HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
SONDAGGIO
Juventus-Barcellona ai quarti: passare è possibile?
  Sì, la Juventus è cresciuta rispetto al 2015
  No, il Barcellona resta più forte dei bianconeri

TMW Mob
Editoriale

Inter, il progetto c'è. Thohir porti pazienza. Garcia rivelazione e Totti vada al Mondiale. Napoli, offerti 10 milioni per Heurtaux

Nato ad Avellino il 30 Settembre 1983. Vive e lavora a Milano dal 2005. Ha diretto la Redazione di Sportitalia fino allo scorso novembre. Ha curato e condotto i Gran Galà del Calcio Aic 2011 e 2012. Mail: mcriscitiello@micri.it Twitter: MCriscitiell
31.03.2014 00.00 di Michele Criscitiello  Twitter:    articolo letto 31542 volte
Inter, il progetto c'è. Thohir porti pazienza. Garcia rivelazione e Totti vada al Mondiale. Napoli, offerti 10 milioni per Heurtaux

Giustamente i tifosi dell'Inter non sono soddisfatti della stagione della squadra di Mazzarri. Hanno negli occhi il disastro di Stramaccioni (a proposito ma è normale che uno che ha allenatore l'Inter non abbia avuto mezza offerta neanche dal Livorno o dal Sassuolo?) e sono preoccupati che i tempi d'oro di Josè non torneranno. Probabile ma, al contrario del Milan, i nerazzurri hanno un progetto, un proprietario che qualcosa spenderà e un Direttore Sportivo che si occupa di calcio. Spiegare agli interisti che devono avere pazienza è un compito difficile ma Thohir ha la squadra per risorgere. Qualche campione come Guarin e Hernanes, un potenziale campioncino come Icardi e qualche parametro zero che non funge da figurina. Soprattutto, l'Inter ha un allenatore che, al primo anno, non può far miracoli ma che di calcio ne capisce tra la sua arroganza e mania di lamentarsi degli arbitri. Mazzarri ha bisogno di tempo; non tanto ma almeno necessita di un progetto biennale. Sarebbe perfetto, sappiamo di essere impopolari perchè adesso si scateneranno le bestie feroci patriottiche, non entrare in Europa League. Va bene che Thohir indichi l'Europa come valore aggiunto ma l'Europa League, per come l'ha disegnata Platini, non serve a nessuno. Giocare al giovedì ti porta via tempo ed energie e l'Inter, la prossima stagione, deve concentrarsi per tornare in Europa ma quella vera, che porta soldi nelle casse del club. Vedete la Roma che senza Europa League centra un grande obiettivo dopo anni di buio totale. La Fiorentina non ha più gamba per colpa delle cento partite giocate finora e il Milan, nonostante i suoi enormi limiti, ha pagato anche l'impegno Champions. L'Inter di oggi e di domani deve essere la Roma di ieri. Garcia ha stupito tutti. Chi si vanta di aver scommesso sulla Roma, ad inizio anno, racconta frottole. Il tecnico francese ha portato idee, esperienza e ottima gestione del gruppo. Zeman aveva portato entusiasmo alla sua presentazione, per poi ammazzare l'ambiente e il gruppo. Garcia chi? Dicevamo a luglio. Oggi non abbiamo mai sentito una lamentela di Totti, mai liti di De Rossi e perfetta gestione di Destro dal suo rientro. Garcia è il vero protagonista di questo campionato di serie A. Se conosci il calcio europeo ed internazionale, prima o poi, qualche colpo lo fai. Sabatini ha questo merito: appena liberatosi di Baldini, che prima aveva scommesso su Luis Enrique e poi sul boemo, ha piazzato i colpi giusti in entrata, incassato dalle uscite e si è inventato anche un allenatore capace per il nostro calcio. Il no di Allegri ai giallorossi, con il senno del poi, ha beneficiato soprattutto la Roma. Vi faccio una domanda: in vista del Brasile: vi sentite rappresentati da questa Nazionale? Gente come Nesta, Del Piero, Totti, Gattuso e Cannavaro non ci sono più. In Brasile chi vedrà l'Italia chiederà: chi è questo e chi è quest'altro. Francesco Totti, se il Mondiale durasse un anno, non servirebbe al progetto Italia ma in un campionato che dura un mese può servire eccome alla nostra Nazionale: porta esperienza, vetrina, sostanza ed entusiasmo. Un leader lo vogliamo. Totti capitano a Rio! Cassano? No, grazie. In un mese lui sarebbe capace anche di dare fuoco all'albergo di casa Italia. Una notizia di mercato: il Napoli pensa alla prossima campagna acquisti. I rapporti con l'Udinese, da Quagliarella ad Inler ed Armero, sono ottimi. De Laurentiis ha puntato il difensore francese, Thomas Heurtaux, degno erede ad Udine di Benatia. Uno che, in un anno, da difensore ti garantisce circa 5 gol a stagione; non male. L'Udinese non vorrebbe cederlo ma se il Napoli arriva ai famosi 12 milioni di euro potrebbe partire. Ad oggi siamo fermi a 10 e la trattativa, probabilmente, andrà in porto. Per il Napoli sarebbe un affare, per l'Udinese anche perchè rappresenterebbe l'ennesima plusvalenza milionaria: circa 8 milioni di euro in 2 stagioni. Beh, c'è chi sta peggio. No?

