più vendetta, proviamo a snocciolare i dieci casi che stanno infiammando il mercato. E pure i vostri sogni.

Il colpo della Juventus Allegri ha chiesto solo giocatori capaci di fare la differenza. Il portafogli di Andrea Agnelli ha avuto un mancamento. Però questa è la realtà: è una squadra che Marotta e Paratici hanno costruito ad hoc, con una sola pecca: manca un altro centrocampista di spessore. Che sia il regista o il trequartista, giusto per 'rovesciare il centrocampo'. Il Dortmund non cede Gundogan, Witsel non sembra il giocatore ad hoc per le intenzioni di Allegri che piuttosto cerca un regista. Banega sarebbe il nome perfetto, mentre dal Belgio raccontano che l'Anderlecht ha messo in vendita Tielemans (ad alte cifre). Matic l'altra idea dal Chelsea, Guarin il nome che inevitabilmente tornerà d'attualità. E possibile.

Il futuro di Felipe Anderson Felipe Anderson è stato criptico. "Non so dove sarò a febbraio". In estate aveva già dato l'ok per trasferirsi al Manchester United, adesso potrebbe riaprirsi la pista. Lotito un big lo cederà: facile che sia lui, più che Biglia o Candreva. C'è anche il Bayern Monaco sul ragazzo, in estate intanto i biancocelesti avevano già bloccato Geuvanio come sostituto di FA7. Che non ha certo chiuso all'addio.

Il difensore della Fiorentina In verità la Fiorentina avrebbe bisogno di tre colpi. Un centrocampista, un esterno d'attacco ma, adesso, soprattutto un difensore. Col Milan le mancherà anche Gonzalo Rodriguez per squalifica, l'emergenza è totale (ed assurda, per tempistiche). Lisandro Lopez del Benfica il primo nome, Jason Denayer del City, in prestito al Galatasaray, un altro insieme a Edoardo Goldaniga del Palermo. Potesse, Sousa lo avrebbe già preso, ma la proprietà ancora non lo ha accontentato.

Eder: resta o parte? Bel tormentone. Al di là delle solite parole di Ferrero, che continua a parlare dei suoi gioielli come incedibili, davanti ad offerte importanti possono partire tutti. Soriano ha richieste ma sopratuttto Eder. La sensazione è che l'Inter tornerà a farsi sentire, mentre adesso anche il Valencia si mette in fila per l'italo-brasiliano.

I due colpi del Napoli Il difensore ed il centrocampista. De Laurentiis non spenderà 40 milioni, dunque Giuntoli ha la missione di chiudere un maxi colpo ed uno a cifre più convenienti. In soldoni: non arriveranno, insieme, Maksimovic e Andrè Gomes. Il granata è il sogno per la difesa, Barba un'occasione a prezzi più contenuti. Per la mediana, per adesso, solo nomi top: oltre a Gomes, Herrera del Porto, Vecino della Fiorentina e Kramer del Bayer Leverkusen (il più fattibile).

Il futuro di Ranocchia Una certezza: lascerà l'Inter. Ci prova la Sampdoria (occhio a Eder e Soriano col percorso opposto), l'Inter vorrebbe monetizzare vendendolo al Liverpool che però propone per adesso solo un prestito con diritto di riscatto. C'è anche il Torino, in caso di addio di Maksimovic, difficile l'ipotesi Genoa, sullo sfondo anche la Fiorentina.

Cerci, Perotti, Iturbe Tre piste, tre tormentoni destinate presto a trovare soluzione. Cerci al Genoa: manca solo il sì del fondo che detiene parte del cartellino del giocatore del Milan. Perotti la prossima settimana sarà della Roma, che tratta pure El Shaarawy. Perché, poi? Ha ceduto Iturbe perché non trovava spazio e ne prende due? Mistero.

Il ritorno di Immobile Immobile vuole tornare in Italia, Emery lo ha escluso dalla lista dei convocati per l'ultima gara. Può andare al Napoli se Gabbiadini va in Inghilterra, può andare al Torino ma piace anche al Sassuolo che può far partire Defrel in Premier. Una certezza: la volontà del ragazzo è chiara, da capire quale sarà ora la destinazione.

Il toto-allenatore a Palermo Se vince, Ballardini salva la panchina. Ma deve pure convincere Zamparini, che l'aveva già esonerato. Una situazione paradossale, e non è detto che Iachini dica sì al ritorno: ha litigato con il presidente sulle strategie di mercato, la terza soluzione sarebbe la promozione di Viviani.

Il valzer delle punte Floccari al Bologna (e pure Manaj), Borriello in MLS, Trotta tra Sassuolo e Frosinone. Mancousu che andrà al Carpi una volta che i rossoblù troveranno una punta, Rebic per l'Atalanta, Matos per il Genoa che deve trovare una squadra a Pandev. E poi Giuseppe Rossi: ieri ha dimostrato di essere di nuovo pronto. E può sparigliare le carte sul mercato delle punte, anche perché la Juventus ha deciso. Zaza non parte.

