HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da Tuttomercatoweb.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
TMW Mob
Editoriale

Inter, dopo Palacio tappa ad Udine e Napoli. Juve, Conte insiste per RvP. Roma, giorno decisivo. Scommesse, notti calde

Nato ad Avellino il 30-09-1983. Lavora a Milano, Capo-Redattore e volto di punta della Redazione di Sportitalia. Direttore Responsabile di TuttoMercatoWeb. Scrivi e contatta: mcriscitiello@sportitalia.com.
28.05.2012 00.00 di Michele Criscitiello  articolo letto 45705 volte
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews

Milano e Roma sono le uniche città - quest'anno - a non esser scese in piazza per festeggiare, se non ad agosto quando Piazza Duomo era ancora vuota. Berlusconi si irrita se Ibrahimovic dice che al Milan non ci sono più tanti soldi per fare mercato. Allora Galliani chiama Raiola e lo invita a fare una smentita, dicendo che Ibra non si era spiegato bene e che quegli asini dei giornalisti non avevano capito nulla. Per fortuna i giornalisti presenti erano svedesi e non se ne fregavano un bel niente del fatto che Ibrahimovic sparlasse del Milan. Siamo partiti da Milano, però, soprattutto per parlare di Inter. Moratti sta dimostrando con i fatti di voler sostenere Stramaccioni. Arriva Palacio, vuole chiudere per Isla e Lavezzi ed è intenzionato a trattenere tutti i pezzi pregiati. Se dovesse continuare su questa strada, non ci stupiremmo se i nerazzurri tornassero subito competitivi a livello nazionale. Perché la Juve ha vinto ma non è anni luce davanti alle altre, perché il progetto del Milan senza soldi rischia di restare su un pezzo di carta e perché l'Inter, se costruita con un criterio, ha già una base solida seppur vecchia. Per Lavezzi la concorrenza è il Napoli più che il Psg. Convincere De Laurentiis a scendere con il prezzo non è semplice, anche se sappiamo che in queste trattative comandano i calciatori. Se la volontà di Lavezzi è quella di lasciare Napoli non ci sarà nessuno così bravo da fargli cambiare idea. Per il Napoli sarà una perdita importante, il sacrificio più grande dei tre lì davanti. La Juventus è scatenata. Ci raccontano di due schegge, Marotta e Paratici, che stanno facendo il diavolo in quattro per impreziosire la rosa di Conte. Prima si vuole chiudere per il top player, poi sistemare la rosa. Il top resta Robin Van Persie. Qualche sera fa su Sportitalia vi abbiamo regalato il retroscena in anteprima del suo viaggio a Torino. Lo hanno visto in pochi ma se si muove RVP non potrà mai passare inosservato. È un'indicazione importante, perché se un big di questo spessore va da Londra a Torino non è certo per questioni di turismo. La trattativa è complessa ma da parte del club c'è la volontà di accontentare Antonio Conte. Oggi sarà un giorno decisivo per il futuro tecnico della Roma. Baldini incontra Zeman mentre a Milano arriverà il nuovo Catania, con Nicola Salerno e Sergio Gasparin. L'incastro delle panchine dipenderà da Vincenzo Montella. A Catania sono certi che la Roma stia bluffando, andando su Zeman per far scendere le richieste di Pulvirenti. Molti giocatori giallorossi hanno già promosso il ritorno di Montella, anche se il boemo affascina la piazza. Comunque vada sarà un ritorno...
Mentre scriviamo sta calando il buio. Una nuova notte sta per arrivare e le prime ore dell'alba potrebbero riservarci delle sorprese. Brutte! Ci giungono notizie che nell'immediato (non abbiamo la presunzione di dirvi giorno, ora e località precisa anche perché non fa differenza in questo contesto) potranno esserci nuovi arresti. Potrebbe essere una retata. Ovviamente non solo calciatori. Aspettiamo alla finestra. Chi si muove è la Procura di Cremona ed abbiamo imparato a capire che da quelle parti fanno sul serio.

ARTICOLI CORRELATI

TuttoMercatoWeb.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Editoriale
Pazzesco, una svolta epocale: Muller più di Bosman, come 100 Bosman. Come cambia il calciomercato... 26.03 - La notizia è di quelle che o passano come curiosità oppure rivoluzionano il mondo per come l'abbiamo conosciuto. Soprattutto il calciomercato per come l'abbiamo conosciuto. Altro che Bosman! Facciamo un passo indietro per contestualizzare il tutto: Heinz Muller, ex portiere...
App Store Play Store Windows Phone Store
 

Editoriale DI: Fabrizio Ponciroli

La lingua può impiccare un uomo più veloce di una corda... non tutti hanno il biondo pronto a sparare... 25.03 - Calciopoli è finita, almeno così pare… Mamma mia quanto se ne è discusso. Non entro nel merito delle sentenze, mi urge solo dire che, come sempre, i tempi sono stati biblici… Va beh, meglio pensare ad altro. Attenzione rivolta a chi, in questo momento di verdetti, se la passa...

