HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
TMW Magazine
SONDAGGIO
Grandi bomber in Italia: chi la spunterà come capocannoniere?
  Vincerà Dzeko, è il centravanti più in forma della Serie A
  La spunterà ancora Higuain, è il goleador della squadra più forte
  Il trono tornerà ad un italiano, la rivelazione Belotti
  La sorpresa sarà totale: vincerà il falso nove Mertens
  Il titolo tornerà ad Icardi, già re dei bomber nel 2015

TMW Mob
I Collovoti

Allegri batte Silvio. Promossi Guidolin e Mazzarri, Leo ancora rimandato

Fulvio Collovati, opinionista Rai e produttore della trasmissione Campionato dei Campioni sul circuito Odeon (canale 177 Dtt e canale 864 Sky), ogni settimana darà i suoi voti ai protagonisti della serie A e non solo...
23.05.2011 15.21 di Fulvio Collovati   articolo letto 26613 volte
© foto di Federico De Luca

MILAN voto 9: ha vinto il campionato meritatamente, ma l'eliminazione in Champions e quella in Coppa Italia, abbassa irrimediabilmente il voto. Poco spettacolare ma molto concreto. E' la vittoria di Allegri sulla filosofia berlusconiana.

INTER voto 7: il voto è riferito al campionato e alle dodici vittorie in casa consecutive con l'arrivo di Leonardo. Arrivare secondi dopo anni di vittorie, è comunque un buon risultato.
Il Real e il Chelsea, sono arrivati secondi, il Bayern addirittura terzo. Leonardo ha fatto bene, ma ha perso il derby 0-3, la sua credibilità da allenatore è rimandata alla prossima stagione.

NAPOLI voto 8: Il Napoli dI Mazzarri ha raggiunto la Champions. Per un po' ha anche sognato lo scudetto, ma raggiungere questo obiettivo con una rosa qualitativamente inferiore a Roma , Juve , dimostra che è stata una stagione da incorniciare. Bravo Mazzarri.

UDINESE voto 8: Vedi Napoli. 0 punti nelle prime quattro partite, poi Guidolin ha pensato bene di mettere Sanchez punta al fianco di Di Natale e ha indovinato la mossa.
Gli allenatori sono pagati anche per questo, per trovare soluzioni vincenti.

LAZIO voto 7: per un soffio non ha raggiunto la Champions, ma ha raggiunto un buon piazzamento per l'Europa League. Reja ha fatto un ottimo lavoro dopo la salvezza dello scorso anno. È mancata una punta alla Di Natale.

ROMA voto 5: con l'organico che aveva a disposizione, doveva fare meglio. Totti ha detto che quello della Roma è stato un campionato deludente. Concordo. E la curva con lo striscione "Me fate schifo tutti" ne è la dimostrazione.

JUVENTUS voto 3: Fuori dall 'Europa dopo 20 anni. La grande sconfitta dopo le premesse e promesse della vigilia. 10 sconfitte in totale, con il record di sole 8 vittorie e 31 gol subiti in casa, la squadra che ha incassato di più. Basta questo...

PALERMO voto 7: 9 per aver conquistato la finale di coppa italia e un posto in Europa, 6,5 per un percorso in campionato altalenante. Troppa discontinuità, 63 gol subiti, troppi per puntare in alto, solo il Lecce con 66 ha fatto peggio.

FIORENTINA voto 6: dopo anni di Champions, un cammino senza infamia e senza lode. Le assenze hanno pesato, ci si aspettava di più.

GENOA voto 6: Vedi Fiorentina. Gli obiettivi erano diversi. Secondo me ha influito il cambio di allenatore.

PARMA voto 6: Con Colomba il cammino è da parte alta della classifica, ma non si possono dimenticare le sofferenze del girone d'andata. Anche il presidente Ghirardi
ha manifestato la sua delusione.

CHIEVO voto 7: bravo Pioli che ha saputo lanciare tanti giovani promettenti tra i quali Constant e Fernandes. Il "solito" Pellissier ha fatto la differenza.

CATANIA voto 6,5: Simeone ha ridato un'anima a questa squadra, che si è salvata con tre giornate d'anticipo. Ma nel girone d'andata non tutto ha funzionato a meraviglia.
Comunque sia, Catania rimane un campo difficile.

CAGLIARI voto 5,5: per il brutto finale di campionato. Il pareggio di ieri ha evitato la quinta sconfitta consecutiva. Difficile capire però tanta cattiveria del pubblico cagliaritano nei confronti di una squadra già salva con cinque turni d'anticipo.

