HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
TMW Magazine
SONDAGGIO
Grandi bomber in Italia: chi la spunterà come capocannoniere?
  Vincerà Dzeko, è il centravanti più in forma della Serie A
  La spunterà ancora Higuain, è il goleador della squadra più forte
  Il trono tornerà ad un italiano, la rivelazione Belotti
  La sorpresa sarà totale: vincerà il falso nove Mertens
  Il titolo tornerà ad Icardi, già re dei bomber nel 2015

TMW Mob
Editoriale

L'Inter piomba su Nani e non molla Hernanes, la Juve vuole fortissimamente Osvaldo. Il Milan e il talento di Taarabt. Napoli, non solo Henrique. Sassuolo scatenato

30.01.2014 00.00 di Luca Marchetti   articolo letto 50559 volte
© foto di DANIELE MASCOLO/PHOTOVIEWS

L'Inter piomba su Nani. Missione in Inghilterra per i nerazzurri, Moyes però deve dare l'ok. C'è attesa naturalmente. Febbrile. Sarebbe il primo vero grande colpo di Thohir. Senza nulla togliere a D'Ambrosio che nel frattempo ha fatto le visite mediche e firmato con l'Inter. Alla storia passerà lui come il primo arrivo "indonesiano", ma l'attenzione è spostata altrove (dopo settimane di trattativa).
A Manchester per Nani, sull'asse Roma-Milano per Hernanes. Il portoghese (a lungo seguito anche dalla Jvuentus, che non molla la presa, rimanendo in attesa, qualora dovesse riuscire a cedere sia Vucinic e Quagliarella) in prestito non ha problemi a trasferirsi in Italia, quindi l'ultimo dei problemi è il giocatore. Bisogna soltanto aspettare e capire se Moyes accetti o meno la proposta dell'Inter.
Mentre la situazione con la Lazio per Hernanes è più complicata. Incontro nella notte con Lee (procuratore del giocatore) a Milano con l'Inter. L'accordo arriverà, più complicato invece quello con Mbaye (il suo procuratore Accardi ha già preannunciato che farà delle richieste importanti visto il valore del ragazzo). In più da non sottovalutare che a Roma i tifosi sono tutt'altro che contenti e che ancora Lazio e Inter devono mettere le firme su un accordo di massima che deve essere definito. Insomma facile non è. Anche perché nel frattempo il Monaco ha chiesto Icardi. Ecco da dove potrebbero arrivare i soldi da girare alla Lazio.
Va da sé che se l'Inter va su Nani, è chiaro che per Vucinic la pista italiana non esiste più. E allora ecco che si riscalda quella inglese: l'Arsenal. Anche qui entro la giornata la risposta definitiva. Prestito. L'alternativa (dicono in Inghilterra) è Draxler: diverso giocatore, diversi i costi. Vucinic una soluzione la deve trovare, così come Quagliarella. Non è facile in 48 ore. Appena uno dei due se ne va, allora la Juve piomba su Osvaldo. I bianconeri lo farebbero anche a prescindere. Ma è chiaro che lui invece con una concorrenza così nutrita preferirebbe magari andare al Valencia.
Il Milan intanto ha chiuso per Taarabt, talento cristallino (e un caratterino niente male) che era al Fulham, di proprietà del QPR. Per il momento prestito (non si può fare altrimenti) ma già il Milan si sta informando per come organizzarsi per giugno. Ma non andrà in cambio Zaccardo che ora potrebbe o andare al Qpr oppure Parma. No a Biabiany, no alla Lazio per Gabriel, no al Livorno per Cristante. Si continua invece a monitorare Armero del Napoli.
Che intanto ha abbracciato Henrique: visite mediche per lui, dovrà completarle. Ma il Napoli non finisce qui perché si sta trattando anche Ghoulam del Saint'Etienne: offerti 3,5 milioni per titolo definitivo, ora si attende una risposta, c'è margine anche per un rilancio.
La Lazio (oltre al discorso Hernanes) ha chiuso Helder Postiga e ha visto dirsi di no per l'offerta a Pasalic dell'Hajiduk Spalato.
La Roma cerca un difensore centrale. Su Toloi ci sono due versioni: è extracomunitario e la Roma non può prenderlo. Macché ha il passaporto italiano già in tasca quindi nessun problema. Vedremo chi dice bugie. Nel frattempo occhio anche a Paulo Andre. E continua la caccia ai giovani più bravi d'Europa: fatta per Berisha e per Golubic (per giugno, terzino destro serbo del Partizan).
Il Sassuolo si conferma scatenato: oltre a Malesani (ufficializzato ieri, in bocca al lupo) prende Brighi dal Torino a titolo definitivo dando in cambio Kurtic in prestito. E continua a corteggiare Cannavaro: offerti due anni e mezzo di contratto. Il giocatore ci sta pensando.
La Fiorentina ha provato a prendere Samuel dall'Inter (risposta negativa) e quindi si butta con maggior decisione su Diakite. Il Cagliari in mattinata si incontra con il Chievo per definire lo scambio Silvestri Agazzi, respinge l'assalto del Galatasaray per Astori e ufficializza l'arrivo di Vecino. Al Chievo gira idea Mudingayi, al Bologna hanno preso Erik Friberg del Malmoe e c'è ancora uno spiraglio per prendere anche Maicon, centrocampista del San Paolo. A Verona aspettano, ancora per 24 ore Marquinho, che ha chiuso definitivamente la porta al Genoa. A Parma arriva Molinaro dopo che Mesbah è andato al Livorno. Se Biabiany dovesse andare al Guanzghou di Lippi è pronto D'Alessandro del Cesena. L'Atalanta ha preso Estigarribia dal Chievo, il Livorno aspetta Hoesen, attaccante dell'Ajax. Giannetti va a Spezia insieme a Bellomo, Lazaar a Palermo si blocca, il Brescia prende Olivera. Questi i colpi in B.
Le ultime 48 ore sono appena cominciate: buon divertimento.

