HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
SONDAGGIO
Gagliardini-Inter, è il nome giusto per completare la squadra di Pioli?
  Sì, al centrocampo nerazzurro servono qualità come le sue
  No, non è ha il physique du role per giocare all'Inter
  Sì, pescare tra i migliori giovani italiani è la via giusta
  No, il prezzo chiesto dall'Atalanta è assolutamente fuori mercato
  La Juve alla fine avrà la meglio

TMW Mob
I Collovoti

Collovati: "Sorpreso per le convocazioni. Insigne potrà fare la differenza"

03.06.2014 15.41 di Chiara Biondini   articolo letto 14621 volte
© foto di Federico De Luca

Il count down è finito, parte Football Leader 2014. In diretta su Radio Marte Sport Live dal Grand'Hotel Il Saraceno che ospiterà la kermesse fino a giovedì 5, ha parlato Fulvio Collovati, difensore, insignito del premio "Campione del Mondo" che riceverà domani.

Intervistato da Dario Sarnataro e Gianluca Gifuni ha parlato soprattutto di Nazionale e delle convocazioni ufficiali del Ct Prandelli: "Sono sorpreso, come un po' tutti. Non mi aspettavo Insigne così come non se lo aspettava nessun tifoso del Napoli. Il caso Giuseppe Rossi è emblematico, soprattutto per come è stato gestito. Una gestione da codice etico che, in questo caso, andrebbe applicato a Prandelli".

"Nell'82 tenne banco il caso Pruzzo che giocò una partita nelle qualificazioni. Ci sono delle analogie ma lui non venne proprio convocato. Non esistevano le pre convocazioni come adesso."

In difesa non dovrebbero esserci sorprese per l'11 titolare: "Darmian è di indubbio valore ma alla fine non credo giochi. Abate è sicuramente più esperto ma non credo che gli esterni possano fare la differenza. Differenza che può fare senza dubbio il centrocampo. Inoltre, bisognerà capire quanto sia lucido Balotelli. Poi c'è Insigne, piccolo, agile. In condizioni climatiche molto particolari come quelle del Brasile può essere senza dubbio fare la differenza. Come lo stesso Cassano".

Si è parlato tanto di una squadra da finale. Ma dove può davvero arrivare l'Italia? Per Collovati: "Il problema resta superare il turno. Non so da cosa dipenda, ma resta quello il problema principale. Una volta superato il turno può accadere di tutto. Ciro Immobile potrebbe essere la sorpresa di questo mondiale. Ha le carte in regola per esplodere come Schillaci o Rossi nell'82".

L'Italia ha vinto l'ultimo mondiale nel 2006 ma indelebili rimangono le immagini dell'82: "Le partite contro Argentina e quel Brasile sono irripetibili. La vittoria finale ha sempre lo stesso valore. Per come arriva, certo, quello dell'82 è stato molto diverso".

Ultima battuta sul Napoli. Da storico difensore non è convinto del salto di qualità dell'ultimo acquisto partenopeo: "Koulibaly non migliora la difesa del Napoli. Nemmeno Paletta mi entusiasma. Preferisco Ranocchia, pallino di Conte e Benitez. Non capisco perchè a Milano venga poco valorizzato".

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie I Collovoti
Altre notizie
App Store Play Store Windows Phone Store
 
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
22 gennaio 1997, Cesare Maldini debutta da ct della Nazionale contro l'Irlanda del Nord Il 22 gennaio 1997 Cesare Maldini debutta da ct sulla panchina della Nazionale. La partita era quella amichevole contro l'Irlanda del...
TMW RADIO - I Collovoti: "Sousa ha battuto Allegri, bene Gagliardini" Top Kalinic: non solo perché ha bruciato Buffon, è stato l'incubo per la “BBC”, c'è da chiedersi se è il caso di lasciarlo...
TMW RADIO - Dini: "Clausola rescissoria non prevista nel nostro ordinamento" La clausola rescissoria “In Italia non esiste, è un istituto che non è disciplinato, la si chiama impropriamente rescissoria,...
La Fiorentina fa tornare la Juve tra i comuni mortali nella serata di Antognoni. Giancarlo a Firenze come Maradona a Napoli Non è stata, non è e non sarà mai una partita come tutte le altre. Per Firenze, non c'è niente da fare, la partita contro la Juventus...
NESTI Channel (carlonesti.it) - Il nuovo logo della Juve vuole esprimere "coraggio". Confermo: ci vuole un bel "coraggio" nel tradire la storia così... In questo spazio, riassumo tutte le mie opinioni sulla stagione calcistica 2016-2017, in ordine decrescente, dalla più recente alla...
L'altra metà di ...Mariano Izco Emanuela Zappalà, compagna del centrocampista argentino del Chievo Mariano Izco, è stata ospite della trasmissione di...
FANTACALCIO, INDISPONIBILI dopo la 21^ giornata...IN AGGIORNAMENTO Torniamo con la nostra Rubrica per far chiarezza sugli Infortuni avvenuti durante l'ultima giornata di campionato e chiarire anche i tempi di recupero,...
Mondiale a quarantotto squadre, bravo Infantino. Chi gà i schei gà vinto, il denaro muove il mondo La decisione del Presidente Infantino, condivisa dalla Fifa, di portare il Mondiale di Calcio da trentadue a quarantotto squadre a...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 22 gennaio 2017

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi domenica 22 gennaio 2017.

   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.