HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
SONDAGGIO
Doppio confronto Napoli-Juventus: come finirà?
  La Juve vincerà entrambe le gare
  Il Napoli avrà la meglio in entrambe le sfide
  La Juve mantiene il vantaggio in A ma perde in Coppa
  Il Napoli recupera in A ma esce in Tim Cup

TMW Mob
Editoriale

Si raccoglie ciò che si semina, vero Balotelli e Cassano? Romagnoli 30 milioni...chissà quanti ne varrebbe Baresi...

15.07.2015 00.00 di Fabrizio Ponciroli   articolo letto 78632 volte
Si raccoglie ciò che si semina, vero Balotelli e Cassano? Romagnoli 30 milioni...chissà quanti ne varrebbe Baresi...

Mercato, amore mio... Non c'è niente di più stralunato, affascinante, contradditorio ma incredibilmente gustoso come il calciomercato. Ogni giorno tante favolette nuove, tra le quali, quasi sempre, si cela qualche verità. Oggi voglio soffermarmi su due "ribelli" che, un tempo, mi scaldavano il cuore... Ho impiegato un verbo passato perché, dagli anni in cui ero affascinato dalle loro gesta, è passato troppo ma troppo tempo e, onestamente, ora mi fanno quasi tristezza. Capitolo Mario. Ricordate? Anno 2007. Tutti incantati dal ragazzino che, a 17 anni, faceva meraviglie con la casacca dell'Inter. Tutti a dire: ecco, questo sarà il nuovo fuoriclasse del calcio italiano. Poi le marachelle. Tutti a dire: normale, è un ragazzino, va capito. Poi Manchester. Tutti a dire: lì capirà... Niente, poi il Milan. Un inizio incoraggiante poi ancora problemi. Tutti a dire: è Milano che lo condiziona negativamente. Poi il Liverpool. Ultima chiamata. Fallita. E ora? 25 anni il prossimo 12 agosto. Sicuramente ci sarà una festa, magari in grande stile ma, del ragazzino che aveva incantato tutti a 17 anni, non v'è più traccia. Raiola, io suo agente, si sta sbattendo come un daino nel disperato tentativo di ricollocarlo da un'altra parte, l'ennesima (Fiorentina, stai attenta...). Consiglio da uno (il sottoscritto) che capisce poco di calcio ma magari ci azzecca una volta ogni 1000: meglio stare al Liverpool, ripartire da zero e, con il sudore e la fatica, provare a tornare ad essere almeno un giocatore normale, considerato che il treno dei fuoriclasse è già passato da tempo... Capitolo Cassano. Parto dalle parole di Bozzo: "Ha rifiutato tre offerte concrete per la Sampdoria". Bello no? No... Forse è chiaro a tutti tranne che ad Antonio: Zenga non lo vuole!!! Non vuole rischiare... Se non ci è riuscito Capello, perché dovrebbe farcela lui? Meglio un giovane di belle speranze. Magari meno talentuoso ma più gestibile. Farebbe di tutto per tornare alla Samp? Bastava non mandare a quel paese la vecchia proprietà... Ora è tardi. Come per Balo, un consiglio da un signor nessuno (sempre il sottoscritto): giocare in una squadra di seconda o anche terza fascia e dimostrare di poter tornare ad essere un giocatore vero. Anche qui, il treno dei fuoriclasse è passato da tempo e, dopo aver deciso di non far salire Balotelli, non ha fatto tappa neppure a casa Cassano. Finiamo con Romagnoli. Anni 20, gare in Serie A 45 (con tre gol). Valore di mercato? 30 milioni di euro. Cosa??? Capito bene? 30 milioni di euro... Signori, che sia un giocatore di qualità importanti non v'è dubbio (Mihajlovic è uno che ci vede lungo) ma, da buon nostalgico degli anni '80 e '90, mi sovviene un quesito. Se Romagnoli vale 30 milioni di euro, quando varrebbe oggi un Franco Baresi? Nel 1980, a 20 anni, aveva 78 presenze con il Milan... Perché Romagnoli viene valutato tanto? Semplice, quando non ci sono in giro grandi (o potenziali) difensori, i pochi in circolazione vengono pompati a manetta... E' la legge del mercato, quel mercato che adoro ogni giorno di più...

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Editoriale
Icardi giura amore eterno ed ecco la squadra per vincere. Il Milan scommette sul suo futuro, la Roma guarda in giro per le panchine, la Juve e gli attaccanti…  30.03 - Icardi lancia il messaggio d’amore all’Inter. Il problema del rinnovo di contratto di quest’estate sembra lontano anni luce, ora è nerazzurro a vita. E c’è da credergli, perché l’ha detto a tutto il mondo, senza filtri, rispondendo alle domande dei suoi tifosi. Vuole rimanere all’Inter,...
Telegram

EditorialeDI: Fabrizio Ponciroli

Ferragosto con la Serie A? Favorevole... Milan, ansia da closing! Conte-Neymar, la verità! Totti, ci siamo? 29.03 - Settimana all’insegna delle polemiche… Tutti a lamentarsi, tutti a discutere, tutti a parlare (spesso inutilmente). Perché? Forse la pausa per la Nazionale o, forse, non possiamo proprio farne a meno delle polemiche… Non ne parlo, come al solito mi interessa soffermarmi su altro....