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Editoriale
Il futuro di Allegri, Sousa, Spalletti, Sarri e la carta Ranieri: novità e previsioni su uno dei più grandi domini degli allenatori del calcio italiano 26.02 - Mentre il Napoli ha ufficialmente detto addio ai sogni Scudetto, la Juventus vola spedita verso l'ennesimo titolo. Sì, dietro c'è la Roma, arrembante, vigorosa, ma la sensazione è che per l'ennesima volta la proprietà americana resterà a bocca asciutta mentre a festeggiare sarà Massimiliano...
Telegram

EditorialeDI: Mauro Suma

Allegri-Bonucci: tutta una finta! Il 3 Marzo del Milan, il 24 Febbraio della Roma. Arbitri: Carnevali come Donadoni. 25.02 - Ci avevano convinto. Erano stati proprio bravi. In diretta, il primo commento di pelle alle "parole grosse" fra Allegri e Bonucci, era stato "non è per forza un male". Ma l'approfondimento, forse solo una battuta..., era stato ancora meglio: "Hanno fatto finta di litigare, visto che...

EditorialeDI: Enzo Bucchioni

Sousa verso l'esonero, disastro Fiorentina. E adesso Kalinic può andare in Cina. Ranieri finito il fattore C. Allegri, ecco perché andrà via. Dybala firma fino al 2021 24.02 - Succede l’incredibile a Firenze. La Fiorentina in vantaggio per 2-0 dopo l’1-0 dell’andata, si fa battere 4-2. Un crollo verticale di una squadra che chiude la stagione qui, a febbraio: fuori da tutto. E adesso? Dopo la contestazione a caldo, allo stadio, nella notte c’è stato un...