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Editoriale
Montella: Maiorino sa tutto. I 720 milioni di Sino, i 270 di Suning. Inter e Milan: Napoli e Roma col fiato corto. Balo e Darmian novità di mercato 25.03 - "Vediamo". In Casa Milan da diversi mesi a questa parte non è una espressione come le altre. Non è un intercalare o un modo per prendere tempo. E' una vera e propria parola d'ordine, un approccio costante nel tempo, l'unico modo per attendere una soluzione definitiva alla cessione...
Telegram

EditorialeDI: Enzo Bucchioni

Juve-'Ndrangheta, siamo alla follia. Le colpe di Agnelli. Allegri vuole Di María. Inter, lasciate in pace Pioli. Napoli, tieni Insigne non Mertens 24.03 - LL’ultimo scandalo del calcio italiano ha dei contorni inquietanti. Parlo, naturalmente, della vicenda Juventus-‘Ndrangheta e di tutto quello che sta scatenando. Qui non si tratta di essere juventini o antijuventini, credo che il discorso che sto per fare attenga alla civiltà più...

EditorialeDI: Luca Marchetti

Caparre cene e allenatori, in Primavera si fa il mercato e si guarda al futuro 23.03 - Sono principalmente due le notizie che hanno movimentato la settimana della pausa di campionato e sono destinate entrambe ad avere strascichi durante tutta la settimana. A Milano la questione closing non si è ancora chiusa: né in un verso né nell'altro. I famosi 100 milioni che doveva...

EditorialeDI: Fabrizio Ponciroli

Luis Enrique, non solo Roma... Milan-Donnarumma, è rimasta solo la fede! Napoli, Mertens va premiato oppure... 22.03 - Ogni volta che si manifesta la primavera mi sento meglio… Le giornate diventano più luminose, la natura rinasce, tutto siamo più felici o, almeno, così pare… Tuttavia, ancora una volta, a primavera c’è solo una rondine che tiene alto il buon nome dell’Italia pallonara in Europa. C’è...

EditorialeDI: Fabrizio Biasin

Un'idea "folle" per la Juve e una cosa da chiarire su Agnelli. I soldi del Milan ci sono: ecco chi li ha davvero (da lì nascono i problemi). Il fastidio dietro la "non sconfitta" dell'Inter. E sul pranzo indigesto di Sarri... 21.03 - Questa volta non me la prendo con la “pausa per la Nazionale”. Non ci penso neanche. Al limite con il campionato. Quello delle ultime che perdono sempre, delle prime che vincono sempre, di quelle in mezzo che vincono se giocano con le ultime, perdono se giocano con le prime e pareggiano...

EditorialeDI: Michele Criscitiello

Pallotta, chiedi il conto a Spalletti. Giro di panchine: Bucchi e Semplici le new entry. Il Torino dalla “Padelli alla brace”. Lotito in B? Ecco perché conviene più alla B che alla A… 20.03 - Nel week end dell’addio dei sogni di gloria dell’Inter, si passa al sabato dove il Milan conferma di essere da Europa di serie B. Milano oggi è da Europa di serie B e la classifica confermerà che le due squadre di Milano ancora non sono pronte a rientrare dalla porta principale. Il...

EditorialeDI: Raimondo De Magistris

Il monopolio della Juve fa male al calcio italiano: o tornano le milanesi (dei giorni migliori...) o la Serie A in Europa perderà posizioni. E tanti saluti al regalo dell'UEFA 19.03 - Ci risiamo. Superati gli ottavi di finale ecco riaffiorare i soliti problemi e sempre gli stessi limiti. C'è la Juventus, che si avvia indisturbata a conquistare il sesto Scudetto consecutivo (record assoluto). Poi c'è il vuoto, in Serie A e nelle competizioni europee. La Roma in...

EditorialeDI: Mauro Suma

Sacchi-Dybala: juventini distratti. Bacca: nessuna grazia ricevuta. 200 milioni Closing e 200 milioni Guardiola. I derby estremi di Roma e Genova 18.03 - Era appena finita Juventus-Porto e dopo partite del genere, dove tutto va per filo e per segno, le tv devono cercare di ravvivare e movimentare. E' accaduto anche su Premium, dove Arrigo Sacchi ha stimolato Dybala: "Sei un modello per i giovani, sei un grandissimo giocatore, perchè...

EditorialeDI: Enzo Bucchioni

Spalletti, ora è addio. E la Juve aspetta. Allegri più lontano. Inter, Suning 150 milioni per lo Scudetto. Milan, se salta il closing Donnarumma al Real 17.03 - La Roma è fuori dall’Europa nonostante la vittoria e una gara di grande spessore tecnico e agonistico e, se tanto mi da tanto, Spalletti è fuori dalla Roma. Non faccio altro che seguire le sue indicazioni e il suo ragionamento. Ancora pochi giorni fa ha ribadito che senza tituli (alla...

EditorialeDI: Luca Marchetti

I giovani, la Champions e le scadenze 2018? Vendi o firmi? 16.03 - La Champions sa ancora riservare sorprese. Non che il Monaco potenzialmente sia (stato) meno ricco del City, ma nell’anno in cui gli inglesi volevano la glorificazione in campo internazionale è arrivato il fracaso di Pep. Lontano dalla testa della classifica in Premier, uscito per...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.