EditorialeDI: Fabrizio Biasin

Juve: polemiche a raffica, un arrivo e un solo vero pericolo. Milan: la svolta, le ultime sul closing e i segreti di Mr Li. Inter: si sogna un colpo da sceicchi (ma occhio alle bufale)! Napoli sospeso tra Sarri e Higuain 28.03 - In quel tempo c'era la pausa per la Nazionale. E la pausa per la Nazionale portava polemiche sterili e invenzioni di mercato. E tu chiamavi i direttori sportivi e chiedevi "si parla molto di mercato, dimmi tutto!". E loro: "C'è la pausa per la nazionale, siamo in vacanza, vatti a...

EditorialeDI: Michele Criscitiello

Le infiltrazioni mafiose nel calcio e i falsi moralisti. Milan, dopo la colletta il problema sarà di Mirabelli. Verona, comunque andrà sarà un fallimento! Foggia, da De Zerbi a Stroppa il vero vincitore è Di Bari 27.03 - Quando c'è la Nazionale bisogna cercare altre notizie, altrimenti televisioni e giornali chiudono. Si punta sul mercato o su questioni extra. Hanno aiutato, in questa fase, il closing del Milan e le indagini della Procura Federale sulle intercettazioni della Juventus. Se a fare i...

EditorialeDI: Marco Conterio

Il closing del Milan: la figura di Yonghong Li e tutti gli scenari futuri del club. Valzer delle panchine: tanto ruota attorno a Spalletti. Tutti i colpi delle grandi da Bernardeschi a Manolas fino a Kessie 26.03 - Forse, ci siamo. Il Milan sta per diventare del misterioso Yonghong Li in... Prestito con obbligo di riscatto. Già. Perché i soldi per il closing arriverebbero al broker cinese dagli Stati Uniti, dal fondo Elliott, che finanzierebbe così la chiusura del passaggio del club. Li è rimasto...

EditorialeDI: Mauro Suma

Montella: Maiorino sa tutto. I 720 milioni di Sino, i 270 di Suning. Inter e Milan: Napoli e Roma col fiato corto. Balo e Darmian novità di mercato 25.03 - "Vediamo". In Casa Milan da diversi mesi a questa parte non è una espressione come le altre. Non è un intercalare o un modo per prendere tempo. E' una vera e propria parola d'ordine, un approccio costante nel tempo, l'unico modo per attendere una soluzione definitiva alla cessione...

EditorialeDI: Enzo Bucchioni

Juve-'Ndrangheta, siamo alla follia. Le colpe di Agnelli. Allegri vuole Di María. Inter, lasciate in pace Pioli. Napoli, tieni Insigne non Mertens 24.03 - LL’ultimo scandalo del calcio italiano ha dei contorni inquietanti. Parlo, naturalmente, della vicenda Juventus-‘Ndrangheta e di tutto quello che sta scatenando. Qui non si tratta di essere juventini o antijuventini, credo che il discorso che sto per fare attenga alla civiltà più...

EditorialeDI: Luca Marchetti

Caparre cene e allenatori, in Primavera si fa il mercato e si guarda al futuro 23.03 - Sono principalmente due le notizie che hanno movimentato la settimana della pausa di campionato e sono destinate entrambe ad avere strascichi durante tutta la settimana. A Milano la questione closing non si è ancora chiusa: né in un verso né nell'altro. I famosi 100 milioni che doveva...

EditorialeDI: Fabrizio Ponciroli

Luis Enrique, non solo Roma... Milan-Donnarumma, è rimasta solo la fede! Napoli, Mertens va premiato oppure... 22.03 - Ogni volta che si manifesta la primavera mi sento meglio… Le giornate diventano più luminose, la natura rinasce, tutto siamo più felici o, almeno, così pare… Tuttavia, ancora una volta, a primavera c’è solo una rondine che tiene alto il buon nome dell’Italia pallonara in Europa. C’è...

EditorialeDI: Fabrizio Biasin

Un'idea "folle" per la Juve e una cosa da chiarire su Agnelli. I soldi del Milan ci sono: ecco chi li ha davvero (da lì nascono i problemi). Il fastidio dietro la "non sconfitta" dell'Inter. E sul pranzo indigesto di Sarri... 21.03 - Questa volta non me la prendo con la “pausa per la Nazionale”. Non ci penso neanche. Al limite con il campionato. Quello delle ultime che perdono sempre, delle prime che vincono sempre, di quelle in mezzo che vincono se giocano con le ultime, perdono se giocano con le prime e pareggiano...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.