HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da Tuttomercatoweb.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
TMW Mob
Editoriale

Se deve scegliere chi deve essere crocifisso, la folla salverà sempre i Barabba: Cassano e Balotelli ringraziano... Jovetic, Salah e Cuadrado: rabbia viola

Nato a Magenta il 28/4/1974, giornalista professionista dal 2001. Vanta collaborazioni con diverse testate web e cartacee, oltre ad esperienze da telecronista. Opinionista Campionato dei Campioni. Direttore del mensile cartaceo CALCIO2000
26.08.2015 00.00 di Fabrizio Ponciroli  articolo letto 61133 volte
© foto di Federico De Luca

Hanno vinto loro. Cassano e Balotelli sono tornati a casa... Rinnegati da molti, moltissimi addetti ai lavori, mal voluti da tifosi di più fedi calcistiche, hanno, comunque, trovato il modo di avere ciò che bramavano. FantAntonio ha riabbracciato la sua adorata Sampdoria (dove aver mandato a quel paese l'intero ambiente), Super Mario ha riavuto il suo armadietto al Diavolo (dopo essere stato spesato dai rossoneri, in fretta e furia, solo anno fa). Lo ammetto, ci speravo... Speravo che, vista la fedina penale decisamente sporca (calcisticamente parlando), questa volta non accadesse ma, in questo nostro amato calcio, "... se deve scegliere chi deve essere crocifisso, la folla salverà sempre i Barabba". Tradotto: ci sono persone (Ferrero e Galliani in primis) che hanno un debole per i ribelli e credono nella redenzione... Attenzione, non discuto il "vantaggio economico" delle due operazioni. In fin dei conti, la spesa sborsata per il duo Cassano-Balotelli non è ingente ma resta la perplessità della validità delle due affiliazioni, principalmente in chiave ambientale/tattica. Andiamo con ordine... Capitolo Cassano. Dopo il terribile schiaffo subito dal Vojvodina, Zenga si è riscattato alla grande. La Sampdoria sta iniziando a carburare. Eder e Muriel fanno paura per quanto si intendono... Che cosa può portare FantAntonio alla causa? Certo, qualche assist, qualche gol ma anche uno squilibrio tattico pericoloso. Per supportare Cassano, serve gente che corra al posto suo... Zenga le ha provate tutte per convincere il suo patron a non mettersi in casa il barese. Niente da fare, Cassano doveva essere accontentato. Ora vorrà giocare e lì non sarà semplice trovare una soluzione...
Capitolo Balotelli. Non considero l'ultimo anno al Liverpool (troppo triste, troppo falso). Parliamo, in generale, del Balotelli prima versione rossonera. Vi ricordate il ragazzino dei tempi dell'Inter? Un levriero capace di scatti fulminei. Bene, quel ragazzino si è trasformato in un giocatore che trottella per il campo, con un fisico imponente ma incapace di accendersi. Ha perso la sua dote migliore: lo scatto in spazi brevi... Senza di quello, è come una boa in mezzo all'oceano: o gli arriva la palla sui piedi o resta disperso in mare. Pensate a Bacca e Luiz Adriano. Entrambi attaccano la profondità e hanno fisici asciutti e scattanti. Sanno portare il pressing alto, altra dote che manca al Balo ultima versione. Con Super Mario in campo, tutto cambierà. A differenza di Zenga, Mihajlovic ci crede. Pronto a chiedere venia se dovesse riuscire nel miracolo di redenzione. Ci sono poi le questioni ambientali.

Entrambi hanno giurato che si comporteranno bene, che non deluderanno nessuno e che non combineranno casini. Frasi sentite e risentite e, poi, disattese... Chi ha vinto è anche il mondo dei mass media... Con Cassano e Balotelli nuovamente da noi, ci sarà tanto da scrivere... Poco importa se si parlerà di calcio o di extra calcio... Personalmente sono perplesso. Sarei stato più felice nel vederli in MLS o negli Emirati Arabi ma, come detto, il ribelle ha ancora tanto fascino, almeno da noi... Passo ad altro argomento. Mi piacerebbe essere invitato a cena a casa Della Valle e formulare la seguente domanda: "Jovetic, Salah e Cuadrado...Vi dicono qualcosa?". Mamma mia, fossi un tifoso viola sarei davvero adirato con il mondo intero. Jovetic stella all'Inter, Salah uomo in più della Roma e ora anche Cuadrado alla Juve... Roba da mal di testa... Immagino che ci sarà da divertirsi al Franchi nel giorno del
ritorno degli ex... Dovessero anche segnare alla Fiorentina, il dramma sarebbe da cardiopalma...