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Editoriale
Milan, Deulofeu si avvicina. Kalinic si allontana. Defrel-Roma tutta in salita. Cassano ora che fa? E i grandi colpi in B... 19.01 - Partiamo dall'ultima notizia arrivata in serata. L'Everton ha dato segnali di apertura per il prestito di Deulofeu con diritto di riscatto al Milan. È evidente che questo tipo di apertura ha suscitato un moderato ottimismo fra i dirigenti rossoneri, anche se ora bisognerà discutere...
App Store Play Store Windows Phone Store
 

EditorialeDI: Fabrizio Ponciroli

La Cina si dà una regolata! Coppa d'Africa, effetto Billiat... Aiutiamo Drogba! E il mercato? 18.01 - Fa freddo, fa freddissimo a Milano… Note climatiche a parte, tanto di cui disquisire. Partiamo dalla Cina. Finalmente anche il governo cinese ha capito che qualcosa non torna. Le spese folli dei club cinesi stanno “inquinando” il prodotto calcio. Esborsi assurdi, inverosimili, fuori...

EditorialeDI: Fabrizio Biasin

Juve: fuori dal campo sta succedendo qualcosa di grosso (e i cinesi trattano con  un attaccante!). Inter: i segreti di Nanchino e le prossime mosse di Ausilio. Milan: la decisione su Deulofeu. Napoli: e se Maradona... 17.01 - Ci tocca partire con una cosa seria. Molto seria. Pure troppo. La potenza di Tuttomercatoweb ha generato il “dramma dei pizzoccheri” che vi vado brevemente a raccontare. (Ricordatevi che è tutto molto serio. Serissimo). Settimana scorsa ho iniziato l’editoriale con la consueta...

EditorialeDI: Michele Criscitiello

Da Orsolini a Gabbiadini, quando gli agenti sbagliano parole e strategie. Dalla Juve all'Inter: le cifre che "drogano" il mercato. Ombre e luci su un gennaio atipico. Palermo verso la B e Lo Faso fa la Primavera... 16.01 - Sapere che è, quasi, tutto finito a metà gennaio, sinceramente, ci porta un pò di tristezza. Poi capiamo le mosse di mercato dei dirigenti italiani e ce ne facciamo una ragione. Non a caso questo è il primo mercato di gennaio di programmazione e non distruzione. Crotone, Pescara e...

EditorialeDI: Andrea Losapio

Alla fine tutti si scansano con la Juventus, Napoli e Roma un po' meno. Tornerà la grande Milano, almeno la parte cinese delle due. Mercato a costo zero, tranne per i cinesi: Zidane costa 285 milioni, Buffon 110 e Veron 120 15.01 - Abbiamo negli occhi ancora la - ennesima - bella prestazione dell'Atalanta contro la Juventus, con i nerazzurri capaci, negli ultimi dieci minuti, di mettere in seria difficoltà i bianconeri. Bravo Gasperini, bravo Latte Lath, se non ci fosse la Juve un dieci euro sullo Scudetto nerazzurro...

EditorialeDI: Mauro Suma

Gagliardini-Caldara, una simpatica zuffa a suon di milioni. Le spallucce di Montella, le spallucce del Milan. La Champions della Juve passa da Dybala 14.01 - Una volta si cantava vengo anch'io no tu no. Oggi si canticchia all'avversario l'hai pagato di più tu, no invece tu. Non sappiamo chi si contenterà, ma certamente chi gode è l'Atalanta. Visto che il motivo del contendere è chi ha speso di più fra Inter e Juventus, fra Gagliardini...

EditorialeDI: Enzo Bucchioni

Juve-Inter: scontro totale sul mercato. Verratti conteso a colpi di milioni. Chi ha buttato i soldi per Gagliardini e Caldara? Zaza al Valencia. Pioli vuole Vrsaljko 13.01 - Una buona strategia di marketing l’avrebbe suggerito, andare addosso ai più forti, a chi comanda il mercato o la situazione, funziona sempre. L’aggressione. E’ quello che, milione più milione meno, sta facendo l’Inter, tornata a braccare la Juventus molto da vicino. Il caso Gagliardini...

EditorialeDI: Luca Marchetti

Inter: Gagliardini e le uscite. Deulofeu passi in avanti. Colpo Genoa e Fiorentina. Tutte le punte della B 12.01 - Finalmente Gagliardini è ufficialmente un giocatore dell’Inter. Colpo dei nerazzurri anche perché (praticamente a sorpresa) il giocatore arriva in prestito sì, ma biennale. Vale a dire che i 20 milioni di euro fissati per il riscatto andranno pagati nel 2018, consentendo così all’Inter...

EditorialeDI: Fabrizio Ponciroli

CR7, un anno da 102 milioni! Milan, trovato il secondo... Brava Inter! Dybala, per ora solo Juve 11.01 - Il mondo dei tifosi pallonari si divide in due grandi masse. C’è il popolo dei fedelissimi di Cristiano Ronaldo e quello che vive per Messi. Il portoghese e l’argentino, da anni, sono il gotha del calcio mondiale. Bene, i due stanno vivendo momenti diametralmente opposti. CR7 ha vissuto...

EditorialeDI: Fabrizio Biasin

Juve: il no per Tolisso, nasconde qualcosa di grosso (ma occhio ad Agnelli...). Milan: i fissati sulla questione cinese e un futuro grandi-nomi. Inter: occhio, arriva la "scelta di Pioli". Napoli: la "bellezza" della sofferenza 10.01 - Eccoci qua. Sono stato quattro giorni in ferie. In Valtellina. A mangiare pizzoccheri. La caratteristica dei pizzoccheri è che il primo giorno sono buonissimi, il secondo ti fanno venire l’acetone, il terzo cementano e al quarto non ci arrivi. Nel senso che muori. Siccome il 6 gennaio...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.