HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da Tuttomercatoweb.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
TMW Mob
Editoriale

Mourinho e Simeone, futuro in Italia... un grazie a chi c'era a San Siro!!! Totti salverà Spalletti? Donnarumma, super clausola

21.09.2016 00.00 di Fabrizio Ponciroli  Twitter:   articolo letto 38483 volte
© foto di Federico De Luca

Notizia di cronaca: forti esplosioni ad Upton Park, ex stadio del West Ham. Preoccupazione tra i presenti ma, tranquilli, è solo un film. L'ex casa degli Hammers, prima di essere disintegrata (sorgeranno abitazioni e appartamenti) si è trasformata in una location cinematografica. Diverse azioni del film Final Score (nel cast anche Bautista, stella WWE) si svolgeranno proprio ad Upton Park... Non me lo perderò... Beh, anche San Siro farebbe la sua sporca figura... Lo spettacolo sugli spalti durante Inter-Juventus è stato commovente. Per uno come me che ama il "calcio live", è stato speciale assistere ad un panorama tanto favoloso. Bellissimo godersi così tanta gente, felice di partecipare alla missione "battiamo la corazzata Juventus". Ben 76.484 i presenti al Meazza... Radioso anche chi ha contato i quattrini incassati: 3.943.518 di euro, record assoluto per la Serie A!!! Insomma, ogni tanto anche noi siamo capaci di riempire gli stadi. E, onestamente, San Siro pieno zeppo diventa, di colpo, uno degli stadi più belli al mondo... Un grazie a chiunque c'era a San Siro... Bellissimo, da rifare...
Allora, oggi si gioca. Tantissimi gli spunti di interesse. Personalmente voglio soffermarmi sulla Roma. I giallorossi sono attesi dalla sfida interna con il Crotone, non la miglior formazione del torneo. Bene, mi auguro che Spalletti ne approfitti per dare una maglia da titolare a Totti. E' arrivato il momento... Spalletti sta vivendo un momento delicato nella capitale. I leader non si trovano, i campioni non si notano e, come se non bastasse, Nainggolan appare spento. Dzeko non riesce a vedere la porta come dovrebbe. Insomma, tutto gira male. Ecco, c'è solo un giocatore che può riportare il sereno sulla capitale: Francesco Totti!!! E' il giocatore più in forma della squadra, va premiato. Dovesse far bene, permetterebbe a Spalletti di tirare un lungo sospiro di sollievo (e chiudere ogni polemica).
Totti va per i 40, Donnarumma per i 18 ma, entrambi, sono stelle del nostro calcio. Eh sì, il giovane portiere del Milan è già un numero uno assoluto. Non a caso Raiola ha già cominciato a smuovere le acque... Il Real lo segue già, così come tante altre squadre italiane. Bene, urge una super clausola, di quelle che farebbero tremare le gambe a chiunque... A Barcellona, ad esempio, hanno blindato Neymar con una clausola ben superiore ai 200 milioni di euro. Fossi nei nuovi dirigenti rossoneri, farei esattamente la stessa cosa. Vuoi Donnarumma? Perfetto, servono 200 milioni di euro per cominciare a parlarne...
Chiudo con Mourinho e Simeone, due che non riescono/possono star lontano dall'Italia. El Cholo pare stanco di far miracoli all'Atletico Madrid. Ha voglia di Inter, si sente pronto per riportare i nerazzurri ai fasti dell'era Mourinho. Ecco, Mourinho. Lo Special One è diventato, in Inghilterra, un Normal One. Nonostante abbia una squadra stellare, la più forte di tutta la Premier League, non riesce più ad entrare nella testa dei suoi giocatori. Ha perso lo smalto di un tempo, quando faceva paura solo a guardarlo negli occhi. Non si arrabbia neppure più in panchina, è lobotomizzato... Mou, torna da noi, qui ritroverai la voglia di essere lo Special One. Problema: entrambi solo legati all'Inter... Uno solo avrà la panchina nerazzurra. Beh, ci sarebbe l'altra squadra di Milano... Pensate ad un Derby con Mourinho e Simeone uno contro l'altro. Sicuro che San Siro sarebbe pieno, sicuro che sarebbe ancora record d'incasso...

