HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
SONDAGGIO
Gagliardini-Inter, è il nome giusto per completare la squadra di Pioli?
  Sì, al centrocampo nerazzurro servono qualità come le sue
  No, non è ha il physique du role per giocare all'Inter
  Sì, pescare tra i migliori giovani italiani è la via giusta
  No, il prezzo chiesto dall'Atalanta è assolutamente fuori mercato
  La Juve alla fine avrà la meglio

TMW Mob
Europa

Le pagelle del Lione - Lacazette di rapina, turbo-Rafael sulla destra

Dinamo Zagabria - Lione 0-1
22.11.2016 22.55 di Dimitri Conti   articolo letto 2870 volte
© foto di www.imagephotoagency.it

Lopes 6,5 - Costretto a planare più di una volta, il "piccolo" portierino del Lione - è alto 184 centimetri - si fa trovare sempre attento. E reattivo sulle gambe.

Rafael 7 - Génésio punta molto sulle sue discese lungo la corsia, e lui non si risparmia sin dall'inizio. Con il passare del tempo aggiusta anche la precisione, trovando infine l'assist decisivo per Lacazette.

Yanga-Mbiwa 6 - Roccioso, non è impegnato più di tanto. Generoso nel ripiegare fino in fondo sullo scatto di Henriquez che gli stava scappando in porta, ma per fortuna c'era Lopes.

N'Koulou 6 - Meno macchinoso del compagno di difesa, si occupa maggiormente dell'impostazione. Disattento però in occasione della sopracitata "fuga" di Henriquez. Nel complesso, però, merita il sei.

Morel 5,5 - Poco presente, fa quasi imbarazzo il suo apporto rispetto a ciò che offre Rafael sull'altro lato. Forse anche questo incide sulla sua valutazione, che però non può essere sufficiente.

Ferri 6,5 - La traversa ferma una sua frustata mancina nel primo tempo, con tanto di deviazione. Molto presente nella manovra, soprattutto nella prima frazione, è tra i migliori sul terreno.

Gonalons 6 - Il capitano regala ordine e sostanza. Mai in affanno, non si preoccupa di giocare il pallone con la massima saggezza possibile. Non forza quasi mai, dunque, ma è prezioso in un paio di chiusure difensive.

Darder 5,5 - Regala qualche apertura panoramica, ma niente di imperdibile. Anzi, gli manca la freddezza per battere a rete da buona posizione dopo la traversa colpita da Ferri. (dal 66' Tolisso 6,5 - Dal suo ingresso il centrocampo lionese beneficia di una quantità di dinamismo decisamente più importante. Per l'ultima mezz'ora è un continuo inserimento, con tanto di straordinari richiesti ai difensori locali.)

Cornet 5 - Prestazione davvero negativa quella del 27 ospite: pochissime iniziative, e zero pericoli da lui creati. A metà ripresa Génésio ne ha abbastanza, e lo toglie dal terreno di gioco. (dal 66' Fekir 6 - Sembra molto voglioso di liberare la sua fantasia, spesso ciò gli riesce, seppure la costante alla fine sia che le sue giocate si fermino sempre sul più bello. Meglio del compagno, però. Sensibilmente.)

Lacazette 6,5 - Non lo vedi toccare palla per oltre settanta minuti, poi ti piazza la zampata di rapina da zero metri sul servizio perfetto di Rafael. È la dura vita del bomber.

Valbuena 6,5 - Serpentine e dribbling sul posto caratterizzano, come spesso gli si è visto fare, la sua concezione di gioco. È una delle maggiori fonti offensive per i lionesi: vivace. (dall' 88' Rybus s.v.)

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Europa
Altre notizie
App Store Play Store Windows Phone Store
 
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
TMW RADIO - I Collovoti: "Sousa ha battuto Allegri, bene Gagliardini" Top Kalinic: non solo perché ha bruciato Buffon, è stato l'incubo per la “BBC”, c'è da chiedersi se è il caso di lasciarlo...
TMW RADIO - Dini: "Fatturato portoghese e tedesco i più cresciuti negli ultimi 10 anni" L'avvocato Giulio Dini, che cura gli interessi tra le tante cose dell'allenatore della Roma, Luciano Spalletti,agente di calciatori...
La Fiorentina fa tornare la Juve tra i comuni mortali nella serata di Antognoni. Giancarlo a Firenze come Maradona a Napoli Non è stata, non è e non sarà mai una partita come tutte le altre. Per Firenze, non c'è niente da fare, la partita contro la Juventus...
NESTI Channel (carlonesti.it) - Portare a 48 squadre i Mondiali, in un calcio già sovradimensionato, è come riempire un obeso di cioccolato per guarirlo In questo spazio, riassumo tutte le mie opinioni sulla stagione calcistica 2016-2017, in ordine decrescente, dalla più recente alla...
L'altra metà di ...Emanuele Giaccherini Per la rubrica L'altra metà di... in onda su TMW Radio, Barbara Carere ha intervistato, Dania Gazzani, moglie...
FANTACALCIO, Infortunati & Squalificati 21^ Giornata Aggiornato 17/01/17 h 16:12 ATALANTA: in recupero: in dubbio: Konko out: Carmona (China cup), Kessie (Coppa d'Africa),...
Mondiale a quarantotto squadre, bravo Infantino. Chi gà i schei gà vinto, il denaro muove il mondo La decisione del Presidente Infantino, condivisa dalla Fifa, di portare il Mondiale di Calcio da trentadue a quarantotto squadre a...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 17 gennaio 2017

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi martedì 17 gennaio 2017.

   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.