EditorialeDI: Luca Marchetti

La Juve d'Europa non si ferma neanche sul mercato, Bacca ancora Cina, l'Inter guarda alla Roma e al futuro 23.02 - Promossa. A pieni voti. La Juventus versione Europa viaggia, come in campionato. Uno 0-2 pesante sul campo sempre delicato del Porto, il modulo offensivo confermato da Allegri senza timori e la tensione con Bonucci già alle spalle: la Juve risponde con una vittoria importante, fondamentale,...

EditorialeDI: Fabrizio Ponciroli

Milan, un ex Juve per l'attacco... Inter-Berardi, passi avanti! Roma, troppe parole sullo stadio. Napoli, Sarri deve restare 22.02 - Forse neppure Beautiful, mitica soap opera statunitense (in onda dal 1987…), è durata di più. Il tanto agognato closing pare alle porte. Finalmente il Milan scoprirà i suoi nuovi capi e, altrettanto finalmente, ci comincerà a pensare, in grande, per il mercato. Saranno due i primi,...

EditorialeDI: Fabrizio Biasin

Juve, Allegri e gli sfoghi: ecco cosa c'è dietro la multa a Bonucci. Milan: 2 cose sui cinesi (ma occhio al "boicottaggio"). Inter: decisioni prese e da prendere a prescindere dalla Champions (e Pioli...). Napoli: c'è il "patto"  21.02 - Ciao. Vogliamo stupire De Laurentiis. Lui e quelli che non credono in noi. Noi abbiamo la "cazzimma" e lo dimostreremo compilando il primo editoriale "a caso" della storia. Partiamo dalle cose importanti: le marchette. Questa settimana ne abbiamo raccolte cinque. (Le marchette...

EditorialeDI: Michele Criscitiello

Svolta Milan: Fassone e Mirabelli, ecco cosa c'è in agenda. De Laurentiis, squadra e mister in pubblico vanno sempre difesi. Figc, Tavecchio 60%-Abodi 40%. E quell'assalto a Renzo... 20.02 - Il calcio è strano e per questo ci piace così tanto. Zeman torna a Pescara e in un colpo solo consente di festeggiare il primo successo sul campo agli abruzzesi e fa più gol lui in 90 minuti che Oddo in un girone e mezzo. Il Torino è durato 3 mesi poi Sinisa si è squagliato come già...

EditorialeDI: Raimondo De Magistris

De Laurentiis, lo sai che hai affrontato Modric e CR7 al Bernabeu? Marotta, Verratti come Higuain: si migliora solo con un'altra 'follia'. Rodriguez, trattativa alla Perisic: dettagli e retroscena di una lunga maratona 19.02 - Ma cosa si aspettava De Laurentiis? Mercoledì sera, in attesa dell'arrivo di Sarri nella sala stampa, ammetto di essere rimasto spiazzato dalle dichiarazioni del presidente del Napoli. Stupito. E mi sono presto accorto che non ero l'unico. Venivamo da giorni in cui il numero...

EditorialeDI: Mauro Suma

Simeone-Juve e Conte-Inter, le ultime dal fronte. De Laurentiis non protegge il Napoli di Madrid. Milan, il lavoro di Montella. C'è Valeri, ma il Milan deve stare calmo 18.02 - Sognare e ipotizzare non cosa nulla. E soprattutto può essere utile ad uscire, finalmente, non se ne può più, dall'ultimo Juventus-Inter. Nella speranza che non ci siano più dettagli e pagliuzze da esaminare per intere trasmissioni di quella partita, i tifosi bianconeri e nerazzurri...

EditorialeDI: Enzo Bucchioni

Sarri prigioniero del Napoli, divorzio impossibile. Chelsea accelera per Bernardeschi, ieri mezza Europa a seguire l'asso viola. Milan, pronti cento milioni per il mercato. Spalletti prima scelta per la Juve 17.02 - Le accuse a Sarri, inaspettate e immotivate, del presidente De Laurentiis (con due i, mi raccomando) hanno fatto saltare in aria lo spogliatoio del Bernabeu e trasformato una onesta sconfitta in un’altra drammatica puntata della serie "I due nemici". E adesso cosa succederà? Ho...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.