HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
SONDAGGIO
Juventus-Barcellona ai quarti: passare è possibile?
  Sì, la Juventus è cresciuta rispetto al 2015
  No, il Barcellona resta più forte dei bianconeri

TMW Mob
I Collovoti

I Collovoti: "Guarin uomo copertina,Napoli non convince,Honda un fantasma"

14.09.2015 09.42 di Fulvio Collovati   articolo letto 47654 volte
© foto di Federico De Luca

PROMOSSI:

Guarin: è lui l'uomo copertina di questa 3^ giornata, non tanto per una prestazione straordinaria, quanto piuttosto perchè ha il merito di decidere un derby tornato, dopo anni, al prestigio di un tempo. Perfetta la sua scelta di tempo che gonfia la rete e fa esplodere la Nord, liberandolo da mesi di critiche e voci di mercato.
Voto 9

Pinilla: la cilena del cileno è ormai una classicissima del nostro campionato. Basti pensare che, da quando è arrivato a Bergamo lo scorso gennaio, ha già colpito quattro volte in rovesciata. Ma questa è davvero la più bella in assoluto...
Voto 8,5

Matri: ci fosse stato, con questo entusiasmo e questo senso del gol, anche nei preliminari di Champions contro il Leverkusen, forse oggi saremmo qui a parlare di un'altra Lazio. Peccato che, invece, Lotito e Tare abbiano indugiato circa il suo acquisto che, a conti fatti, avrebbe fatto davvero davvero comodo...
Voto 8

BOCCIATI:

Sarri: il suo Napoli ancora non convince. Nella scelta degli uomini, nel modulo e nell'atteggiamento: praticamente in nulla. Urge una schiarita di idee in tempi brevi, altrimenti rischia di essere una stagione davvero negativa. E il feeling con la squadra ancora stenta a decollare... Voto 5

Honda: un fantasma che si aggira per il campo... Gioca praticamente tutta la partita e nessuno, ma proprio nessuno, se ne accorge. Nemmeno i suoi compagni, però. E' il caso di continuare ad insistere su questo giocatore? Può il marketing sopperire ai valori sul campo? Ai posteri l'ardua sentenza...
Voto 4,5

Allegri: i maligni sostengono che il secondo anno sia -dai tempi del Milan- il suo tallone d'Achille. E in effetti le circostanze dicono che l'addio di Pirlo, la cessione di qualche big, una preparazione sbagliata e un inizio di campionato col freno a mano tirato sono coincidenza abbastanza clamorose. O no?
Voto 4

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie I Collovoti
Altre notizie
Telegram
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
27 marzo 1983, Torino-Juventus 3-2. Storica rimonta granata in 124 secondi Il derby più incredibile della storia di Torino è quello del 27 marzo 1983, all'allora Comunale. La Juventus è in corsa per il titolo...
TMW RADIO - Collovoti: "Atalanta trascinata da Gomez, Pjaca non incide" Il campione del mondo dell'82 Fulvio Collovati, è intervenuto su TMW Radio per dare i suoi personalissimi "Collovoti"...
La corsa alla costruzione di nuovi stadi di proprietà. Il peso del botteghino nella colonna dei ricavi delle squadre proprietarie dello stadio Nel corso di Scanner di ieri si è parlato del tema degli stadi di proprietà, un argomento particolarmente attuale. "E' in effetti interessante...
NESTI-PENSIERO – Da 20 anni, Juve trattata non come società, ma come “cavia” In questo spazio, riassumo tutte le mie opinioni sulla stagione calcistica 2016-2017, in ordine decrescente, dalla più recente alla...
L'altra metà di ... Cristiano Lombardi Carlotta, compagna dell'attaccante della Lazio Cristiano Lombardi è inervenuta ai microfoni di TMWRadio nella rubrica...
FANTACALCIO, Infortunati e squalificati 30^ giornata Aggiornato 27/03/17 h 00:10   ATALANTA in recupero: in dubbio: Berisha, Dramè, Caldara,...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 27 marzo 2017

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi lunedì 27 marzo 2017.

   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.