HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
TMW Magazine
SONDAGGIO
Grandi bomber in Italia: chi la spunterà come capocannoniere?
  Vincerà Dzeko, è il centravanti più in forma della Serie A
  La spunterà ancora Higuain, è il goleador della squadra più forte
  Il trono tornerà ad un italiano, la rivelazione Belotti
  La sorpresa sarà totale: vincerà il falso nove Mertens
  Il titolo tornerà ad Icardi, già re dei bomber nel 2015

TMW Mob
L'avvocato del diavolo

Premio fair play all'Olanda: topica clamorosa! Assegnazione che non giova alla credibilità della Uefa. E Platini sostiene un olandese...

12.05.2015 16.01 di Claudio Pasqualin   articolo letto 149254 volte
Fonte: (Testo raccolto da Alessio Alaimo)
© foto di Federico De Luca

Fa molto discutere la decisione della Uefa, che definire vergognosa è poco, di assegnare il premio fair play all'Olanda, che è la Nazione del Feyenoord i cui pseudo tifosi hanno devastato Roma per un giorno intero. Quando si parla di burocrati mangiasoldi - in un calcio devastato dalla grande crisi economica - si pensa alla Uefa, dove non riescono a distaccarsi, con mentalità tipicamente svizzera, da quei criteri pseudo matematici che sulla carta potrebbero anche essere validi. Ma solo sulla carta.

Dalla Svizzera danno sberle a suon di euro quando si parla di questioni economiche, ma costatare che prendono topiche clamorose come quella di assegnare agli hoolingans olandesi il premio fair play, mi sembra troppo. E se queste situazioni hanno un merito, è quello di far venire dei grandi interrogativi sul complesso delle decisioni di Platini forse condizionate da valutazioni di natura politica. Non voglio infatti credere che Platini abbia interesse ad avere un rapporto migliore con la Federazione Olandese, visto che un olandese sarà candidato a presidente della Fifa al posto di Blatter.

L'assegnazione di questo premio fair play ai barbari olandesi sembra qualcosa di ingiusto e clamoroso. I criteri vanno rivisti. La Uefa è un organo importante, ma fa di tutto per apparire poco credibile. Chiaro, non si deve confondere il miglio con il grano e quindi non si deve dare eccessiva importanza a questo problema più estetico che di sostanza del premio assegnato all'Olanda. Ma la Uefa ha fatto una magra figura che non giova alla sua credibilità...

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie L'avvocato del diavolo
Altre notizie
Telegram
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
21 febbraio 2004, muore John Charles. Il Gigante Buono della Juve Il 21 febbraio 2004 muore a 73 anni John Charles. Nato a Swansea il 27 dicembre 1931 fu il primo gallese a giocare in Serie A. Centravanti...
TMW RADIO - I Collovoti: "Bacca distante, bellissimo il gol di Paredes" Top Deulofeu:Una delle belle notizie di questa giornata è il gol di Deulofeu: sulla vittoria di ieri del Milan c'è...
TMW RADIO - Dini: "Addizionali? Decide solo l'arbitro" L'avvocato Giulio Dini, che cura gli interessi tra le tante cose dell'allenatore della Roma, Luciano Spalletti, agente di calciatori...
Il menù per la rinascita del calcio italiano: limite agli stranieri, sviluppo dei settori giovanili e stop al tatticismo esasperato Il nostro calcio, in questo ultimo decennio in particolare modo, ha subito radicali cambiamenti nella costruzione e nella gestione...
NESTI Channel (carlonesti.it) - Lunga vita a Tuttomercatoweb e Radio Sportiva! Toscana capitale della nuova informazione. E Radio Sportiva riparte! In questo spazio, riassumo tutte le mie opinioni sulla stagione calcistica 2016-2017, in ordine decrescente, dalla più recente alla...
L'altra metà di ...Danilo Cataldi Elisa, la compagna de centrocampista del Genoa, Danilo Cataldi è intervenuta ai microfoni di TMW Radio, nella...
Fantacalcio, Infortunati & Squalificati 26^ Giornata Aggiornato 20/02/17 h 22:35 ATALANTA in recupero:  in dubbio: Bastoni out: Konko, Melegoni squalificati: diffidati: Kessie, Gomez, Kurtic, Masiello,......
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 21 February 2017

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi Tuesday 21 February 2017.

   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.