HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
SONDAGGIO
Juventus-Barcellona ai quarti: passare è possibile?
  Sì, la Juventus è cresciuta rispetto al 2015
  No, il Barcellona resta più forte dei bianconeri

TMW Mob
L'avvocato del diavolo

Caso Novara, sentenza clamorosa e tardiva. Giustizia Sportiva lenta e questa è già una condanna...senza appello

Claudio Pasqualin (Udine, 30 maggio 1944) è un procuratore sportivo e avvocato italiano del Foro di Vicenza, esperto di diritto sportivo. È stato vicepresidente dell'AIC, presidente di AssoProcuratori ed è attualmente presidente di AvvocatiCalcio.
20.04.2015 07.15 di Claudio Pasqualin   articolo letto 33400 volte
© foto di Federico De Luca

Un tempo a coloro che si dimostravano critici nei confronti della Giustizia Sportiva si opponeva il primario requisito della sua rapidità che rispondeva alle esigenze di un mondo che ha necessità di sentenze, appunto, rapide e celeri per assecondare gli incalzanti ritmi agonistici dei calendari. Al giorno d'oggi anche questo requisito è però venuto meno. Lo conferma il recente caso Novara. Con una sentenza clamorosa ma soprattutto tardiva il Tribunale Federale ha infatti sciorinato un verdetto che ha penalizzato il Novara di otto punti per irregolarità amministrative. E ha così sconvolto l'alta classifica che ora sorride al Bassano di mister Asta e patròn Renzo Rosso, il signor Diesel.
Continuamente rinviata al punto che sembrava di essere alle comiche, la sentenza romana ha provocato sensazioni contrastanti a seconda delle latitudini. Sconcerto in Piemonte e felicità dalle parti di quel ponte dove "ci darem la mano ed un bacin d'amor" (il ponte di Bassano, naturalmente!). Questo però è solo il primo grado del giudizio e pertanto i toni sia dei delusi che dei beneficiari sono stati piuttosto bassi, nell'attesa di accendersi a sentenza definitiva. Ma che dire, oggettivamente, di una Giustizia Sportiva che interviene con mesi e mesi di ritardo sulle irregolarità contestate? Qualunque giudizio non può che essere pesantemente negativo. E questa è una valutazione che vale una condanna, questa sì senza appello.

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie L'avvocato del diavolo
Altre notizie
Telegram
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
25 marzo 1992, l'ultima partita della Jugoslavia. Addio al "Brasile d'Europa" La chiamavano "Brasile d'Europa" per l'immenso tasso tecnico a disposizione: è la Jugoslavia, selezione calcistica di un Paese già...
TMW RADIO - Collovoti: "Atalanta trascinata da Gomez, Pjaca non incide" Il campione del mondo dell'82 Fulvio Collovati, è intervenuto su TMW Radio per dare i suoi personalissimi "Collovoti"...
La corsa alla costruzione di nuovi stadi di proprietà. Il peso del botteghino nella colonna dei ricavi delle squadre proprietarie dello stadio Nel corso di Scanner di ieri si è parlato del tema degli stadi di proprietà, un argomento particolarmente attuale. "E' in effetti interessante...
NESTI-PENSIERO – Da 20 anni, Juve trattata non come società, ma come “cavia” In questo spazio, riassumo tutte le mie opinioni sulla stagione calcistica 2016-2017, in ordine decrescente, dalla più recente alla...
L'altra metà di ... Cristiano Lombardi Carlotta, compagna dell'attaccante della Lazio Cristiano Lombardi è inervenuta ai microfoni di TMWRadio nella rubrica...
Fantacalcio, I FANTAZZURRI Tra le tante cose che un fantallenatore non sopporta c'è lei, la pausa nazionale. In cuor tuo speri che quella settimana di tristezza e sconforto senza...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 26 marzo 2017

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi domenica 26 marzo 2017.

   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.