HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
SONDAGGIO
Gagliardini-Inter, è il nome giusto per completare la squadra di Pioli?
  Sì, al centrocampo nerazzurro servono qualità come le sue
  No, non è ha il physique du role per giocare all'Inter
  Sì, pescare tra i migliori giovani italiani è la via giusta
  No, il prezzo chiesto dall'Atalanta è assolutamente fuori mercato
  La Juve alla fine avrà la meglio

TMW Mob
L'avvocato del diavolo

Onore al Parma, giocatori campioni di orgoglio e onestà. Albertini non è una figura istituzionale, le istituzioni lo hanno rifiutato

Claudio Pasqualin (Udine, 30 maggio 1944) è un procuratore sportivo e avvocato italiano del Foro di Vicenza, esperto di diritto sportivo. È stato vicepresidente dell'AIC, presidente di AssoProcuratori ed è attualmente presidente di AvvocatiCalcio.
15.04.2015 07.32 di Claudio Pasqualin   articolo letto 34663 volte
Fonte: Testo raccolto da Alessio Alaimo
© foto di Federico De Luca

Onore al Parma che ha dato segnali di orgoglio, professionalità e onestà. I gialloblù hanno vinto non solo contro la Juventus, ma anche lo scudetto di tutte le caratteristiche sopra menzionate. Visto che lo scudetto è già in casa, penso che anche i tifosi della Juventus non siano stati particolarmente tristi per la vittoria del Parma. Manca anche solo la matematica per la retrocessione del Parma. Ma sarebbe un delitto non vedere ancora i ducali tra i professionisti. Anche la presenza di Albertini è positiva, ma non si può parlare di istituzioni. Perché Albertini è stato rifiutato dalle istituzioni. Oggi l'AIC rispetto ai tempi in cui ne facevo parte è diventata un'associazione di governo, ma i calciatori sanno che possono contare su un organo serio e competente. Non vedrei Albertini come un rappresentante delle istituzioni, perché la FIGC lo ha bocciato. Ci sarà sicuramente la mano di Tavecchio, ma Albertini è stato chiamato dai curatori: il fatto che dia dei consigli e completi l'opera dei curatori fallimentari è positivo. Mercoledì ci sarà il via libera al proseguimento dell'esercizio provvisorio, il Parma finirà il campionato quando invece avrebbe potuto mollare. L'ambiente dovrebbe essere contento di questi ragazzi, dei campioni dei orgoglio e onestà.

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie L'avvocato del diavolo
Altre notizie
App Store Play Store Windows Phone Store
 
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
TMW RADIO - I Collovoti: "Niang indisponente, Banega non ha convinto" Fulvio Collovati, campione del Mondo dell'82 ai microfoni di TMW Radio ha dato i suoi voti all'ultima giornata di campionato. Top Szczęsny...
TMW RADIO - Dini: "Fatturato portoghese e tedesco i più cresciuti negli ultimi 10 anni" L'avvocato Giulio Dini, che cura gli interessi tra le tante cose dell'allenatore della Roma, Luciano Spalletti,agente di calciatori...
NESTI Channel (carlonesti.it) - Portare a 48 squadre i Mondiali, in un calcio già sovradimensionato, è come riempire un obeso di cioccolato per guarirlo In questo spazio, riassumo tutte le mie opinioni sulla stagione calcistica 2016-2017, in ordine decrescente, dalla più recente alla...
L'altra metà di ...Emanuele Giaccherini Per la rubrica L'altra metà di... in onda su TMW Radio, Barbara Carere ha intervistato, Dania Gazzani, moglie...
Fantacalcio, Indisponibili dopo la 20^ giornata...IN AGGIORNAMENTO Torniamo con la nostra Rubrica per far chiarezza sugli Infortuni avvenuti durante l'ultima giornata di campionato e chiarire anche i tempi di recupero,...
Mondiale a quarantotto squadre, bravo Infantino. Chi gà i schei gà vinto, il denaro muove il mondo La decisione del Presidente Infantino, condivisa dalla Fifa, di portare il Mondiale di Calcio da trentadue a quarantotto squadre a...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 16 gennaio 2017

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi lunedì 16 gennaio 2017.

   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.