HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
SONDAGGIO
Juventus-Barcellona ai quarti: passare è possibile?
  Sì, la Juventus è cresciuta rispetto al 2015
  No, il Barcellona resta più forte dei bianconeri

TMW Mob
I Collovoti

Collovati: "Sorpreso per le convocazioni. Insigne potrà fare la differenza"

03.06.2014 15.41 di Chiara Biondini   articolo letto 14621 volte
© foto di Federico De Luca

Il count down è finito, parte Football Leader 2014. In diretta su Radio Marte Sport Live dal Grand'Hotel Il Saraceno che ospiterà la kermesse fino a giovedì 5, ha parlato Fulvio Collovati, difensore, insignito del premio "Campione del Mondo" che riceverà domani.

Intervistato da Dario Sarnataro e Gianluca Gifuni ha parlato soprattutto di Nazionale e delle convocazioni ufficiali del Ct Prandelli: "Sono sorpreso, come un po' tutti. Non mi aspettavo Insigne così come non se lo aspettava nessun tifoso del Napoli. Il caso Giuseppe Rossi è emblematico, soprattutto per come è stato gestito. Una gestione da codice etico che, in questo caso, andrebbe applicato a Prandelli".

"Nell'82 tenne banco il caso Pruzzo che giocò una partita nelle qualificazioni. Ci sono delle analogie ma lui non venne proprio convocato. Non esistevano le pre convocazioni come adesso."

In difesa non dovrebbero esserci sorprese per l'11 titolare: "Darmian è di indubbio valore ma alla fine non credo giochi. Abate è sicuramente più esperto ma non credo che gli esterni possano fare la differenza. Differenza che può fare senza dubbio il centrocampo. Inoltre, bisognerà capire quanto sia lucido Balotelli. Poi c'è Insigne, piccolo, agile. In condizioni climatiche molto particolari come quelle del Brasile può essere senza dubbio fare la differenza. Come lo stesso Cassano".

Si è parlato tanto di una squadra da finale. Ma dove può davvero arrivare l'Italia? Per Collovati: "Il problema resta superare il turno. Non so da cosa dipenda, ma resta quello il problema principale. Una volta superato il turno può accadere di tutto. Ciro Immobile potrebbe essere la sorpresa di questo mondiale. Ha le carte in regola per esplodere come Schillaci o Rossi nell'82".

L'Italia ha vinto l'ultimo mondiale nel 2006 ma indelebili rimangono le immagini dell'82: "Le partite contro Argentina e quel Brasile sono irripetibili. La vittoria finale ha sempre lo stesso valore. Per come arriva, certo, quello dell'82 è stato molto diverso".

Ultima battuta sul Napoli. Da storico difensore non è convinto del salto di qualità dell'ultimo acquisto partenopeo: "Koulibaly non migliora la difesa del Napoli. Nemmeno Paletta mi entusiasma. Preferisco Ranocchia, pallino di Conte e Benitez. Non capisco perchè a Milano venga poco valorizzato".

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie I Collovoti
Altre notizie
Telegram
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
25 marzo 1992, l'ultima partita della Jugoslavia. Addio al "Brasile d'Europa" La chiamavano "Brasile d'Europa" per l'immenso tasso tecnico a disposizione: è la Jugoslavia, selezione calcistica di un Paese già...
TMW RADIO - Collovoti: "Atalanta trascinata da Gomez, Pjaca non incide" Il campione del mondo dell'82 Fulvio Collovati, è intervenuto su TMW Radio per dare i suoi personalissimi "Collovoti"...
La corsa alla costruzione di nuovi stadi di proprietà. Il peso del botteghino nella colonna dei ricavi delle squadre proprietarie dello stadio Nel corso di Scanner di ieri si è parlato del tema degli stadi di proprietà, un argomento particolarmente attuale. "E' in effetti interessante...
NESTI-PENSIERO – Da 20 anni, Juve trattata non come società, ma come “cavia” In questo spazio, riassumo tutte le mie opinioni sulla stagione calcistica 2016-2017, in ordine decrescente, dalla più recente alla...
L'altra metà di ... Cristiano Lombardi Carlotta, compagna dell'attaccante della Lazio Cristiano Lombardi è inervenuta ai microfoni di TMWRadio nella rubrica...
Fantacalcio, I FANTAZZURRI Tra le tante cose che un fantallenatore non sopporta c'è lei, la pausa nazionale. In cuor tuo speri che quella settimana di tristezza e sconforto senza...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 26 marzo 2017

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi domenica 26 marzo 2017.

   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.