HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
SONDAGGIO
Juventus-Barcellona ai quarti: passare è possibile?
  Sì, la Juventus è cresciuta rispetto al 2015
  No, il Barcellona resta più forte dei bianconeri

TMW Mob
Editoriale

I giocatori di un altro mondo: ecco i nuovi craque

26.11.2015 07.52 di Luca Marchetti   articolo letto 59388 volte
© foto di Federico De Luca

In principio fu Ricardo Kakà. Con il calciomercato che ormai si avvicina sempre di più, il Sudamerica resta terra di pepite. Valide sì, costose anche, ma quanto talento in vetrina... magari nascosto, pronto ad esplodere. In saldo ormai è difficile trovarne: la Roma di Walter Sabatini si è assicurata il gioiello Gerson, forse il giovane più promettente in Brasile, classe 1997. Pagato al Fluminense circa 17 milioni di euro tra clausole, percentuali e bonus, sarà uno dei volti nuovi da gennaio in avanti seppur extracomunitario quindi non già alla Roma che deciderà se tenerlo a Trigoria in prova o girarlo in prestito (Frosinone e Bologna in corsa). Strappato all'opzione del Barça che lo manterrà sotto controllo, nel mirino anche della Juventus a lungo prima che fossero i giallorossi a piazzare il colpo. Ma chi saranno i 'prossimi' Gerson? Ecco dieci talenti sudamericani pronti per il mercato europeo. E chissà, magari anche italiano.

In prima fila c'è Gabriel Barbosa, classe '96, prima punta con capacità anche da seconda. Buon fisico, ottimo passo, sinistro letale. In Brasile scommettono su di lui come centravanti del futuro dopo l'ultima generazione non fortunatissima a livello di numeri nove. Nel suo Santos ha già sorpassato Neymar e Robinho tra i marcatori di sempre in Copa do Brasil, quest'anno ha iniziato a segnare tantissimo con la 10 sulle spalle a 19 anni. Niente male: lo ha valutato il Milan all'inizio della partnership con Doyen, oggi il suo agente Wagner Ribeiro - lo stesso di Neymar e Lucas Moura, per dirne due - tiene d'occhio diverse possibilità. C'è il Barcellona, ma anche il Benfica si è mosso: le offerte arriveranno. Prenotato dalla Juventus invece Andres Cubas, mestiere centrocampista, nato nel '96 anche lui e con personalità da vendere. Nel Boca campione d'Argentina ha messo lo zampino, studia da Gago, Marotta e Paratici lo hanno opzionato per il futuro nell'affare Tévez. Intuizione giusta, il ragazzo si farà e già intriga. L'Inter invece ha provato ad affondare il colpo per Jonathan Calleri, un '93 ben più pronto e conosciuto, sempre del Boca: un gol di rabona che ha fatto il giro del mondo, posto fisso in attacco che il partner fosse prima Osvaldo poi proprio lo stesso Tévez, adesso la maxi offerta del Chelsea pronto a convincere questo attaccante capace di segnare in tutti i modi e con colpi da gioiello vero. I Blues lo prenderebbero per poi girarlo in prestito, Ausilio ci ha fatto un pensiero ma i margini di manovra almeno ad oggi sono pochi.

La scuola River Plate invece è ben più nota ai club italiani che ci hanno pescato spesso e volentieri, Lamela docet: Sebastien Driussi promette benissimo, attaccante classe '96 nel giro delle giovanili dell'Argentina e con un gran destino davanti. Proprio l'Inter lo ha già seguito da vicino più volte, così come Emanuel Mammana, anche lui 19enne ma difensore centrale. Se chiacchierate di lui con El Pipa Gancedo, dirigente del River, vi guarda con occhi estasiati: "E' il difensore del futuro, pronto per l'Europa". Chiaro? Il Milan ha i radar accesi ma anche Walter Sabatini per la sua Roma lo sta monitorando, l'Inter lo conosce a memoria e il Valencia lo segue continuamente. Insomma, ne sentiremo parlare.

Torniamo in Brasile: attenzione a Valdivia, per tutti Magico, il soprannome nato dal paragone sin da piccolo con l'infinito Mago cileno. Lui è brasiliano, fa il trequartista nell'Internacional de Porto Alegre, ha 21 anni compiuti da un mese. Un infortunio lo terrà fuori almeno fino a febbraio, ma che qualità questo gioiello della Seleçao Under 23. Ne sentiremo parlare, i club europei già lo osservano da tempo. Giovanissimo - classe '97 - invece Gabriel Jesus, proprietà Palmeiras, attaccante rapido ed esplosivo. C'è mezza Spagna su di lui, i club italiani hanno già dato un'occhiata, altro talento da appuntarsi. Se serve un difensore, al Fluminense sono convinti che il Thiago Silva 2.0 possa essere Marlon: 20 anni, centrale puro, in prima squadra da due anni. Si è attivata la Fiorentina su di lui, anche la Roma vigila ma servono almeno 8/9 milioni di euro per sedersi al tavolo del Flu. Non più economico il discorso per Douglas, anche lui del Fluminense ma centrocampista, tipico volante sudamericano: la Juve è in contatto con i suoi agenti, piace tanto anche all'Inter eppure il Flu ha rifiutato qualunque offerta fin qui, inclusa quella importante del PSV Eindhoven. Vogliono prima lanciarlo in prima squadra, poi venderlo a un prezzo superiore. Con le promesse va così. Talenti, ma anche giocatori veri e solidi: chiedete di Mauro Arambarri, centrocampista classe '95 del Defensor Sporting, uruguayano. Fa la mezz'ala o il centrale di centrocampo, vede la porta e sa giocare il pallone. Appunti sudamericani, aspettando il mercato italiano. Saranno famosi.

