HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
      
Editoriale

Juve, il campione chiesto da Conte. Milan, per il mercato si scommette in Francia. Inter, il terzo posto deciderà gli acquisti

Primo Direttore Sportivo di colore a laurearsi a Coverciano con il massimo dei voti. Ds della Nazionale congolese, ex ds del Catanzaro e Colognese. Opinionista tv per Sportitalia e Sky, commentatore dei Mondiali Under 20.
22.04.2012 00.00 di Malu' Mpasinkatu  articolo letto 28087 volte
© foto di DANIELE MASCOLO/PHOTOVIEWS

Si torna in campo con un protagonista in meno. L'addio a Piermario Morosini è stato struggente ma dopo una domenica di riflessione e di dolore, è giusto tornare a giocare. Ci spostiamo subito sull'universo del calciomercato, dove negli ultimi giorni hanno segnato dei passi in avanti per quanto riguarda Juve e Milan. I bianconeri stanno cercando di acquistare un top player, un giocatore in grado di fare la differenza. Si è parlato di Cavani, uomo da 20 gol a stagione, ma anche di campionissimi come Robben e Van Persie. Sono solo voci ma questo fa capire come la dirigenza di corso Galielo Ferraris stia già lavorando per trovare quel rinforzo che mister Conte ha fatto intendere di volere a tutti i costi. I bianconeri faranno sicuramente la Champions e per tornare ad essere protagonisti nella competizione dalle grandi orecchie bisogna per forza investire. Dipenderà ovviamente dalla conquista o meno del titolo a fine stagione. La corsa con il Milan è sempre più avvincente e si deciderà all'ultimo match. Gli uomini di Conte per questo turno rischiano maggiormente visto che affrontano la Roma, in piena corsa per l'Europa. Il Milan aspetta il Bologna e può giovare della settimana di riposo. Galliani e Braida hanno messo al sicuro due giovani per la prossima stagione, indipendentemente dal risultato. Riccardo Montolivo sarà rossonero, così come Francesco Acerbi, difensore del Chievo Verona. Il giocatore di Caravaggio però non sarà sufficiente per rimpolpare il centrocampo visto l'esodo che si avrà per la scadenza di tanti veterani. Si parla di Bakaye Traorè, centrocampista maliano del Nancy, gran recupera-palloni ma che deve ancora dimostrare di poter indossare la maglia del Milan. Diciamo che si tratta di una bella scommessa. Per quanto concerne l'Inter tutto dipende dall'entrata in Champions. Un terzo posto darebbe tutt'altro aspetto alla stagione dei nerazzurri, in eterna ricorsa sin dalla prima giornata. Stramaccioni vuole che i suoi ragazzi giochino con serenità, senza l'ossessione dell'Europa, anche perchè ci sono sei punti da colmare in sei giornate, una missione non certo facile. Moratti però vorrebbe rivoluzionare la squadra con modifiche anche a livello dirigenziale.
E' stato un "clasico" tutto da gustare con la vittoria di Josè Mourinho su Guardiola, forse presuntuoso nel lanciare tutti i giovani in campo e lasciando in panchina gente come Fabregas e Sanchez. Il Real Madrid ha giocato prevalentemente una gara difensiva, per poi ripartire grazie alla velocità delle sue punte. Il gol di Ronaldo è la fotografia della partita, con il Barcellona che attacca e i blancos che ripartono per pungere. Il Real Madrid ipoteca il titolo con 7 punti di vantaggio a quattro giornate dalla fine della stagione. Un ritorno al successo dopo anni di dominio assoluto dei blaugrana e forse in finale di Champions potrebbe esserci la rivincita più bella per Guardiola. Per ora resta solo un'idea perchè le due squadre spagnole dovranno ribaltare le sconfitte contro Bayern Monaco e Chelsea. Sarà un finale di stagione effervescente per il campionato italiano e inglese, visto che in Spagna e in Germania abbiamo già dei vincitori.

ARTICOLI CORRELATI

TuttoMercatoWeb.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Editoriale
29.08 - E' durata poche ore l'illusione o il sogno (come dice Marotta) della Juventus di prendere in prestito dal Monaco l'attaccante colombiano Falcao. Guadagna troppo (12 milioni), pretende troppo e su di lui c'è il Real Madrid: impresa impossibile per la Signora che in questo...
App Store Play Store Windows Phone Store
 
Editoriale DI: Luca Marchetti
28.08 - La sconfitta in Spagna segna anche il mercato del Napoli. Arriverà un centrocampista, Diego Lopez, dall'Espanyol. Ma i sogni Lucas Leiva, Fellaini o Sandro sono destinati a rimanere tali. Si aprirà ora la discussione sulle responsabilità di questo avvio in salita. E magari...
Editoriale DI: Fabrizio Ponciroli
27.08 - Ah i tempi andati... La nostalgia è una brutta bestia, come dice sempre mio padre... E di nostalgia, in questi giorni, ne provo molto. Ripenso alle estate piene di colpi di scena. Di quando le nostre big ufficializzavano nomi da primissima pagina. C'era l'imbarazzo della...
Editoriale DI: Fabrizio Biasin
26.08 - L'ultima settimana di mercato è sempre un casino bestiale, ma mica per gli operatori di mercato (quelle sono vecchie volpi) semmai per noi finti esperti e profeti dell'acquisto. Trattasi in definitiva di una corsa a spararla grossa, a dire una boiata prima degli altri secondo...
Editoriale DI: Michele Criscitiello
25.08 - Ci son due coccodrilli ed un orangotango, due piccoli serpenti, un'aquila reale, il gatto, il topo, l'elefante... Non manca più nessuno: solo non si vedono i due liocorni. Bene, non leggetela, cantatela. Se avete dei figli o siete stati recentemente in un villaggio non potete...
Editoriale DI: Raffaele Auriemma
24.08 - Napoli a Bilbao, avvertenze per l'uso. Regola numero uno: evitare accuratamente il ripetersi della sciagurata trasferta a Dortmund. Ricordate? Era il 26 novembre e tutti sapevano che al Napoli sarebbe stato sufficiente il pareggio per garantirsi l'approdo agli ottavi di...
Editoriale DI: Mauro Suma
23.08 - Il primo grande affare dell'estate 2014 in Italia è stato Immobile al Borussia. Ma è la più classica delle contraddizioni in termini. Il mercato è tutt'altro che immobile. Il mercato cambia, il mercato sguscia, il mercato fluttua. Quello che appare adesso, può anche, ma non è...
Editoriale DI: Enzo Bucchioni
22.08 - L'amore tra Balotelli e il Milan è durato poco, un lampo. I rossoneri hanno fatto bene a cederlo, non c'era altra strada o soluzione per una storia finita da un pezzo e duratA lo spazio di cinque mesi. I primi cinque mesi. E tornano alla mente le parole di Berlusconi..... E'...
Editoriale DI: Luca Marchetti
21.08 - Qui Londra, centro del mercato. Soprattutto se c'è Mino Raiola, dopo quella visita a Milanello che non poteva essere e non è stata casuale. Perché su Mario Balotelli adesso c'è chi si muove sotto traccia. E' il Liverpool, la più interessata tra le squadre che cercano un...
Editoriale DI: Fabrizio Ponciroli
20.08 - Che sia l'uomo giusto non ci sono dubbi. L'Italia, ormai ridotta ad una parvenza di squadra, ha bisogno di un allenatore di carattere, di quelli che non guardano in faccia a nessuno. Conte trova una Nazionale che ricorda molto la Juventus del suo primo anno bianconero. Come...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510