HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
      
Editoriale

La missione bianconera a Londra, gli attaccanti di Prandelli che piacciono alle grandi, le punte europee per puntare in alto. Inter, Milan, Juve e Roma in concorrenza con l'Europa!

Nato a Terni il 6 maggio 1976, lavora a Sky come caposervizio e si occupa del coordinamento del telegiornale. Tra i volti più conosciuti del calciomercato per l'emittente di Rupert Murdoch.
05.04.2012 00.00 di Luca Marchetti  articolo letto 17616 volte
© foto di Micri Comunication

La Champions è sempre un buon momento per vedere i calciatori, e la Juve quest'anno ne approfitta. Ieri sera a Stamford Bridge gli occhi di Fabio Paratici, ds bianconero, erano puntati,principalmente su tre giocatori: Rodrigo (attaccante 91 del Benfica, che però ha giocato una manciata di minuti), Gaitan, esterno argentino del centrocampo portoghese, e Raul Meireles, portoghese, centrocampista del Chelsea. In realtà i primi due non hanno soddisfatto in pieno (soprattutto Rodrigo, che ha giocato troppo poco), Meireles invece è un vecchio pallino della Juve, lo seguono dalla scorsa estate. Ma i prezzi per arrivare a lui e a Gaitan sono quasi proibitivi.
Meireles è stato valutato circa 10 milioni, a voler essere ottimisti, l'argentino hauna clausola da 45. Non serviranno tutti, ma bisogna andarci il più vicino possibile. Così la Juve mette da parte le osservazioni e continua a guardarsi intorno.
Gli attaccanti invece li vogliono tutti. Sono loro che fanno girare il mercato, sono loro che fanno sognare i tifosi. Ecco perché è indispensabile capire in anticipo le mosse delle concorrenti per imostare bene il proprio lavoro. Il colpo grosso non si può sbagliare, c'è che aspetta i saldi, quasi tutti gocano su più tavoli, per il momento.
Si parlerà molto di Balotelli. Il suo feeling con il Milan non l'ha mai nascosto. Qualcuno legge la sua visita a sorpresa ad Appiano nello Stramaccioni-day come un voler testare l'ambiente. A Manchester (Mancini o non Mancini) sono pronti a metterlo sul mercato, nonostante le prodezze in campo. Al momento non si registrano picchi di interesse da parte delle due milanesi, ma in Italia (per un motivomo per l'altro) sono le uniche due squadre dove SuperMario può atterrare. Certo, ci sarebbe la Juve, che un grande attaccante lo cerca (e che ultimamente con Raiola ha contatti frequenti, per via di Pogba), ma prima bisognerebbe risolvere il problema ambientale (ricordate le accoglienze tutt'altro che calorose di Balotelli a Torino?).
Poi c'è l'altro attaccante della nazionale italiana: Giuseppe Rossi. Appena tornato al gol in allenamento, Prandelli lo aspetta, l'Inter lo segue molto da vicino, consapevole che il prezzo, rispetto a quanto il Villarreal chiedeva alla Juve quest'estate, è calato. E poi Giovinco. Che piace al Barcellona, ma che piace anche alla Juventus. Non sarà immediato trovare un accordo con il Parma, ma alla fine l'accordo arriverà e Antonio Conte potrà avere un giocatore di grandissima qualità, superpronto per la consacrazione.
Poi ci sono gli stranieri. Da Tevez, che si è ripreso in mano il City dopo le liti di gennaio, a Suarez, che invece dall'Inghilterra potrebbe andarsene. E qui ci sono Roma e Juve soprattutto, in Italia però. Perché Suarez è un giocatore giovane e fortissimo. Senza dimenticarsi di tutti gli altri, di cui abbiamo parlato tante volte che sembranoquasi passati di lda: Higuain, Dzeko, Leandro Damiao, Lavezzi, Neymar, Lucas. Sono troppi rispetto a chi cerca punte? Attenzione ai soldi russi e a quelli arabi. Anzhi e Psg (visto che Pato ogni giorno che passa perde appeal). Manchester City, Real Madrid. La concorrenza è spietata. Ecco perché bisogna pianificare bene avendo anche la forza (e lapazienza) di aspettare l'occasione.
E quindi nel frattempo si continuano a scandagliare i giovani: la Juve tiene sott'occhio Matthias Ginter, centrale difensivo del 1994 del Friburgo (che ha già esordito e segnato in Bundesliga) mentre all'Udinese arriverà Silvan Widmer, esterno svizzero di 19 anni dell'Aarau.

