HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
SONDAGGIO
Gagliardini-Inter, è il nome giusto per completare la squadra di Pioli?
  Sì, al centrocampo nerazzurro servono qualità come le sue
  No, non è ha il physique du role per giocare all'Inter
  Sì, pescare tra i migliori giovani italiani è la via giusta
  No, il prezzo chiesto dall'Atalanta è assolutamente fuori mercato
  La Juve alla fine avrà la meglio

TMW Mob
I Collovoti

I Collovoti - Tevez farà la storia. El Shaarawy bentornato, Lichtsteiner perfetto

Fulvio Collovati, opinionista Rai e produttore della trasmissione Campionato dei Campioni sul circuito Odeon (canale 177 Dtt e canale 914 Sky), editore di Calcissimo.com, ogni settimana darà i suoi voti ai protagonisti della serie A
11.11.2014 10.03 di Fulvio Collovati   articolo letto 34237 volte
© foto di Federico De Luca

Lichtsteiner: Sempre ingiustamente poco celebrato questo giocatore, che se avesse tratti più glamour, un nome più musicale e magari origini sudamericane probabilmente sarebbe sulla bocca di tutti, e non solo in Italia. Guardate la sua partita contro il Parma, il suo gol da antologia e soprattutto il suo assist a Llorente: assolve perfettamente tutti i suoi compiti. E poi quanto corre...
Voto 8

El Shaarawy: Era impossibile che da Faraone si fosse definitivamente tramutato in Mummia, che tutti coloro che l'avevano elogiato nel suo primo anno rossonero si fossero sbagliati. A Genova è tornato e da come ha reagito si capisce quanto questo ragazzo sia serio, e che il digiuno da gol per lui era un vero problema. Ora deve trovare continuità. Voto 7

Ljajic: Questo giocatore mi mette spesso in difficoltà, perché ha numeri da fuoriclasse, ma un atteggiamento il più delle volte sbagliato. A Roma la concorrenza è dura per tutti, anche per i suoi colleghi Destro, Florenzi, Iturbe... Nella mia testa un attaccante che segna un gol memorabile festeggia correndo per tutto il campo, non assume un atteggiamento strafottente che quasi cancella la sua impresa.
Voto 6,5

Higuain: Nella giornata dei grandi bomber completa la rincorsa che ha iniziato da qualche tempo, cancellando definitivamente la parola crisi: segna un gol con una splendida rovesciata (che gli annullano per un giusto fuorigioco), prova anche lui un gol alla Maradona anno 1986, ma non ci riesce per poco. Poi segna un gol che regala altri tre punti a un Napoli che sta provando a tornare grande.
Voto 7,5

Saviola: Sembrava uno dei tanti flop della storia del nostro campionato, ma forse doveva soltanto ricavarsi il suo spazio nello scacchere di Mandorlini. E' bastato un assist di tacco per far capire a tutta Italia di cosa è capace. Questo è un campione.
Voto 7

Tevez: Non ci nascondiamo, quello che ha segnato contro il Parma è un gol che farà la storia di questi anni, come il tacco di Bettega o quello di Mancini, come la sgroppata di Weah, come il gol di Maradona al Verona. Non mi piace aver letto da tante parti che la sua progressione, il suo dribbling, il suo tiro secco, siano stati 'alla Maradona'. Lui è Tevez e non ha bisogno di essere paragonato a nessuno, anzi magari un domani dopo un gol fantastico di un campioncino si parlerà di 'impresa alla Tevez'. Siamo in anni in cui è difficile trovare eroi del pallone, se l'Apache non è uno di questi, non vedo chi possa esserlo. Se non vogliamo continuare a cullarci nella frase fatta che "si stava meglio quando si stava peggio" e che "non ci sono più i campioni di una volta", dopo una domenica che lo consegnerà alla storia del pallone merita il voto pieno.
Voto 10

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie I Collovoti
Altre notizie
App Store Play Store Windows Phone Store
 
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
23 gennaio 2002, muore Vittorio Mero in un incidente stradale Il 23 gennaio 2002 muore Vittorio Mero in un incidente stradale. Era difensore del Brescia, tra i più amati dalla tifoseria lombarda....
TMW RADIO - I Collovoti: "Sousa ha battuto Allegri, bene Gagliardini" Top Kalinic: non solo perché ha bruciato Buffon, è stato l'incubo per la “BBC”, c'è da chiedersi se è il caso di lasciarlo...
TMW RADIO - Dini: "Clausola rescissoria non prevista nel nostro ordinamento" La clausola rescissoria “In Italia non esiste, è un istituto che non è disciplinato, la si chiama impropriamente rescissoria,...
La Fiorentina fa tornare la Juve tra i comuni mortali nella serata di Antognoni. Giancarlo a Firenze come Maradona a Napoli Non è stata, non è e non sarà mai una partita come tutte le altre. Per Firenze, non c'è niente da fare, la partita contro la Juventus...
NESTI Channel (carlonesti.it) - Il nuovo logo della Juve vuole esprimere "coraggio". Confermo: ci vuole un bel "coraggio" nel tradire la storia così... In questo spazio, riassumo tutte le mie opinioni sulla stagione calcistica 2016-2017, in ordine decrescente, dalla più recente alla...
L'altra metà di ...Mariano Izco Emanuela Zappalà, compagna del centrocampista argentino del Chievo Mariano Izco, è stata ospite della trasmissione di...
FANTACALCIO, INDISPONIBILI dopo la 21^ giornata...IN AGGIORNAMENTO Torniamo con la nostra Rubrica per far chiarezza sugli Infortuni avvenuti durante l'ultima giornata di campionato e chiarire anche i tempi di recupero,...
Mondiale a quarantotto squadre, bravo Infantino. Chi gà i schei gà vinto, il denaro muove il mondo La decisione del Presidente Infantino, condivisa dalla Fifa, di portare il Mondiale di Calcio da trentadue a quarantotto squadre a...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 23 January 2017

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi Monday 23 January 2017.

   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.