VERSIONE MOBILE
  HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
SONDAGGIO
Dove giocherà Schick la prossima stagione?
  Resterà alla Sampdoria per il primo vero anno da titolare
  E' pronto per il grande salto: andrà alla Juventus
  All'Inter come prima grande alternativa a Icardi
  Andrà al Milan per il dopo Bacca
  In Premier League

TMW Mob
L'avvocato del diavolo

I nuovi presidenti: Ferrero inno alla spensieratezza, Cassarà uno venuto da Marte. Altri Parma nel calcio italiano, emergeranno...

Claudio Pasqualin (Udine, 30 maggio 1944) è un procuratore sportivo e avvocato italiano del Foro di Vicenza, esperto di diritto sportivo. È stato vicepresidente dell'AIC, presidente di AssoProcuratori ed è attualmente presidente di AvvocatiCalcio.
25.03.2015 07.16 di Claudio Pasqualin   articolo letto 46334 volte
© foto di Federico De Luca

Quando mi affacciai nel mondo del calcio il Presidente del Coni dell'epoca, Onesti, definì i presidenti dei "ricchi scemi" perché a volte ci rimettevano dei soldi e appagavano la loro vanità con il calcio. Potevano farlo, erano imprenditori ricchi.
Direi che di acqua ne è passata sotto i ponti. Oggi la figura del presidente s'è involuta. Sono d'accordo con il presidente del Cesena Lugaresi, quando dice che non va definito presidente un personaggio come Manenti. Quando penso all'ex presidente del Parma penso a quanto sia varia la natura umana. E mi viene in mente un libro di un mio ex calciatore, Carlo Perrone. Titolo "Ogni uomo hanno la sua personalità". Esistono personaggi come quello lì, che definire presidente - perché ha sborsato un euro per tentare una truffa fortunatamente sventata - mi sembra fuoriluogo. Il presidente generalmente è una persona abbiente e autorevole. E invece sono arrivati nel calcio personaggi particolari, come per esempio il simpatico Ferrero, ma qualche dubbio sulla consistenza economica della Samp dei prossimi anni è giusto che ci sia. Ferrero tutto sommato è un inno alla spensieratezza, finché le cose vanno bene. Poi certe notizie di stampa, alcuni accadimenti oggettivi come il fallimento di Livingston, qualche perplessità non possono non generarla. Però un personaggio così fa allegria. E sembra calato da Marte il presidente del Varese, non tanto per la retorica degli appelli alla tifoseria, quanto per la sua insipienza in materia calcistica: cercare il vicino Papini quando gli chiedono chi è il giocatore preferito della sua squadra è un pezzo di rara comicità involontaria e irresistibile. Il calcio, privo di regole anche per ciò che riguarda le proprietà, fa ridere per non piangere. Speriamo che le cose evolvano, che il calcio grazie a regole severe che Tavecchio s'è impegnato a varare non diventi terreno di scorribanda per alcuni personaggi improbabili che scorazzano in questo mondo. Nel calcio, oggi, con i costi che ci sono, è impossibile guadagnare. Oggi si fa il presidente anche per umana vanità, ma devi avere le capacità di sostenere questa voglia di apparire. Altrimenti tutti potrebbero fare i presidenti. Casi come Parma nel calcio italiano ce n'è più di uno. E piano piano emergeranno. Ma la responsabilità è di chi dovrebbe sorvegliare sulla solidità delle proprietà. Qualcosa è stato fatto. Ma evidentemente non basta. Perché continuano ad imperversare personaggi inattendibili...

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie L'avvocato del diavolo
Altre notizie
Telegram
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
26 aprile 1998, la Juve batte l'Inter nella sfida scudetto. Polemiche sull'arbitro Ceccarini Il 26 aprile 1998 la Juve vince 1-0 la sfida scudetto con l'Inter. Le due squadre in quel momento erano divise da un solo punto in...
TMW RADIO - I Collovoti: "Inter senz'anima, Insigne merita il rinnovo" TOP Falcinelli meriterebbero tutti 8 quelli del Crotone, ma diamo merito a lui e alla sua doppietta. Convocato nello...
TMW RADIO - Scanner: "Gli agenti dei calciatori, una figura discussa" In questa puntata di Scanner andata in onda su TMWRadio, l'avvocato Giulio Dini ha parlato degli agenti dei calciatori...
Juventus portabandiera e la leggenda del calcio spettacolo: Allegri ha creato un gruppo super, per un gioco semplice È' innegabile che se dobbiamo parlare di una squadra italiana che rappresenti al meglio in Europa la nostra bandiera in questo momento...
NESTI-PENSIERO – Volete sapere cosa ha in mente Tavecchio, con l'aria che tira? In questo spazio, riassumo tutte le mie opinioni sull'attualità calcistica, in dimensione-diario, in ordine decrescente, dalla più...
L'altra metà di ...Leonardo Perez Federica, la compagna di Leonardo Perez, attaccante dell'Ascoli, è intevenuta ai microfoni di TMWRadio nella rubrica...
Fantacalcio, Infortunati e squalificati 34^ giornata Aggiornato 26/04/17 h 00:25 ATALANTA in recupero: Gomez, Kessiè  in dubbio:  out: Dramè, Zukanovic squalificati: diffidati: Freuler,...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 26 aprile 2017

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi mercoledì 26 aprile 2017.

   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.