HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
TMW Magazine
SONDAGGIO
Grandi bomber in Italia: chi la spunterà come capocannoniere?
  Vincerà Dzeko, è il centravanti più in forma della Serie A
  La spunterà ancora Higuain, è il goleador della squadra più forte
  Il trono tornerà ad un italiano, la rivelazione Belotti
  La sorpresa sarà totale: vincerà il falso nove Mertens
  Il titolo tornerà ad Icardi, già re dei bomber nel 2015

TMW Mob
La scheda di Carlo Nesti

Carlo Nesti: "Mercato: a Torino Rhibo (Softball) meglio di Juve-Toro?"

15.01.2015 00.43 di Raimondo De Magistris  Twitter:    articolo letto 16120 volte

Dai tempi delle Olimpiadi 2006, 9 anni fa (e sembra ieri), la Torino dello sport non era tanto europea. Innanzitutto, a farla sentire tale, c'è l'elezione a "capitale europea dello sport 2015", che porterà in città molti avvenimenti di rilievo. Poi, la presenza contemporanea delle squadre di calcio di Torino, come non succedeva da oltre 20 anni, nelle Coppe continentali: la Juventus in Champions League e il Torino in Europa League.

Ma, per chi non lo sapesse, l'Europa è anche il vanto di un'altra realtà della provincia torinese, e cioè la Rhibo Softball La Loggia, vincitrice del secondo scudetto consecutivo e dell'equivalente della Champions League, il sogno pallonaro bianconero.

Si direbbe che, in questo mese di gennaio, il club, in sede di mercato stia facendo meglio di Juventus e Torino. I bianconeri devono pescare la carta giusta fra Mkhitaryan, Jovetic e Januzaj, ma sono ancora fermi, mentre i granata dopo Maxi Lopez cercano Ilicic.

La Rhibo, invece, aveva in rosa le statunitensi Camello, Fama e Lindsey. Non era facile trattenerle in Italia, ma la Fama è già una certezza mentre, in attesa di risolvere i problemi burocratici della Camello, si parla dell'arrivo di un'altra americana di prestigio. E' la società del presidente Giorgio Bonaguro, della vice-presidente Michela Cane, dell'addetto stampa e team manager Andrea Soldano, della manager Maria Grazia Barberis e dei coach Luca Rinella e Corrado Setti. Lo sponsor Rhibo ha sostenuto il salto di qualità di una formazione che, in casa, gioca in Via Don Luigi Sturzo 40 a La Loggia, con i colori sociali bianco-viola per le partite interne e quelli grigio-nero per le partite esterne.
Nel softball, lo scopo è segnare punti, facendo in modo che i giocatori avanzino su un percorso composto da 4 basi. È un discendente diretto del baseball, sebbene con alcune differenze, quali l'uso di palle più grandi e più pesanti (di circa un terzo rispetto al baseball).

Inoltre, il fatto che il lanciatore deve lanciare con un movimento, tale per cui il rilascio della palla avviene, quando la mano si trova sotto l'altezza dell'anca col braccio (nel baseball, invece, la palla può essere rilasciata da qualsiasi posizione).

La squadra piemontese, che nelle eliminatorie aveva ceduto allo Joudrs Praga, si è imposta per 5-0 nella finale del riscatto, sempre lontano dal suo stadio. Questo trofeo, infatti, è maturato, dopo i titoli tricolori a Bollate e Bussolengo, a Montegranaro.

Greta Cecchetti è stata premiata come miglior lanciatrice del torneo. Ha costruito la vittoria, in pedana, contro Jennifer Feret, che ha retto solo 3 riprese.

L'ultima rosa, nella stagione aprile-settembre 2014, era formata da: Barbieri, Biasi, Bosdachin, Brandino, Camello (USA), Carlucci, Dalbesio, Dall'ò, Danielato, Di Maio, Fama (USA), Gennero, Moreo, Musitelli, Necco, Pasca, Pizzorni, Ricchi, Rizza, Turazzi e Lindsey (USA).

Lo sport italiano è nato in Piemonte, con la Ginnastica Torino. E' la regione, nel calcio, di Juventus, Torino, ma anche Pro Vercelli, vincitrice di 7 scudetti. La "casa" di Belmondo, Berruti, Bettega, Boniperti, Cappellazzo, Damilano, G. Ferrari, Gros, Piola e Pozzo.

Si sapeva che era la "patria" della palla-pugno, con una grande tradizione nella palla-tamburello, ma ora il softball entra di diritto fra le specialità, che rappresentano meglio il territorio. La Rhibo Softball La Loggia ne è la porta-bandiera, con l'auspicio che altri sport di squadra ritrovino l'antica gloria.

Al Piemonte servono successi, e non... complessi (di inferiorità)!

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie La scheda di Carlo Nesti
Altre notizie
Telegram
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
27 febbraio 1900, nasce il Bayern Monaco Il 27 febbraio 1900 a seguito della scelta del club ginnastico MTV 1879 München di non aderire alla Federcalcio tedesca, 11 membri...
TMW RADIO - I Collovoti: "Bacca distante, bellissimo il gol di Paredes" Top Deulofeu:Una delle belle notizie di questa giornata è il gol di Deulofeu: sulla vittoria di ieri del Milan c'è...
TMW RADIO - Dini: "Addizionali? Decide solo l'arbitro" L'avvocato Giulio Dini, che cura gli interessi tra le tante cose dell'allenatore della Roma, Luciano Spalletti, agente di calciatori...
Il menù per la rinascita del calcio italiano: limite agli stranieri, sviluppo dei settori giovanili e stop al tatticismo esasperato Il nostro calcio, in questo ultimo decennio in particolare modo, ha subito radicali cambiamenti nella costruzione e nella gestione...
NESTI Channel (carlonesti.it) - Quando attaccai Mourinho, in confronto all'umiltà di Ranieri, si scatenò l'inferno su Twitter. Ora dico: "Grazie Mou!" In questo spazio, riassumo tutte le mie opinioni sulla stagione calcistica 2016-2017, in ordine decrescente, dalla più recente alla...
L'altra metà di ...Blerim Dzemaili Lady Dzemaili, Erjona Sulejmani, eletta da GQ Italia quale Wag più attraente d'Europa, è intervenuta ai microfoni di TMW Radio...
Fantacalcio, RESOCONTO TABELLINI 26^ GIORNATA Tutti i bonus e malus fantacalcistici della 26^ giornata: gol, assist ufficiali, ammoniti, espulsi NAPOLI 0 - 2 ATALANTA GOL (+3): Caldara (x 2) ASSIST...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 27 febbraio 2017

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi lunedì 27 febbraio 2017.

   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.