HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
SONDAGGIO
Gagliardini-Inter, è il nome giusto per completare la squadra di Pioli?
  Sì, al centrocampo nerazzurro servono qualità come le sue
  No, non è ha il physique du role per giocare all'Inter
  Sì, pescare tra i migliori giovani italiani è la via giusta
  No, il prezzo chiesto dall'Atalanta è assolutamente fuori mercato
  La Juve alla fine avrà la meglio

TMW Mob
Editoriale

I 10 parametri zero più interessanti della prossima estate (sempre che non rinnovino prima!)

19.11.2015 08.42 di Luca Marchetti   articolo letto 80781 volte
© foto di Federico De Luca

Qualcuno già è in trattativa, qualcuno sta pensando al rinnovo. Qualcuno pensa solo a giocare perché non ha pensieri, ma c'è qualcuno che ci sta pensando per lui. I parametri zero fanno sempre gol: ma attenzione. Quali sono i migliori? Noi ne abbiamo tirati fuori 10. I più interessanti.
Partiamo dalla porta: Handanovic ha fatto ormai capire che rinnoverà con l'Inter. Sta parlando di rinnovo anche Federico Marchetti con la Lazio ma ancora la chiusura è lontana. Ecco perché potrebbe essere un affare per chiunque abbia bisogno di un portire di esperienza e qualità. Se con la Nazionale non ha trovato spazio è solo "colpa" di Buffon. Continuiamo il nostro viaggio a "parameto zero" con la difesa.
Branislav Ivanovic, 31 anni, terzino destro del Chelsea. Se vi serve un difensore destro di grande esperienza e di grandissima qualità avete fatto bingo. Dovete provare a convincerlo però. La sua carriera parla da solo, di rumors su di lui non ce ne sono. Ma se davvero decidesse di cambiare aria troverebbe la fila alla porta di casa.
A proposito di terzini a Parigi gioca (anche la prossima stagione?) Gregory van der Wiel. Ha 27 anni e da sempre è stato accostato alle italiane, anche prima che andasse al Psg, quando si pensava sarebbe diventato un crack, nel suo ruolo. Ora a Parigi non sta certo vivendo il periodo migliore della sua carriera, qualche polemica in estate (a fine mercato) su punizioni per mancati allenamenti. Ma allora era infortunato, ora no. La concorrenza potrebbe essere forte, fortissima su un giocatore del genere. Per cui si parla di interessamenti anche dalla premier.
Altro giocatore da tenere sotto osservazione è Caner Erkin, 27 anni, terzino sinistro del Fenerbahce. L'Inter lo aveva trattato lo scorso agosto, prima poi di prendere il pacchetto Melo-Telles dal Galatasaray. Lui al momento ha deciso di non rinnovare il contratto e anche per gennaio può essere un'ottima opzione.
Se invece la necessità è un difensore centrale allora ecco Joel Matip, 24 anni dello Schalke04. Sui tedeschi però bisogna fare un discorso diverso: a loro che un giocatore vada a scadenza di contratto non importa molto. Spesso arrivano anche fino all'ultimo per poi presentare il rinnovo come cosa fatta. Le info che arrivano sono che il ragazzo è pronto a firmare, ma le logiche del calciomercato sono molto tortuose. Altro difensore allora da tenere in considerazione è Nicholas N'Kolou, 25enne del Marsiglia. I tifosi del Napoli lo conoscono bene perché si è parlato di lui a Napoli per tantissimo tempo ma non si era mai trovato l'accordo. Ora eventualmente sarà più facile: basta fare l'offerta giusta al giocatore. Difficile che però approdi al Napoli a gennaio: visto che gli schemi di Sarri sono duri da digerire e che ci vuole tempo. Più facile in estate...
Merce pregiata di questi tempi perr le squadre italiane è l'attaccante esterno. Ce ne sono almeno tre che possono (anzi in realtà già stuzzicano) interessare le big. Il primo naturalmente è Ezequiel Lavezzi. Il Pocho già ha parlato quest'estate con le italiane (soprattutto Inter e Milan) ma finito il mercato chi si è interessato di più a lui è la Juventus, e non soltanto a parametro zero. Potrebbe esserre una valdissima spalla a Cuadrado in un ipotetico 4-3-3: esperienza e classe anche per lui. L'altro nome caldo, su cui sta lavorando però l'Inter è Sofiane Feghouli, 25enne esterno del Valencia. Anche qui potrebbe essere un'operazione istantanea, magari ingolositi dalla classifica i nerazzurri potrebbero cambiare ancora un po' la loro faccia. Il problema non sarebbe il passaporto (è anche francese) ma la concorrenza: ultima isciritta (almeno così dicono in Inghilterra) lo United. Sempre in quella zona di campo c'è André Carillo dello Sporting Lisbona. Che non rinnovi sembra sconfato (visto che finora ha rifiutato qualsiasi approccio anche a fronte delle mancate convocazioni con il club). Per lui però bisogna aspettare (quasi per tutte le big italiane) il prossimo anno visto che non ha passaporto comunitario ma solo quello peruviano.
Altro nome decisamente interessante (ma anche lui con il problema passaporto) è Gaston Ramirez, del Southampton. Può giocare anche estenro, ma il suo habitat è la trequarti. In Italia ha letteralmente incantato con il Bologna, ma in Inghilterra non è riuscito minimamente a ripetersi. Qualcuno (Bologna in testa) ha provato a riportarlo in Italia, la scorsa estate. Senza esito. Ora sarà più semplice, molto più semplice. Considerato che è anche molto giovane, ancora : 25 anni fra poco. Somo 10 e avremmo finito. Ma non potevamo fare a meno di lui. Il re dei parametri zero. Perciò dalla nostra lista, levate pure quello che volete di fronte a Zlatan Ibrahimovic.
Che l'abbia corteggiato il Milan lo sanno anche i sassi. Che lui voglia tornare in Italia perché è innamorato del nostro paese anche. Che il Milan abbia fatto (quasi) di tutto per rimettergli addosso la maglia rossonera anche. Uno più uno fa sempre due?