CESENA voto 7: sembrava una delle vittime predestinate alla retrocessione. Invece per merito dell'ottimo lavoro di Ficcadenti e della compattezza della proprietà, ha conquistato una salvezza inaspettata e meritata.

BOLOGNA voto 7: nel girone di ritorno ha staccato la spina , come ha detto anche Malesani, ma non era facile esprimersi in una simile confusione societaria.
I 2 punti nelle ultime 8 giornate stanno a dimostrare quanto di buono sia stato fatto prima e il civile pubblico di Bologna lo ha riconosciuto ieri applaudendo i suoi ragazzi a fine partita, dopo l'umiliante sconfitta interna col Bari.

LECCE voto 7: dispiace che De Canio non sia rimasto alla guida di questo gruppo, perché la salvezza è merito suo. La rosa a sua disposizione era alquanto modesta.
Sull'orlo delle dimissioni, ha tenuto duro e ha dato un gioco offensivo alla sua squadra. Difficile se non impossibile salvarsi quando subisci 66 gol.
Il problema però è che il Lecce ne ha fatti ben 46...

SAMPDORIA voto 1: non ci sono scusanti, quando retrocedi le responsabilità sono di tutti, società, giocatori e tifosi, che ad un certo punto forse hanno messo troppa pressione alla squadra. Una retrocessione inaspettata, con la garanzia però, che nell'aver riconosciuto i propri errori, la famiglia Garrone, ha garantito una pronta risalita nella massima serie.

BRESCIA voto 3: anche qui il voto non può essere che basso. Ha lottato, ha cambiato Iachini per Berretta, poi richiamato lo stesso Iachini, insomma le ha provate tutte, forse soprattutto in difesa e centrocampo l'organico aveva poca qualità.

BARI voto 2: si era capito dalle prime giornate che era un percorso segnato. Gli infortuni, soprattutto quello di Barreto, hanno tolto illusioni e speranze al gioco d'attacco e le partenze di Bonucci e Ranocchia ne hanno deficitato la difesa.

Fulvio Collovati vi aspetta ogni martedì e ogni giovedì sera dalle 20,45 sul circuito Odeon Tv (canale 177 Digitale Terrestre e canale 864 della piattaforma Sky) con la trasmissione Campionato dei Campioni. In onda anche domenica sera con Giovanni Capuano dalle 22,45.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie I Collovoti
Altre notizie
Telegram
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
26 febbraio 2002, notte da magica Roma: Barcellona travolto 3-0 Notte di gloria per la Roma, il 26 febbraio 2002: i giallorossi travolgono all'Olimpico niente meno che i Barcellona con un netto 3-0....
TMW RADIO - I Collovoti: "Bacca distante, bellissimo il gol di Paredes" Top Deulofeu:Una delle belle notizie di questa giornata è il gol di Deulofeu: sulla vittoria di ieri del Milan c'è...
TMW RADIO - Dini: "Addizionali? Decide solo l'arbitro" L'avvocato Giulio Dini, che cura gli interessi tra le tante cose dell'allenatore della Roma, Luciano Spalletti, agente di calciatori...
Il menù per la rinascita del calcio italiano: limite agli stranieri, sviluppo dei settori giovanili e stop al tatticismo esasperato Il nostro calcio, in questo ultimo decennio in particolare modo, ha subito radicali cambiamenti nella costruzione e nella gestione...
NESTI Channel (carlonesti.it) - Quando attaccai Mourinho, in confronto all'umiltà di Ranieri, si scatenò l'inferno su Twitter. Ora dico: "Grazie Mou!" In questo spazio, riassumo tutte le mie opinioni sulla stagione calcistica 2016-2017, in ordine decrescente, dalla più recente alla...
L'altra metà di ...Blerim Dzemaili Lady Dzemaili, Erjona Sulejmani, eletta da GQ Italia quale Wag più attraente d'Europa, è intervenuta ai microfoni di TMW Radio...
Fantacalcio, RESOCONTO TABELLINI 26^ GIORNATA Tutti i bonus e malus fantacalcistici della 26^ giornata: gol, assist ufficiali, ammoniti, espulsi NAPOLI 0 - 2 ATALANTA GOL (+3): Caldara (x 2) ASSIST...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 26 febbraio 2017

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi domenica 26 febbraio 2017.

   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.