HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
SONDAGGIO
Gagliardini-Inter, è il nome giusto per completare la squadra di Pioli?
  Sì, al centrocampo nerazzurro servono qualità come le sue
  No, non è ha il physique du role per giocare all'Inter
  Sì, pescare tra i migliori giovani italiani è la via giusta
  No, il prezzo chiesto dall'Atalanta è assolutamente fuori mercato
  La Juve alla fine avrà la meglio

TMW Mob
Europa

Le pagelle del West Ham - Antonio diavolo sulla destra, Randolph colpevole

Tottenham - West Ham 3-2
19.11.2016 20.44 di Dimitri Conti   articolo letto 3655 volte
© foto di Giulia Prosperi

Randolph 5 - Non sappiamo se stanotte dormirà serenamente, dopo il marchiano errore sul 2-2 realizzato da Kane. Imperfetto anche nel deviare il tiro di Janssen sul gol di Winks. Malissimo.

Kouyaté 7 - Partita di altissimo livello da parte del poliedrico difensore di Bilic, che non lesina sullo scontro fisico: le dà e le prende, senza mai battere ciglio.

Reid 6,5 - Anche il centrale della difesa a tre ha messo a referto una prova di spessore, esclusa la follia finale, quando prende due gialli nel recupero. A situazione ormai compromessa, ha di fatto spento il cervello.

Ogbonna 6 - Regala pure lui una partita fatta di attenzione, seppure rischi più di qualcosa in un paio di circostanze, nelle quali trattiene sia Janssen che Kane. Gara da sei.

Antonio 7,5 - Un vero e proprio diavolo sulla corsia di destra. Non ha paura di un dirimpettaio come Rose, e lo affronta in un duello polmonare e muscolare dal quale esce vincitore. Il migliore in campo, senza dubbi, e le sue lacrime finali dicono più di tutte le parole del mondo.

Lanzini 6,5 - Lui che nasce trequartista di pura fantasia, oggi deve lavorare anche da fabbro. E non batte ciglio, dispensando anche qualche colpo in giro. Freddo a trasformare il rigore del momentaneo vantaggio.

Obiang 6 - Con un compagno di reparto come Lanzini, tocca a lui la maggior parte del lavoro sporco in mediana. E lo fa con diligenza, seppur concedendo un paio di punizioni da zona pericolosa.

Cresswell 6 - Se dall'altro lato Antonio interpreta il ruolo a tutto campo, lui preferisce fare il terzino vero e proprio, affondando con il contagocce. Diligente, ma un po' di coraggio in più poteva far comodo.

Sakho 5,5 - Vive una serata di semi-solitudine, visto che né lui riesce a fare al meglio da riferimento, né i compagni lo cercano con insistenza. (dal 60' Zaza 6 - Lavora molto meglio da riferimento rispetto al compagno da lui rimpiazzato. Non a caso i compagni lo cercano con una certa continuità.)

Ayew 5,5 - Molto lavoro sporco quello che gli richiede Bilic, e lui risponde affermativamente, voglioso di rientrare nei piani del tecnico. Ma in fase d'attacco è inesistente. (dal 60' Fernandes 6 - Bilic lo mette per fargli fare la spola tra interno e fasce laterali, e lui svolge il compitino, senza acuti né errori.)

Payet 6 - La fantasia non gli manca, ma questa sera va più a sprazzi del solito. Gli manca il killer instinct sulla ripartenza con Zaza, nella quale perde il passo. (dall' 85' Nordveidt 5 - Il suo intervento folle in scivolata su Son, che regala agli Spurs l'insperato sorpasso dal dischetto è egualmente mortale visto dal punto di vista dei suoi.)

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Europa
Altre notizie
App Store Play Store Windows Phone Store
 
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
20 gennaio 1983, muore Manè Garrincha: fu l'Angelo dalle gambe storte Il 20 gennaio 1983 muore a Rio de Janeiro Manoel Francisco dos Santos, per tutti semplicemente Manè Garrincha. Ala destra dalla enormi...
TMW RADIO - I Collovoti: "Sousa ha battuto Allegri, bene Gagliardini" Top Kalinic: non solo perché ha bruciato Buffon, è stato l'incubo per la “BBC”, c'è da chiedersi se è il caso di lasciarlo...
TMW RADIO - Dini: "Clausola rescissoria non prevista nel nostro ordinamento" La clausola rescissoria “In Italia non esiste, è un istituto che non è disciplinato, la si chiama impropriamente rescissoria,...
La Fiorentina fa tornare la Juve tra i comuni mortali nella serata di Antognoni. Giancarlo a Firenze come Maradona a Napoli Non è stata, non è e non sarà mai una partita come tutte le altre. Per Firenze, non c'è niente da fare, la partita contro la Juventus...
NESTI Channel (carlonesti.it) - Il nuovo logo della Juve vuole esprimere "coraggio". Confermo: ci vuole un bel "coraggio" nel tradire la storia così... In questo spazio, riassumo tutte le mie opinioni sulla stagione calcistica 2016-2017, in ordine decrescente, dalla più recente alla...
L'altra metà di ...Emanuele Giaccherini Per la rubrica L'altra metà di... in onda su TMW Radio, Barbara Carere ha intervistato, Dania Gazzani, moglie...
Fantacalcio, Le Fantasfide della 21^ Giornata L'obiettivo di questa rubrica è presentare ai nostri lettori fantallenatori le più intriganti Fantasfide di giornata. Vi presentiamo le varie sfide in...
Mondiale a quarantotto squadre, bravo Infantino. Chi gà i schei gà vinto, il denaro muove il mondo La decisione del Presidente Infantino, condivisa dalla Fifa, di portare il Mondiale di Calcio da trentadue a quarantotto squadre a...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 20 January 2017

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi Friday 20 January 2017.

   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.