HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
SONDAGGIO
-10 alla fine del mercato: da chi aspettarsi il grande colpo?
  Atalanta
  Bologna
  Cagliari
  Chievo Verona
  Crotone
  Empoli
  Fiorentina
  Genoa
  Inter
  Juventus
  Lazio
  Milan
  Napoli
  Palermo
  Pescara
  Roma
  Sampdoria
  Sassuolo
  Torino
  Udinese

TMW Mob
La scheda di Carlo Nesti

Carlo Nesti: "Signora vedova Allegri": tempistica disastrosa

18.07.2014 09.50 di Chiara Biondini   articolo letto 22034 volte

Con tutto l'affetto della mia metà del cuore bianconera, e con tutto il rispetto per un dirigente lungimirante come Andrea Agnelli, sono sbigottito dinanzi alle "disavventure" della "Signora Vedova Allegri": la Signora Juve, vedova di Conte, e maritata con Allegri.

E' evidente che decretare la conclusione di un rapporto nel primo giorno di raduno è un record da Terzo Mondo del calcio. E' la conferma che non solo nel football, ma nel mondo di oggi in genere, non ci si parla più in faccia. Si vive di false promesse, e ipocrite strette di mano, e, appena ti volti, si attua il contrario.

La Juve ha ingannato Conte? Conte ha ingannato la Juve? Non lo sapremo mai, ma, intanto, è ovvio che una separazione consensuale è credibile a fine campionato, e non adesso, a mercato apertissimo.

Se solo Conte si fosse defilato una settimana prima, Prandelli sarebbe l'allenatore bianconero. Voi pensatela come volete, ma io avrei fatto i salti di gioia, per la sua juventinità, e per la sua umanità, che unicamente i cretini mettono in dubbio.

Ma la tempistica disastrosa non si esaurisce qui, e riguarda il tanto sbandierato progetto di una squadra più competitiva in campo europeo, con la forza del nuovo 4-3-3. Mancando gli esterni alti, salvo considerare ancora il povero Pepe un giocatore in attività, si doveva partire da lì.

Non puoi chiedere una ricapitalizzazione alla proprietà? Pazienza... Agisci come Moggi-Giraudo-Bettega ai tempi di Zidane. Vendi subito, e non aspettando la fine dei Mondiali, Pogba o Vidal, che non offre più garanzie sul piano disciplinare (questa è la verità).

Sono assi, che sicuramente ingolosiscono Real Madrid e Barcellona, fra gli altri. E allora pretendi dal Real Madrid, per uno dei 2, Di Maria, protagonista, nell'ultima Liga, di un cambiamento di ruolo non del tutto convincente. E pretendi dal Barcellona, per uno dei 2, Sanchez, che non avrà più spazio con Messi, e il centravanti voluto da Luis Enrique.

Ma non aspetti che Di Maria e Sanchez si rivalutino durante i Mondiali! Non aspetti che il Real Madrid risolva il problema di equilibrio del centrocampo con Kroos, esaltante in Brasile! Non aspetti che il Barcellona si sveni, spendendo 80-90 milioni, per un attaccante, come Suarez, quando ti viene a mancare in mezzo Fabregas, ceduto al Chelsea!

Erano i Di Maria, i Sanchez e i Cuadrado le pedine che, rinunciando dolorosamente a Pogba o Vidal, potevano garantire il lifting della Signora, ora Vedova Allegri, fermo restando che abbia un senso perdere Immobile per inseguire Morata.

Che dire? Mah... Ai tempi della televisione arboriana anni Ottanta, Maurizio Ferrini diceva: "Non capisco, ma mi adeguo". Vogliamo metterla, per il momento, così, nella speranza di essere smentiti dai fatti?

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie La scheda di Carlo Nesti
Altre notizie
App Store Play Store Windows Phone Store
 
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
23 gennaio 2002, muore Vittorio Mero in un incidente stradale Il 23 gennaio 2002 muore Vittorio Mero in un incidente stradale. Era difensore del Brescia, tra i più amati dalla tifoseria lombarda....
TMW RADIO - I Collovoti: "Chiesa da 8. Bene i giovanissimi di Gasp" Top Federico Chiesa: seconda vittoria consecutiva per questa Fiorentina, che lancia definitivamente questo giovane...
TMW RADIO - Dini: "Clausola rescissoria non prevista nel nostro ordinamento" La clausola rescissoria “In Italia non esiste, è un istituto che non è disciplinato, la si chiama impropriamente rescissoria,...
La Fiorentina fa tornare la Juve tra i comuni mortali nella serata di Antognoni. Giancarlo a Firenze come Maradona a Napoli Non è stata, non è e non sarà mai una partita come tutte le altre. Per Firenze, non c'è niente da fare, la partita contro la Juventus...
NESTI Channel (carlonesti.it) - Che dire deļla Juve formato "carica dei 101"? Con il sacrificio di tutti (Mandzukic esemplare), sarà replicabile In questo spazio, riassumo tutte le mie opinioni sulla stagione calcistica 2016-2017, in ordine decrescente, dalla più recente alla...
L'altra metà di ...Mariano Izco Emanuela Zappalà, compagna del centrocampista argentino del Chievo Mariano Izco, è stata ospite della trasmissione di...
FANTACALCIO, DEULOFEU AL MILAN: cosa cambia fantacalcisticamente Nome: Gerard Deulofeu Ruolo: Attaccante Presenze stagione 2016/17: 11 Gol stagione 2016/17: 0 Assist stagione 2016/17:...
Mondiale a quarantotto squadre, bravo Infantino. Chi gà i schei gà vinto, il denaro muove il mondo La decisione del Presidente Infantino, condivisa dalla Fifa, di portare il Mondiale di Calcio da trentadue a quarantotto squadre a...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 24 gennaio 2017

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi martedì 24 gennaio 2017.

   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.