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Editoriale
06.12 - Ciao. Volevo commentare insieme a voi gli esiti del referendum, ma mentre ci pensavo mi si è materializzata in testa l'immagine di Brunetta che esulta e se la tira come se avesse qualche merito. Mi sono spaventato. Sono cose più grosse di me: i referendum, non Brunetta. Per...
App Store Play Store Windows Phone Store
 

Editoriale DI: Michele Criscitiello

05.12 - Mi e vi devo fare una promessa: in questo mio spazio del lunedì non parlerò più del closing Milan fino alla firma del contratto, alla stipula davanti al notaio, ai comunicati ufficiali e alle foto di rito. Anche se dovessero arrivare altri 100 milioni di euro dalle banche...

Editoriale DI: Andrea Losapio

04.12 - Sono allo Juventus Stadium per la gara fra padroni di casa e Atalanta. E vedo la squadra di Allegri che gioca come non fa mai nemmeno in Europa, figuriamoci in Italia. Forse è demerito nerazzurro ma la disfatta con il Genoa forse ha fatto suonare un campanello di allarme, come...

Editoriale DI: Mauro Suma

Milan, il 13 Dicembre resta il giorno. Roma, Napoli, Lazio, Milan non distraetevi. Berardi rimpiazza Gabigol all'Inter. Dani Alves torna a Gennaio, no emergenza Juve 03.12 - Poveri tifosi del Milan. E' come se li vedessimo. E per certi versi li vediamo. Costretti a compulsare siti, tv e social a tutte le ore del giorno e della notte per soppesare ogni sfumatura del particolare che arriva dal tal profilo twitter che fino ad oggi ha detto certe cose...

Editoriale DI: Enzo Bucchioni

Il futuro di Allegri legato alla Champions. Piace Paulo Sousa. Marotta ha deciso: due centrocampisti a gennaio. Anche Berlusconi e le sue vedove si arrendono. Napoli, dubbi su Pavoletti 02.12 - Della serie anche i ricchi piangono, mi risulta che i dirigenti della Juventus, Agnelli in testa, non siano poi così contenti di questa squadra nonostante il primo posto in campionato e la qualificazione anticipata in Champions. L'assenza di gioco non è più motivo di simpatici...

Editoriale DI: Luca Marchetti

Le panchine cambiano tutte insieme, gli scricchiolii delle big strizzano l'occhio al mercato. Gennaio si avvicina... 01.12 - Saltata un'altra panchina in A. De Zerbi non è più l'allenatore del Palermo dopo una sconfitta in coppa Italia ai rigori contro lo Spezia a pochi giorni dalla conferma (a sorpresa) del suo presidente Zamparini. Al suo posto arriva Corini, grande ex, che avrà il compito di...

Editoriale DI: Fabrizio Ponciroli

30.11 - Campionato riaperto, infermeria, quella bianconera, presa d'assalto. Allegri, di colpo, si è ritrovato a fare la conta dei pochi presenti. Ogni partita, qualche tassello della corazzata bianconera va in pezzi. In particolare, problemi evidenti a livello difensivo. Da qui la...

Editoriale DI: Fabrizio Biasin

Milan e la telefonata "cinese" di chi crede ancora al closing: ecco cosa succede! Juve e Allegri: la "follia" dopo il ko di Genova. Inter: ecco il diktat sul mercato firmato Zhang. Roma: autodenuncia su Dzeko 29.11 - "Ciao, mi chiamo Maurizio, ho 75 anni e non esonero da 6 mesi". "Fate un bell'applauso a Maurizio". E giù applausi. Ci piace iniziare così, con un pensiero all' "esoneratore anonimo" Maurizio Zamparini, in crisi d'astinenza e comunque capace di tenere duro col buon De...

Editoriale DI: Michele Criscitiello

28.11 - Sarà che settimana prossima c'è il referendum, sarà che per 8 mesi è rimasto in silenzio per problemi ben più gravi del calcio, sarà che in Italia tutto è consentito, sta di fatto che sono 10 giorni che Silvio Berlusconi,...

Editoriale DI: Andrea Losapio

27.11 - Abbiamo negli occhi la clamorosa sconfitta che l'Inter ha patito con il Hapoel Beer Sheva. I suoi giocatori hanno tenuto fede al nome della squadra e hanno ubriacato gli avversari in un secondo tempo davvero vergognoso da parte degli uomini di Pioli. Tanto bene nella prima...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.