HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
SONDAGGIO
Juventus-Barcellona ai quarti: passare è possibile?
  Sì, la Juventus è cresciuta rispetto al 2015
  No, il Barcellona resta più forte dei bianconeri

TMW Mob
Editoriale

Messi choc: 40 milioni l'anno dal Chelsea. Juve trema: Mou offre a Pogba 17 milioni l'anno, 120 ai bianconeri. City insiste: 60 milioni per Bonucci. Marotta, pressing su Gabriel Jesus. Cuadrado può restare. Piacciono Diawara e Kantè.

08.07.2016 00.00 di Enzo Bucchioni   articolo letto 76318 volte
© foto di Federico De Luca

La notizia bomba arriva dalla Spagna. Abramovic ha offerto 120 milioni al Barcellona per il cartellino di Messi che onestamente non sono molti, ma è disposto a pagare l'argentino con un assegno da 40 milioni l'anno. Ripeto: quaranta milioni. Messi ci pensa, ci penserei anch'io. Anzi, è tentato. La condanna a 21 mesi per evasione fiscale, l'ha allontanato dalla Spagna, moralmente e psicologicamente. Di sicuro nessuno può essere insensibile a cose del genere. Ricordiamo che Messi scadrà nel 2018 e forse anche per il Barcellona, mettendo tutto in conto, vendere la Pulce oggi potrebbe essere più di un'ipotesi. Vedremo.
Da follia a follia. Come vi avevamo scritto la settimana scorsa, l'offerta del Manchester United per Pogba è stata messa nero su bianco e presentata a Mino Raiola che adesso parlerà con la Juventus. Mourinho, udite udite, offre 120 milioni di euro alla Juve per il cartellino del giocatore e questo più o meno si ipotizzava. La novità vera, invece, sono i diciassette milioni offerti come ingaggio al giocatore, questo almeno secondo il giornale inglese Mirror. Vero? Falso? C'è chi parla invece di dodici milioni che sarebbero comunque un'enormità rispetto ai quattro che guadagna ora alla Juventus.
La palla passa al giocatore che analizzerà la situazione con il suo procuratore soltanto dopo l'Europeo francese che lo vede protagonista. Grande l'assist per il secondo gol di Griezman, di questo passo il valore aumenterà ancora. Comunque Pogba ha sempre detto di star bene alla Juve, ma certe cifre lo faranno di sicuro vacillare e il suo procuratore Raiola da una cessione del genere può mettersi in tasca un ventino. Secondo voi cosa consiglierà al centrocampista francese? Lo sapremo presto.
Non basta. La Juve è assediata dalle squadre di Manchester. Ieri il City è tornato alla carica per Bonucci offrendo 60 milioni, il doppio del suo attuale valore di mercato secondo Transfermarket. La Juve continua a dire no, anche il giocatore sembra irremovibile, a 29 anni non è più tempo d'avventure e Bonucci sta diventando la bandiera della Signora. Difficilmente cambierà idea.
Comunque la Juve ha in mano Benatia e non da oggi e con il giovane Rugani la difesa è a posto per oggi e per il futuro.
A centrocampo, invece, serve un giocatore davanti alla difesa in attesa del ritorno di Marchisio. Pjanic non è il massimo in quella posizione, meglio, molto meglio come interno. E allora Marotta sta corteggiando il francese Kantè del Leicester, mentre l'ultima idea è Diawara, il ragazzino che però il Bologna valuta già venti milioni.
In attesa, il futuro di Pogba condiziona i grandi colpi che Marotta ha in canna. Qualche dubbio sul portoghese Andrè Gomes dopo il suo modesto Europeo è venuto. Troppo alto il costo del cartellino. E per l'attacco? Marotta ha deciso di alzare il pressing su Gabriel Jesus, il talento brasiliano sul quale si è buttata pesantemente anche l'Inter. La Juve cerca di giocare d'anticipo, le aste non piacciono. Infatti Marotta ha mollato Pjaca, troppi i venticinque milioni e passa offerti da Galliani per il croato.
Restando in casa Juve, c'è un ritorno di fiamma per Cuadrado. Il giocatore deve aver capito che in Premier fa fatica, vuol restare in bianconero. Il Chelsea non ha detto no, agli inglesi va bene il prestito per un altro anno, ma con riscatto obbligatori a 22 milioni. Del resto Cuadrado è stato pagato quasi 35 milioni (compreso il prestito di Salah alla Fiorentina) solo un anno e mezzo fa.
Tornando a Pjaca, il giocatore piace molto a Montella che ha chiesto a Galliani tutti uomini molto tecnici per fare quel possesso palla che tanto gli piace. Borja Valero rossonero? Solo gossip pallonaro. Lo spagnolo non vuole lasciare Firenze e, fra l'altro, solo un anno fa Montella ne aveva chiesto la cessione alla Fiorentina ritenendo che ormai avesse già dato il meglio. Forse anche per questo Borja Valero non ha ancora telefonato a Montella... A proposito, comunque e a scanso di equivoci, per la Fiorentina Borja è incedibile.
Equivoci risolti anche all'Inter, almeno così pare. Dopo le inquietudini dei giorni scorsi, ieri Mancini a Brunico è sembrato più sereno. Il colloquio chiarificatore c'è stato, non gli compreranno tutti i giocatori che vuole, ma i cinesi di Suning vogliono una grande Inter. La nazionale inglese può attendere, almeno per ora.

