HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
SONDAGGIO
Gagliardini-Inter, è il nome giusto per completare la squadra di Pioli?
  Sì, al centrocampo nerazzurro servono qualità come le sue
  No, non è ha il physique du role per giocare all'Inter
  Sì, pescare tra i migliori giovani italiani è la via giusta
  No, il prezzo chiesto dall'Atalanta è assolutamente fuori mercato
  La Juve alla fine avrà la meglio

TMW Mob
Europa

ESCLUSIVA TMW - Cevoli: "Al Teuta per le mie idee. Che sfida con Agostinelli"

12.10.2016 14.48 di Raffaella Bon   articolo letto 2009 volte
© foto di Tommaso Sabino/TuttoLegaPro.com

Il calcio albanese parla sempre più italiano. Dopo il "pioniere" Gianni De Biasie Andrea Agostinelli, tecnico dello Skënderbeu, da domenica al gruppo degli italiani si è aggiunto Roberto Cevoli, che ha accettato la sfida del Teuta. Ecco le sue parole ai microfoni di TuttoMercatoWeb.com:

Mister Cevoli, è in Albania da appena tre giorni. Come sta andando l'ambientamento?
"Bene. Ho utilizzato questi pochi giorni per capire le caratteristiche dei giocatori. Oggi giochiamo e vediamo cosa ci dirà il campo".

Si inizia subito con un derby tricolore visto che sfida Andrea Agostinelli.
"Quella contro il Skënderbeu è la partita più bella che potesse capitare. Noi non abbiamo niente da perdere. Se hanno vinto cinque gare su cinque significa che hanno grandi valori e sicuramente qualcosa in più rispetto alle altre. Mi fa piacere ritrovare Agostinelli col quale ho lavorato a Crotone nella mia ultima stagione da giocatore".

Spettatore interessato sarà il suo ex allenatore, ai tempi del Modena, Gianni De Biasi.
"Devo fargli i complimenti perché sta facendo cose che nessuno avrebbe immaginato fino a qualche mese fa. Sta contribuendo a fare crescere il calcio in Albania e penso che la sua nazionale possa essere la mina vagante nel girone di qualificazione ai prossimi Mondiali. Ultimamente non ci siamo sentiti per via degli impegni di entrambi, ma spero di vederlo presto".

Mister, perché il Teuta?
"Perché la società ha dei progetti interessanti e mi permette di fare calcio come piace a me. Ho trovato grande disponibilità nell'ascoltare le mie idee che si basano su un calcio propositivo, sempre alla ricerca della qualità. Ci vuole tempo e pazienza per trasmettere certi concetti ai giocatori ma devo dire che stanno dando tutti il massimo. Avevo voglia di rimettermi in gioco in un campionato fisico ma che sta crescendo molto anche sotto l'aspetto tecnico. Sicuramente è stata una chiamata inattesa. Voglio cogliere l'occasione per ringraziare lo Studio DCF Sport Legal per il supporto legale che ha dato per il mio passaggio al Teuta".

Ora si pensa al campo. Cosa chiederà ai suoi ragazzi?
"Di essere il più compatti possibile e di essere una squadra. Prima tendevano un po' a sfaldarsi in certi momenti della partita. D'ora in poi dobbiamo lavorare insieme, come un vero gruppo".

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Europa
Altre notizie
App Store Play Store Windows Phone Store
 
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
TMW RADIO - I Collovoti: "Sousa ha battuto Allegri, bene Gagliardini" Top Kalinic: non solo perché ha bruciato Buffon, è stato l'incubo per la “BBC”, c'è da chiedersi se è il caso di lasciarlo...
TMW RADIO - Dini: "Fatturato portoghese e tedesco i più cresciuti negli ultimi 10 anni" L'avvocato Giulio Dini, che cura gli interessi tra le tante cose dell'allenatore della Roma, Luciano Spalletti,agente di calciatori...
La Fiorentina fa tornare la Juve tra i comuni mortali nella serata di Antognoni. Giancarlo a Firenze come Maradona a Napoli Non è stata, non è e non sarà mai una partita come tutte le altre. Per Firenze, non c'è niente da fare, la partita contro la Juventus...
NESTI Channel (carlonesti.it) - Portare a 48 squadre i Mondiali, in un calcio già sovradimensionato, è come riempire un obeso di cioccolato per guarirlo In questo spazio, riassumo tutte le mie opinioni sulla stagione calcistica 2016-2017, in ordine decrescente, dalla più recente alla...
L'altra metà di ...Emanuele Giaccherini Per la rubrica L'altra metà di... in onda su TMW Radio, Barbara Carere ha intervistato, Dania Gazzani, moglie...
FANTACALCIO, Infortunati & Squalificati 21^ Giornata Aggiornato 17/01/17 h 18:15 ATALANTA: in recupero: in dubbio: Konko out: Carmona (China cup), Kessie (Coppa d'Africa),...
Mondiale a quarantotto squadre, bravo Infantino. Chi gà i schei gà vinto, il denaro muove il mondo La decisione del Presidente Infantino, condivisa dalla Fifa, di portare il Mondiale di Calcio da trentadue a quarantotto squadre a...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 18 gennaio 2017

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi mercoledì 18 gennaio 2017.

   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.