HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da Tuttomercatoweb.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
TMW Mob
Editoriale

Notte di Champions-mercato: le ultime su Yanga Mbiwa e Torosidis. Roma-Inter, la sfida continua per Jung. Llorente, i nerazzurri dicono no. Mentre Kakà strizza l'occhio all'America e Zambrotta può raggiungere Seedorf

Nato a Castellammare di Stabia (NA) il 28 marzo 1974, inizia a collaborare per Telenuovo Padova. Giornalista Professionista dal 2001, è il massimo esperto di calciomercato per Sky Sport.
19.09.2012 00.00 di Gianluca Di Marzio  Twitter:   articolo letto 22810 volte
© foto di TuttoMercatoWeb.com

Abbiamo risentito la musichetta, è ripartita la Champions, l'occasione per vedere meglio vecchi e nuovi obiettivi del nostro mercato. Yanga-Mbiwa, per esempio: ha debuttato con il suo Montpellier, sfidando l'Arsenal. Il Milan l'aveva bloccato, senza pero' riuscire a trovare l'accordo con i francesi, troppo pochi 6,5 milioni (secondo il presidente campione di Francia) per cedere un difensore in scadenza di contratto il prossimo giugno. Adesso i suoi agenti stanno decidendo se rinnovare o meno l'intesa. C'è infatti una proposta per prolungare, ma fissando una clausola rescissoria non troppo alta, la cifra ancora da definire. Entro fine mese, Yanga-Mbiwa deciderà. Se liberarsi a zero e quindi dire sì al corteggiamento (che continua) del Milan e delle inglesi. O se invece accettare il piano del club che l'ha valorizzato, dandogli la fascia di capitano e l'opportunità di esordire nella vecchia Coppa Campioni. Gli occhi a San Siro, il telecomando impazzito tra Parigi (che Verratti...) e Madrid, uno sguardo anche in Grecia dove Torossidis ha giocato nell'Olympiacos contro lo Schalke 04. Come Yanga-Mbiwa, il suo contratto scade tra pochi mesi. Ma qui non c'è aria di rinnovo. E il laterale destro allenato da Jardim spera in una grande occasione. A parametro zero. Il Napoli sembrava interessato, poi il greco ha fallito l'esame estivo al San Paolo, Mazzarri e Bigon non troppo convinti. Ci ha pensato anche la Roma, chissà che la tentazione possa ripresentarsi a gennaio, viste le difficoltà sulla fascia destra. Per adesso, l'interesse giallorosso non sembra comunque riproporsi in maniera concreta. Un'idea poteva essere allora affidarsi all'esperienza di Zambrotta, svincolato. Ma l'ex milanista sta trattando col Botafogo per raggiungere Seedorf, sviluppi attesi in questi giorni. Meglio allora continuare a studiare Jung, l'esterno tedesco trattato a lungo d'estate. L'Eintracht Francoforte sta lavorando per rinnovargli il contratto fino al 2017, le parti sembrano anche abbastanza vicine. Ma il suo rendimento è sempre molto positivo, ecco perché l'eventuale nuovo accordo non pregiudicherà una possibile cessione, forse già a gennaio. Dipenderà naturalmente dall'offerta, la Roma valuterà e ci penserà. Così come l'Inter, che continua a osservarlo e monitorarlo nei suoi progressi in Bundesliga. Piero Ausilio è stato il primo ds italiano a parlarne ufficialmente ai tedeschi, in occasione del blitz in Italia del suo collega Hubner per Caldirola. L'Inter propose una sorta di opzione verbale, una telefonata per essere avvisata in caso di cessione, la corsia preferenziale c'è ancora. Per gennaio, i nerazzurri restano intanto focalizzati sull'affare Paulinho: non è ancora stata fatta un'offerta ufficiale al Corinthians, l'idea comunque è sempre quella di chiudere, il prossimo blitz in Brasile sarà determinante. I radar resteranno poi accesi alla ricerca di un attaccante, per gennaio (forse) o per giugno (sicuro). Non trovano riscontri le indiscrezioni spagnole su Llorente. E nemmeno le ultime voci su Walcott: sono giocatori in scadenza nel 2013, probabile che i rispettivi agenti ne approfittino per contattare tutti i club più importanti per capire intenzioni e strategie. Ma l'Inter, per ora almeno, si tira fuori. Nessuna sfida quindi con la Juve per il basco, Marotta potrà decidere tranquillamente se insistere nelle prossime settimane. La Juve si prepara al ritorno in Champions, Mourinho invece ha già affrontato Mancini, con Kakà tristemente in panchina. Qualche giorno fa, prima di un'intervista del brasiliano, Mou si raccomandò (indirettamente) che non facesse polemica. Promettendogli un'attenzione diversa, almeno fino a gennaio. E invece, no. Kakà resta sempre ai margini della formazione titolare. Pensa ancora al Milan, ma comincia a ragionare seriamente sull'ipotesi a stelle e strisce. New York ha dato il benvenuto al fratellino, Digao. Dopo un provino andato evidentemente bene. Può essere davvero il primo passo per vedere anche Kakà nella MLS. Magari proprio in squadra con lui. Musica, non musichetta, per le orecchie di papà Bosco.