Editoriale DI: Fabrizio Biasin

Inter, i perché di un fallimento non annunciato (ma Thohir ha trovato "amici" per il mercato). Milan, venti giorni all'insert coin: ecco chi stringe il patto con il Diavolo. Benitez, Conte, Mihajlovic: via al giro-panchine! Novità su Juve-Tevez… 24.03 - Eccola. Mancava da un po'. Devastante come un discorso a reti unificate del presidente Tavecchio, fetente come la Venier che rivela al nipote cosa c'è nel pacco di Natale il 22 di dicembre ("Bello della zia, è un trenino!" "Ma non l'ho ancora scartato! Zia maledetta!" "Bello...

Editoriale DI: Michele Criscitiello

Consigli a presidenti e direttori sportivi: i migliori 10 giovani allenatori italiani 23.03 - Nell'era degli Inzaghi, Seedorf e Stramaccioni, vogliamo fare alcune riflessioni sui giovani allenatori; del presente e del futuro. La moda dei "Guardiola" sta lentamente finendo perché i presidenti hanno capito che, la maggior parte delle volte, risparmiare e fare la...

Editoriale DI: Raffaele Auriemma

 Comincia un minitorneo di 11 sfide per le 5 squadre che puntano alla Champions. Il Napoli non può commettere altri passi falsi e Benitez dovrà dare spazio a chi ha più voglia 22.03 - Capita anche a noi, nei momenti bui, di rituffarci nel passato per capire come eravamo, quanto meglio ci sentivamo. Rispolverare un album oppure trovare le foto scattate sui vecchi telefonini può diventare un'operazione di autostima che anche il Napoli dovrebbe adottare...

Editoriale DI: Mauro Suma

Sinisa: Ferrero sa tutto. Ancelotti: anche la Roma. Ibra 2006-Tevez 2012: Milan, non farti più del male. Milan, Curva e Aimc hanno ragione. Mancini: fine della carta bianca 21.03 - Sinisa Mihajlovic si trova oggi con il presidente Ferrero nella stessa condizione in cui si trovava un anno fa con il presidente Garrone. Domanda vagante: che facciamo per l'anno prossimo? Risposta attendibile, possiamo proseguire, ma mi lasci in attesa di vedere se arrivano...

Editoriale DI: Enzo Bucchioni

Super Juve: pronti 40 milioni per Dybala e Vazquez. Tevez resta fino al 2017, prolunga anche Allegri. L'Inter convince Richards, Jovetic no. Roma, Garcia via 20.03 - L'Europa ci restituisce una Juventus al top della condizione fisica e mentale, fra le prime magnifiche otto, sull'ottovolante come ha detto Allegri, una Fiorentina molto forte e matura che ha fatti a pezzi la Roma e un Napoli capace anche di fare zero a zero e difendersi: non...

Editoriale DI: Luca Marchetti

Il trionfo della Juve parte da lontano, il Milan punta Mihajlovic e piace negli USA. Manenti e i presidenti: una settimana da dimenticare 19.03 - E' stato letteralmente un trionfo. Inutile girarci intorno. Ed è stato un trionfo costruito negli anni dalla Juventus. Perché nella partita perfetta contro il Borussia c'è stato tutto quello che la Juventus ha messo in campo (e sulle scrivanie, anzi nelle trattative) negli...

Editoriale DI: Fabrizio Ponciroli

La prima volta che tu m'inganni la colpa è tua, ma la seconda volta la colpa è mia... 18.03 - Speravo di non ricaderci più ed, invece, rieccomi qua, pronto a sbattere in prima pagina (leggi editoriale) il buon Manenti. Speravo che qualcuno o, meglio, qualche istituzione potesse fermarlo e, proprio quando non ci credevo più, tanto da aver già redatto il mio editoriale,...

Editoriale DI: Fabrizio Biasin

Inter, i "tiri Mancini" e quel segreto da svelare giovedì. Napoli, tutto il "non detto" sul turnover di Benitez. Juve, domani la coppa poi… Ibra!? Ahi Milan: hai scelto di non scegliere. 17.03 - Ve lo dico, sono in partenza. Mica per l'eternità, solo per un paio di giorni. Grazie a una clamorosa botta di chiappa vado a Londra a vedere la prima puntatona della quinta serie de "Il Trono di Spade". Avete presente? C'è il nano che tromba come un riccio, beve vino a...
 
 
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.