ARTICOLI CORRELATI

TuttoMercatoWeb.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Editoriale
29.08 - E' durata poche ore l'illusione o il sogno (come dice Marotta) della Juventus di prendere in prestito dal Monaco l'attaccante colombiano Falcao. Guadagna troppo (12 milioni), pretende troppo e su di lui c'è il Real Madrid: impresa impossibile per la Signora che in questo...
App Store Play Store Windows Phone Store
 
Editoriale DI: Luca Marchetti
28.08 - La sconfitta in Spagna segna anche il mercato del Napoli. Arriverà un centrocampista, Diego Lopez, dall'Espanyol. Ma i sogni Lucas Leiva, Fellaini o Sandro sono destinati a rimanere tali. Si aprirà ora la discussione sulle responsabilità di questo avvio in salita. E magari...
Editoriale DI: Fabrizio Ponciroli
27.08 - Ah i tempi andati... La nostalgia è una brutta bestia, come dice sempre mio padre... E di nostalgia, in questi giorni, ne provo molto. Ripenso alle estate piene di colpi di scena. Di quando le nostre big ufficializzavano nomi da primissima pagina. C'era l'imbarazzo della...
Editoriale DI: Fabrizio Biasin
26.08 - L'ultima settimana di mercato è sempre un casino bestiale, ma mica per gli operatori di mercato (quelle sono vecchie volpi) semmai per noi finti esperti e profeti dell'acquisto. Trattasi in definitiva di una corsa a spararla grossa, a dire una boiata prima degli altri secondo...
Editoriale DI: Michele Criscitiello
25.08 - Ci son due coccodrilli ed un orangotango, due piccoli serpenti, un'aquila reale, il gatto, il topo, l'elefante... Non manca più nessuno: solo non si vedono i due liocorni. Bene, non leggetela, cantatela. Se avete dei figli o siete stati recentemente in un villaggio non potete...
Editoriale DI: Raffaele Auriemma
24.08 - Napoli a Bilbao, avvertenze per l'uso. Regola numero uno: evitare accuratamente il ripetersi della sciagurata trasferta a Dortmund. Ricordate? Era il 26 novembre e tutti sapevano che al Napoli sarebbe stato sufficiente il pareggio per garantirsi l'approdo agli ottavi di...
Editoriale DI: Mauro Suma
23.08 - Il primo grande affare dell'estate 2014 in Italia è stato Immobile al Borussia. Ma è la più classica delle contraddizioni in termini. Il mercato è tutt'altro che immobile. Il mercato cambia, il mercato sguscia, il mercato fluttua. Quello che appare adesso, può anche, ma non è...
Editoriale DI: Enzo Bucchioni
22.08 - L'amore tra Balotelli e il Milan è durato poco, un lampo. I rossoneri hanno fatto bene a cederlo, non c'era altra strada o soluzione per una storia finita da un pezzo e duratA lo spazio di cinque mesi. I primi cinque mesi. E tornano alla mente le parole di Berlusconi..... E'...
Editoriale DI: Luca Marchetti
21.08 - Qui Londra, centro del mercato. Soprattutto se c'è Mino Raiola, dopo quella visita a Milanello che non poteva essere e non è stata casuale. Perché su Mario Balotelli adesso c'è chi si muove sotto traccia. E' il Liverpool, la più interessata tra le squadre che cercano un...
Editoriale DI: Fabrizio Ponciroli
20.08 - Che sia l'uomo giusto non ci sono dubbi. L'Italia, ormai ridotta ad una parvenza di squadra, ha bisogno di un allenatore di carattere, di quelli che non guardano in faccia a nessuno. Conte trova una Nazionale che ricorda molto la Juventus del suo primo anno bianconero. Come...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510