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Editoriale
Juve, ultima idea James Rodriguez invece di Cuadrado. Ma Matuidi ci vuole subito. Inter, serve un difensore. Joao Mario bloccato dall'Uefa. Milan, ma i cinesi si fanno del male? Napoli, Kalinic costa troppo. Jovetic a Firenze: oggi la decisione 26.08 - I tifosi della Juventus sono terrorizzati dai corsi e ricorsi storici. Un anno fa la caccia centrocampista finì con la beffa Hernanes, i timori che la storia possa ripetersi sono tanti, ma (appunto) questa sembra un'altra storia. La Juventus sa benissimo che dopo aver speso...
App Store Play Store Windows Phone Store
 

Editoriale DI: Luca Marchetti

Jovetic un ritorno? Triangolo Zaza, Gabbiadini, Kalinic. Milan ecco il centrocampista. Il Napoli ancora su Maksimovic (ma non solo) e le tre piste della Juve... 25.08 - Gli ultimi giorni portano anche le idee più ardite. O forse le più romantiche. Ed ecco che allora la Fiorentina lavora - eccome - al ritorno di Jojo in viola. L'operazione è ben impostata. Tanto che, se non dovessero sorgere ostacoli al momento non previsti, si potrebbe...

Editoriale DI: Fabrizio Ponciroli

Inter, da pazza a confusa... che regalo dall'Uefa, che fastidio chi punta i piedi 24.08 - Vacanze terminate... Mi ero ripromesso di non parlare di calcio al mare. Di rilassarmi e godermi la family... Diciamo che l'obiettivo è stato raggiunto ma con qualche eccezione. Mi sono ritrovato a confrontarmi con un ultras della Nocerina, a discutere di mercato con un super...

Editoriale DI: Fabrizio Biasin

23.08 - Ben ritrovati. Lo so, è iniziato il campionato ma io vorrei parlarvi dei signori che vendono il cocco in spiaggia perché se non lo faccio il 23 d'agosto non lo faccio più. I coccari fanno una fatica bestia. Se fossero andati a Rio almeno un bronzo nei 3000 siepi o nella 50 km...

Editoriale DI: Michele Criscitiello

Sipario sul campionato: la griglia di partenza! Solita pole, coda lunga e sorpresa per la fine del mercato 22.08 - La prima giornata è andata ma conta poco. Restano gli ultimi nove giorni di mercato che, come sempre, saranno i più intensi e, di conseguenza, interessanti. Restano, però, le mille ombre tra poche luci. Questa sarà ricordata come l'estate della "minaccia". Come vivere in un...

Editoriale DI: Marco Conterio

Roma-Udinese e l'ennesima vergogna all'italiana. Serve una presa di posizione dalle istituzioni del calcio. Il coraggio del Milan e la strategia vincente della Juventus. Nel 2017 un appuntamento da non fallire 21.08 - Ci sono istanti che più d'ogni altri segnano la tua vita. Orme, impronte. Una delle frasi che è andata più in profondità nella mia, è stata quella di un astronauta. "Quando sei lassù, capisci che i confini non esistono. Che il mondo, è uno solo". E da quel giorno mi è sempre...

Editoriale DI: Mauro Suma

Milan, su Sosa i fantasmi del passato. Juve e Viola, le due vittime di Mario Gomez. La prima di De Boer sul campo di Mancini. Il primo Napoli post Higuain sul campo di Maradona 20.08 - Avvelenati e con la bava alla bocca. Dopo aver visto banchettare su Sosa le anime dannate che nel 2003, un mese prima del trionfo rossonero a Manchester, profetizzavano la cacciata di Galliani e Ancelotti per far posto a Pier Silvio Berlusconi e Capello, abbiamo visto tutto. E...

Editoriale DI: Enzo Bucchioni

Juve, Cuadrado torna. Per Neto chiesto Biglia. Matuidi o Witsel testa a testa. Ma rispunta Luiz Gustavo. Inter, Icardi rinnova. Joao Mario, troppe pretese. Napoli, ok Diawara. Criscito e Caceres nel mirino 19.08 - Servono ancora due centrocampisti, Allegri l'aveva detto chiaramente una settimana fa. E Marotta questa volta gli ha dato ragione. Ma i centrocampisti saranno uno solo e tornerà quel preziosissimo esterno-fantasista-jolly chiamato Cuadrado. Tutto sommato meglio così per...

Editoriale DI: Luca Marchetti

Intrigo Diawara, telenovela Joao Mario, dietrofront Zaza e un Sassuolo europeo 18.08 - Che intrigo per Diawara! Proprio quando il Milan stava rompendo gli indugi e stava formulando un'offerta (in prestito) per mettere in piedi l'operazione ecco che piomba il Napoli. Intesa raggiunta sulla base di 15 milioni di euro più bonus, accordo raggiunto direttamente fra...

Editoriale DI: Andrea Losapio

17.08 - Il primo regalo di Silvio Berlusconi, magnate che a metà degli anni ottanta procedeva a colpi di elicottero sul destino del Milan, fu Roberto Donadoni. Arrivava dalla vicina Bergamo, dove la giovane ala si era messa in mostra tanto da valere dieci miliardi. Una cifra non folle...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.