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Editoriale
Milan, il 13 Dicembre resta il giorno. Roma, Napoli, Lazio, Milan non distraetevi. Berardi rimpiazza Gabigol all'Inter. Dani Alves torna a Gennaio, no emergenza Juve 03.12 - Poveri tifosi del Milan. E' come se li vedessimo. E per certi versi li vediamo. Costretti a compulsare siti, tv e social a tutte le ore del giorno e della notte per soppesare ogni sfumatura del particolare che arriva dal tal profilo twitter che fino ad oggi ha detto certe cose...
App Store Play Store Windows Phone Store
 

Editoriale DI: Enzo Bucchioni

Il futuro di Allegri legato alla Champions. Piace Paulo Sousa. Marotta ha deciso: due centrocampisti a gennaio. Anche Berlusconi e le sue vedove si arrendono. Napoli, dubbi su Pavoletti 02.12 - Della serie anche i ricchi piangono, mi risulta che i dirigenti della Juventus, Agnelli in testa, non siano poi così contenti di questa squadra nonostante il primo posto in campionato e la qualificazione anticipata in Champions. L'assenza di gioco non è più motivo di simpatici...

Editoriale DI: Luca Marchetti

Le panchine cambiano tutte insieme, gli scricchiolii delle big strizzano l'occhio al mercato. Gennaio si avvicina... 01.12 - Saltata un'altra panchina in A. De Zerbi non è più l'allenatore del Palermo dopo una sconfitta in coppa Italia ai rigori contro lo Spezia a pochi giorni dalla conferma (a sorpresa) del suo presidente Zamparini. Al suo posto arriva Corini, grande ex, che avrà il compito di...

Editoriale DI: Fabrizio Ponciroli

30.11 - Campionato riaperto, infermeria, quella bianconera, presa d'assalto. Allegri, di colpo, si è ritrovato a fare la conta dei pochi presenti. Ogni partita, qualche tassello della corazzata bianconera va in pezzi. In particolare, problemi evidenti a livello difensivo. Da qui la...

Editoriale DI: Fabrizio Biasin

Milan e la telefonata "cinese" di chi crede ancora al closing: ecco cosa succede! Juve e Allegri: la "follia" dopo il ko di Genova. Inter: ecco il diktat sul mercato firmato Zhang. Roma: autodenuncia su Dzeko 29.11 - "Ciao, mi chiamo Maurizio, ho 75 anni e non esonero da 6 mesi". "Fate un bell'applauso a Maurizio". E giù applausi. Ci piace iniziare così, con un pensiero all' "esoneratore anonimo" Maurizio Zamparini, in crisi d'astinenza e comunque capace di tenere duro col buon De...

Editoriale DI: Michele Criscitiello

28.11 - Sarà che settimana prossima c'è il referendum, sarà che per 8 mesi è rimasto in silenzio per problemi ben più gravi del calcio, sarà che in Italia tutto è consentito, sta di fatto che sono 10 giorni che Silvio Berlusconi,...

Editoriale DI: Andrea Losapio

27.11 - Abbiamo negli occhi la clamorosa sconfitta che l'Inter ha patito con il Hapoel Beer Sheva. I suoi giocatori hanno tenuto fede al nome della squadra e hanno ubriacato gli avversari in un secondo tempo davvero vergognoso da parte degli uomini di Pioli. Tanto bene nella prima...

Editoriale DI: Mauro Suma

Il 14 Dicembre del Milan. La confusione del Sassuolo. Pioli, il terzo scomodo. E' bruttissimo il calcio fra Biella e la Questura di Como 26.11 - All'esterno del Milan l'attesa spasmodica è per il 13 Dicembre. All'interno del Milan la curiosità e la suspence sono tutte per il 14 Dicembre. Chi entrerà a Casa Milan quel giorno? Le chiavi saranno sempre nelle stesse mani o saranno consegnate ai nuovi proprietari?...

Editoriale DI: Enzo Bucchioni

25.11 - L'ennesimo tentativo di agitare le acque attorno alla cessione del Milan è andato a vuoto. Questa volta è sceso in campo direttamente Silvio Berlusconi, spalleggiato dai soliti noti nel mondo della comunicazione, per cercare di depistare, spargere dubbi, insinuare situazioni...

Editoriale DI: Luca Marchetti

Berlusconi insiste: si chiude, ma altrimenti... il Napoli stoppato in Champions, prenota una stellina brasiliana. E i giovani... 24.11 - La notte dopo il derby Berlusconi aveva dato certezze: il closing ci sarà, ma se così non dovesse essere sarei pronto a rimanere e vincere con un Milan giovane e italiano. Sembrava più una sorta di rassicurazione ai tanti tifosi del Milan contenti per come stavano andando le...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.