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Editoriale
Cercasi fotografo per Deulofeu. Juve-Milinkovic Savic: qualcosa è cambiato. Allegri circondato dagli Inzaghi. Simeone, nuovo snodo Inter-Juve 21.01 - Esattamente due anni fa. Il sabato precedente Milan-Atalanta, il Milan sognava Witsel. Ma nel frattempo si preparava ad accontentarsi di Suso. Svanito infatti in poche ore il sogno Witsel, stessa sorte che sarebbe capitata ad altri Club notoriamente più capaci sul mercato, e persa...
App Store Play Store Windows Phone Store
 

EditorialeDI: Enzo Bucchioni

Verratti alla Juve, la chiave è Orsolini. Tolisso, dieci giorni per il colpo. Idea Rakitic. Inter, Moratti prende le quote di Thohir? Kalinic bloccato: la Viola non trova il sostituto 20.01 - Inutile girarci attorno: i problemi della Juve nascono tutti dal centrocampo. Le colpe e i ritardi di Allegri ci sono (ne parlerò dopo), ma non si possono non chiamare in causa anche Marotta e Paratici che in due mercati estivi non sono stati in grado di comprare un centrocampista...

EditorialeDI: Luca Marchetti

Milan, Deulofeu si avvicina. Kalinic si allontana. Defrel-Roma tutta in salita. Cassano ora che fa? E i grandi colpi in B... 19.01 - Partiamo dall'ultima notizia arrivata in serata. L'Everton ha dato segnali di apertura per il prestito di Deulofeu con diritto di riscatto al Milan. È evidente che questo tipo di apertura ha suscitato un moderato ottimismo fra i dirigenti rossoneri, anche se ora bisognerà discutere...

