HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
      
SONDAGGIO
Il Milan cede Balotelli a 20 mln, cosa ne pensi?
  E' il prezzo giusto per partire
  Pochi per il suo valore
  Sbagliato, il Milan doveva tenerlo

Lega Pro

Albinoleffe, il ds Valoti: "Girasole uno dei nomi da cui ripartire"

10.06.2012 19.17 di Claudio Colla  articolo letto 3748 volte
© foto di Luigi Gasia/TuttoNocerina.com

Nell'àmbito del lungo intervento rilasciato a TuttoLegaPro.com il direttore sportivo dell'Albinoleffe (retrocesso in Prima Divisione dopo ben nove stagioni cadette) Aladino Valoti ha parlato anche del futuro dell'esterno di centrocampo Michael Girasole (23): "Il nostro programma rimane quello di lavorare con i giovani, anche in Serie B l'abbiamo portato avanti. Ora dobbiamo accelerare questo processo di valorizzazione soprattutto del nostro vivaio. La conferma di Alessio Pala? Non abbiamo ancora fatto un rompete le righe ufficiale. Dovremo trovarci. Sicuramente da quando abbiamo chiamato mister Pala la squadra ha fatto bene. È un allenatore che a livello giovanile ha ottenuto buoni risultati.
La maggior parte dei calciatori sono di nostra proprietà. Punteremo sui giovani e dovremo fare dei sacrifici che ci impone la retrocessione: cambia il mondo. Per sacrifici intendo quelli che la struttura, l'azienda Albinoleffe dovrà fare. La Lega Pro quasi impone la necessità di far giocare i giovani. Come sempre staremo attenti all'equilibrio delle spese. Daremo la possibilità a chi avrà richieste adeguate di giocare in categorie superiori: alcuni meritano ancora di misurarsi in cadetteria. Resto dell'idea che siamo retrocessi con una squadra di valore, e purtroppo abbiamo pagato a caro prezzo gli errori fatti.
Girasole è un giocatore molto bravo e interessante. L'ultimo torneo è stato per lui un'ottima vetrina, dove ha messo in mostra giocate importanti. È giovane, ha margini di miglioramento, e ha il giusto profilo per poter ottimizzare le sue qualità. Ecco, lui è uno di quei giocatori su cui vogliamo costruire il nostro futuro; certo è che non gli porremo limiti nel caso arrivassero chiamate interessanti ai fini della sua crescita.
Giocheremo ancora all'Atleti Azzurri d'Italia. È lo stadio dell'Atalanta, ma anche noi vi siamo molto legati, e lì ci sentiamo a casa. Il calcioscommesse? Tutto questo ci fa molto male. Noi oggi ci sentiamo vittime di chi, come ormai nostri ex-tesserati, si è comportato in modo scorretto verso la nostra società, la quale ha sempre adempiuto alle richieste fatte. Al momento attuale abbiamo cominciato a difenderci con i nostri legali, che si concentreranno per ottenere il miglior risultato possibile, anche in termini di punti, dato che ventisette sono davvero tanti. Ci difenderemo nella maniera più adeguata".

ARTICOLI CORRELATI

TuttoMercatoWeb.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Lega Pro
Altre notizie
App Store Play Store Windows Phone Store
 
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
L'Avellino all'esame Bari. Una partita importante, di Coppa Italia, per prepararsi al meglio per il campionato. "Mi sembra una squadra destinata a...
Oggi verrà presentato come il nuovo allenatore della Nazionale e gli occhi saranno tutti su di lui. E anche le orecchie, perché di sicuri Antonio...
Al Toro, sicuramente, tocca un avversario superiore al Brommapojkarna, più difficile da scrivere, che da battere. Ma è altrettanto vero che l'RNK...
L'ex calciatore del Napoli e ora allenatore Gaetano Fontana e la sua bellissima compagna Valeria Galanti si conosciuti qualche anno fa tramite...
È stata la notizia che ieri ha sconvolto il calciomercato italiano, oggi potrebbe essere ufficiale. Mario Balotelli lascerà il Milan e tornerà in...
Aggiornato 22/08/14 h. 12:00                   Atalanta: in recupero: in dubbio:  out: Baselli, Rosseti  squalificati: ...
Se c'è una persona che ha contribuito ad arricchire notevolmente questa rubrica senza dubbio scegliamo Luciano Gaucci. L'ex presidente del Perugia...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 23 agosto 2014.
 
 
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510