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Editoriale
Montella: Maiorino sa tutto. I 720 milioni di Sino, i 270 di Suning. Inter e Milan: Napoli e Roma col fiato corto. Balo e Darmian novità di mercato 25.03 - "Vediamo". In Casa Milan da diversi mesi a questa parte non è una espressione come le altre. Non è un intercalare o un modo per prendere tempo. E' una vera e propria parola d'ordine, un approccio costante nel tempo, l'unico modo per attendere una soluzione definitiva alla cessione...
Telegram

EditorialeDI: Enzo Bucchioni

Juve-'Ndrangheta, siamo alla follia. Le colpe di Agnelli. Allegri vuole Di María. Inter, lasciate in pace Pioli. Napoli, tieni Insigne non Mertens 24.03 - LL’ultimo scandalo del calcio italiano ha dei contorni inquietanti. Parlo, naturalmente, della vicenda Juventus-‘Ndrangheta e di tutto quello che sta scatenando. Qui non si tratta di essere juventini o antijuventini, credo che il discorso che sto per fare attenga alla civiltà più...

EditorialeDI: Luca Marchetti

Caparre cene e allenatori, in Primavera si fa il mercato e si guarda al futuro 23.03 - Sono principalmente due le notizie che hanno movimentato la settimana della pausa di campionato e sono destinate entrambe ad avere strascichi durante tutta la settimana. A Milano la questione closing non si è ancora chiusa: né in un verso né nell'altro. I famosi 100 milioni che doveva...

EditorialeDI: Fabrizio Ponciroli

Luis Enrique, non solo Roma... Milan-Donnarumma, è rimasta solo la fede! Napoli, Mertens va premiato oppure... 22.03 - Ogni volta che si manifesta la primavera mi sento meglio… Le giornate diventano più luminose, la natura rinasce, tutto siamo più felici o, almeno, così pare… Tuttavia, ancora una volta, a primavera c’è solo una rondine che tiene alto il buon nome dell’Italia pallonara in Europa. C’è...

EditorialeDI: Fabrizio Biasin

Un'idea "folle" per la Juve e una cosa da chiarire su Agnelli. I soldi del Milan ci sono: ecco chi li ha davvero (da lì nascono i problemi). Il fastidio dietro la "non sconfitta" dell'Inter. E sul pranzo indigesto di Sarri... 21.03 - Questa volta non me la prendo con la “pausa per la Nazionale”. Non ci penso neanche. Al limite con il campionato. Quello delle ultime che perdono sempre, delle prime che vincono sempre, di quelle in mezzo che vincono se giocano con le ultime, perdono se giocano con le prime e pareggiano...

EditorialeDI: Michele Criscitiello

Pallotta, chiedi il conto a Spalletti. Giro di panchine: Bucchi e Semplici le new entry. Il Torino dalla “Padelli alla brace”. Lotito in B? Ecco perché conviene più alla B che alla A… 20.03 - Nel week end dell’addio dei sogni di gloria dell’Inter, si passa al sabato dove il Milan conferma di essere da Europa di serie B. Milano oggi è da Europa di serie B e la classifica confermerà che le due squadre di Milano ancora non sono pronte a rientrare dalla porta principale. Il...

EditorialeDI: Raimondo De Magistris

Il monopolio della Juve fa male al calcio italiano: o tornano le milanesi (dei giorni migliori...) o la Serie A in Europa perderà posizioni. E tanti saluti al regalo dell'UEFA 19.03 - Ci risiamo. Superati gli ottavi di finale ecco riaffiorare i soliti problemi e sempre gli stessi limiti. C'è la Juventus, che si avvia indisturbata a conquistare il sesto Scudetto consecutivo (record assoluto). Poi c'è il vuoto, in Serie A e nelle competizioni europee. La Roma in...

EditorialeDI: Mauro Suma

Sacchi-Dybala: juventini distratti. Bacca: nessuna grazia ricevuta. 200 milioni Closing e 200 milioni Guardiola. I derby estremi di Roma e Genova 18.03 - Era appena finita Juventus-Porto e dopo partite del genere, dove tutto va per filo e per segno, le tv devono cercare di ravvivare e movimentare. E' accaduto anche su Premium, dove Arrigo Sacchi ha stimolato Dybala: "Sei un modello per i giovani, sei un grandissimo giocatore, perchè...

EditorialeDI: Enzo Bucchioni

Spalletti, ora è addio. E la Juve aspetta. Allegri più lontano. Inter, Suning 150 milioni per lo Scudetto. Milan, se salta il closing Donnarumma al Real 17.03 - La Roma è fuori dall’Europa nonostante la vittoria e una gara di grande spessore tecnico e agonistico e, se tanto mi da tanto, Spalletti è fuori dalla Roma. Non faccio altro che seguire le sue indicazioni e il suo ragionamento. Ancora pochi giorni fa ha ribadito che senza tituli (alla...

EditorialeDI: Luca Marchetti

I giovani, la Champions e le scadenze 2018? Vendi o firmi? 16.03 - La Champions sa ancora riservare sorprese. Non che il Monaco potenzialmente sia (stato) meno ricco del City, ma nell’anno in cui gli inglesi volevano la glorificazione in campo internazionale è arrivato il fracaso di Pep. Lontano dalla testa della classifica in Premier, uscito per...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.