EditorialeDI: Fabrizio Ponciroli

La Cina si dà una regolata! Coppa d'Africa, effetto Billiat... Aiutiamo Drogba! E il mercato? 18.01 - Fa freddo, fa freddissimo a Milano… Note climatiche a parte, tanto di cui disquisire. Partiamo dalla Cina. Finalmente anche il governo cinese ha capito che qualcosa non torna. Le spese folli dei club cinesi stanno “inquinando” il prodotto calcio. Esborsi assurdi, inverosimili, fuori...

EditorialeDI: Fabrizio Biasin

Juve: fuori dal campo sta succedendo qualcosa di grosso (e i cinesi trattano con  un attaccante!). Inter: i segreti di Nanchino e le prossime mosse di Ausilio. Milan: la decisione su Deulofeu. Napoli: e se Maradona... 17.01 - Ci tocca partire con una cosa seria. Molto seria. Pure troppo. La potenza di Tuttomercatoweb ha generato il “dramma dei pizzoccheri” che vi vado brevemente a raccontare. (Ricordatevi che è tutto molto serio. Serissimo). Settimana scorsa ho iniziato l’editoriale con la consueta...

EditorialeDI: Michele Criscitiello

Da Orsolini a Gabbiadini, quando gli agenti sbagliano parole e strategie. Dalla Juve all'Inter: le cifre che "drogano" il mercato. Ombre e luci su un gennaio atipico. Palermo verso la B e Lo Faso fa la Primavera... 16.01 - Sapere che è, quasi, tutto finito a metà gennaio, sinceramente, ci porta un pò di tristezza. Poi capiamo le mosse di mercato dei dirigenti italiani e ce ne facciamo una ragione. Non a caso questo è il primo mercato di gennaio di programmazione e non distruzione. Crotone, Pescara e...

EditorialeDI: Andrea Losapio

Alla fine tutti si scansano con la Juventus, Napoli e Roma un po' meno. Tornerà la grande Milano, almeno la parte cinese delle due. Mercato a costo zero, tranne per i cinesi: Zidane costa 285 milioni, Buffon 110 e Veron 120 15.01 - Abbiamo negli occhi ancora la - ennesima - bella prestazione dell'Atalanta contro la Juventus, con i nerazzurri capaci, negli ultimi dieci minuti, di mettere in seria difficoltà i bianconeri. Bravo Gasperini, bravo Latte Lath, se non ci fosse la Juve un dieci euro sullo Scudetto nerazzurro...

EditorialeDI: Mauro Suma

Gagliardini-Caldara, una simpatica zuffa a suon di milioni. Le spallucce di Montella, le spallucce del Milan. La Champions della Juve passa da Dybala 14.01 - Una volta si cantava vengo anch'io no tu no. Oggi si canticchia all'avversario l'hai pagato di più tu, no invece tu. Non sappiamo chi si contenterà, ma certamente chi gode è l'Atalanta. Visto che il motivo del contendere è chi ha speso di più fra Inter e Juventus, fra Gagliardini...

EditorialeDI: Enzo Bucchioni

Juve-Inter: scontro totale sul mercato. Verratti conteso a colpi di milioni. Chi ha buttato i soldi per Gagliardini e Caldara? Zaza al Valencia. Pioli vuole Vrsaljko 13.01 - Una buona strategia di marketing l’avrebbe suggerito, andare addosso ai più forti, a chi comanda il mercato o la situazione, funziona sempre. L’aggressione. E’ quello che, milione più milione meno, sta facendo l’Inter, tornata a braccare la Juventus molto da vicino. Il caso Gagliardini...

EditorialeDI: Luca Marchetti

Inter: Gagliardini e le uscite. Deulofeu passi in avanti. Colpo Genoa e Fiorentina. Tutte le punte della B 12.01 - Finalmente Gagliardini è ufficialmente un giocatore dell’Inter. Colpo dei nerazzurri anche perché (praticamente a sorpresa) il giocatore arriva in prestito sì, ma biennale. Vale a dire che i 20 milioni di euro fissati per il riscatto andranno pagati nel 2018, consentendo così all’Inter...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.