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Editoriale
Le infiltrazioni mafiose nel calcio e i falsi moralisti. Milan, dopo la colletta il problema sarà di Mirabelli. Verona, comunque andrà sarà un fallimento! Foggia, da De Zerbi a Stroppa il vero vincitore è Di Bari 27.03 - Quando c'è la Nazionale bisogna cercare altre notizie, altrimenti televisioni e giornali chiudono. Si punta sul mercato o su questioni extra. Hanno aiutato, in questa fase, il closing del Milan e le indagini della Procura Federale sulle intercettazioni della Juventus. Se a fare i...
Telegram

EditorialeDI: Marco Conterio

Il closing del Milan: la figura di Yonghong Li e tutti gli scenari futuri del club. Valzer delle panchine: tanto ruota attorno a Spalletti. Tutti i colpi delle grandi da Bernardeschi a Manolas fino a Kessie 26.03 - Forse, ci siamo. Il Milan sta per diventare del misterioso Yonghong Li in... Prestito con obbligo di riscatto. Già. Perché i soldi per il closing arriverebbero al broker cinese dagli Stati Uniti, dal fondo Elliott, che finanzierebbe così la chiusura del passaggio del club. Li è rimasto...

EditorialeDI: Mauro Suma

Montella: Maiorino sa tutto. I 720 milioni di Sino, i 270 di Suning. Inter e Milan: Napoli e Roma col fiato corto. Balo e Darmian novità di mercato 25.03 - "Vediamo". In Casa Milan da diversi mesi a questa parte non è una espressione come le altre. Non è un intercalare o un modo per prendere tempo. E' una vera e propria parola d'ordine, un approccio costante nel tempo, l'unico modo per attendere una soluzione definitiva alla cessione...

EditorialeDI: Enzo Bucchioni

Juve-'Ndrangheta, siamo alla follia. Le colpe di Agnelli. Allegri vuole Di María. Inter, lasciate in pace Pioli. Napoli, tieni Insigne non Mertens 24.03 - LL’ultimo scandalo del calcio italiano ha dei contorni inquietanti. Parlo, naturalmente, della vicenda Juventus-‘Ndrangheta e di tutto quello che sta scatenando. Qui non si tratta di essere juventini o antijuventini, credo che il discorso che sto per fare attenga alla civiltà più...

EditorialeDI: Luca Marchetti

Caparre cene e allenatori, in Primavera si fa il mercato e si guarda al futuro 23.03 - Sono principalmente due le notizie che hanno movimentato la settimana della pausa di campionato e sono destinate entrambe ad avere strascichi durante tutta la settimana. A Milano la questione closing non si è ancora chiusa: né in un verso né nell'altro. I famosi 100 milioni che doveva...

EditorialeDI: Fabrizio Ponciroli

Luis Enrique, non solo Roma... Milan-Donnarumma, è rimasta solo la fede! Napoli, Mertens va premiato oppure... 22.03 - Ogni volta che si manifesta la primavera mi sento meglio… Le giornate diventano più luminose, la natura rinasce, tutto siamo più felici o, almeno, così pare… Tuttavia, ancora una volta, a primavera c’è solo una rondine che tiene alto il buon nome dell’Italia pallonara in Europa. C’è...

EditorialeDI: Fabrizio Biasin

Un'idea "folle" per la Juve e una cosa da chiarire su Agnelli. I soldi del Milan ci sono: ecco chi li ha davvero (da lì nascono i problemi). Il fastidio dietro la "non sconfitta" dell'Inter. E sul pranzo indigesto di Sarri... 21.03 - Questa volta non me la prendo con la “pausa per la Nazionale”. Non ci penso neanche. Al limite con il campionato. Quello delle ultime che perdono sempre, delle prime che vincono sempre, di quelle in mezzo che vincono se giocano con le ultime, perdono se giocano con le prime e pareggiano...

EditorialeDI: Michele Criscitiello

Pallotta, chiedi il conto a Spalletti. Giro di panchine: Bucchi e Semplici le new entry. Il Torino dalla “Padelli alla brace”. Lotito in B? Ecco perché conviene più alla B che alla A… 20.03 - Nel week end dell’addio dei sogni di gloria dell’Inter, si passa al sabato dove il Milan conferma di essere da Europa di serie B. Milano oggi è da Europa di serie B e la classifica confermerà che le due squadre di Milano ancora non sono pronte a rientrare dalla porta principale. Il...

EditorialeDI: Raimondo De Magistris

Il monopolio della Juve fa male al calcio italiano: o tornano le milanesi (dei giorni migliori...) o la Serie A in Europa perderà posizioni. E tanti saluti al regalo dell'UEFA 19.03 - Ci risiamo. Superati gli ottavi di finale ecco riaffiorare i soliti problemi e sempre gli stessi limiti. C'è la Juventus, che si avvia indisturbata a conquistare il sesto Scudetto consecutivo (record assoluto). Poi c'è il vuoto, in Serie A e nelle competizioni europee. La Roma in...

EditorialeDI: Mauro Suma

Sacchi-Dybala: juventini distratti. Bacca: nessuna grazia ricevuta. 200 milioni Closing e 200 milioni Guardiola. I derby estremi di Roma e Genova 18.03 - Era appena finita Juventus-Porto e dopo partite del genere, dove tutto va per filo e per segno, le tv devono cercare di ravvivare e movimentare. E' accaduto anche su Premium, dove Arrigo Sacchi ha stimolato Dybala: "Sei un modello per i giovani, sei un grandissimo giocatore, perchè...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.