HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da Tuttomercatoweb.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
SONDAGGIO
Serie A, chi è stato la vera rivelazione del campionato?
  Felipe Anderson della Lazio
  Stefano Sturaro, prima al Genoa e poi alla Juventus
  Daniele Rugani dell'Empoli
  Iago Falque del Genoa
  Paulo Dybala del Palermo
  Josè Mauri del Parma
  Alessio Romagnoli della Sampdoria
  Diego Perotti del Genoa
  Franco Vazquez del Palermo
  Daniele Verde della Roma

TMW Mob
Lega Pro

Albinoleffe, il ds Valoti: "Girasole uno dei nomi da cui ripartire"

10.06.2012 19.17 di Claudio Colla  articolo letto 4000 volte
© foto di Luigi Gasia/TuttoNocerina.com

Nell'àmbito del lungo intervento rilasciato a TuttoLegaPro.com il direttore sportivo dell'Albinoleffe (retrocesso in Prima Divisione dopo ben nove stagioni cadette) Aladino Valoti ha parlato anche del futuro dell'esterno di centrocampo Michael Girasole (23): "Il nostro programma rimane quello di lavorare con i giovani, anche in Serie B l'abbiamo portato avanti. Ora dobbiamo accelerare questo processo di valorizzazione soprattutto del nostro vivaio. La conferma di Alessio Pala? Non abbiamo ancora fatto un rompete le righe ufficiale. Dovremo trovarci. Sicuramente da quando abbiamo chiamato mister Pala la squadra ha fatto bene. È un allenatore che a livello giovanile ha ottenuto buoni risultati.
La maggior parte dei calciatori sono di nostra proprietà. Punteremo sui giovani e dovremo fare dei sacrifici che ci impone la retrocessione: cambia il mondo. Per sacrifici intendo quelli che la struttura, l'azienda Albinoleffe dovrà fare. La Lega Pro quasi impone la necessità di far giocare i giovani. Come sempre staremo attenti all'equilibrio delle spese. Daremo la possibilità a chi avrà richieste adeguate di giocare in categorie superiori: alcuni meritano ancora di misurarsi in cadetteria. Resto dell'idea che siamo retrocessi con una squadra di valore, e purtroppo abbiamo pagato a caro prezzo gli errori fatti.
Girasole è un giocatore molto bravo e interessante. L'ultimo torneo è stato per lui un'ottima vetrina, dove ha messo in mostra giocate importanti. È giovane, ha margini di miglioramento, e ha il giusto profilo per poter ottimizzare le sue qualità. Ecco, lui è uno di quei giocatori su cui vogliamo costruire il nostro futuro; certo è che non gli porremo limiti nel caso arrivassero chiamate interessanti ai fini della sua crescita.
Giocheremo ancora all'Atleti Azzurri d'Italia. È lo stadio dell'Atalanta, ma anche noi vi siamo molto legati, e lì ci sentiamo a casa. Il calcioscommesse? Tutto questo ci fa molto male. Noi oggi ci sentiamo vittime di chi, come ormai nostri ex-tesserati, si è comportato in modo scorretto verso la nostra società, la quale ha sempre adempiuto alle richieste fatte. Al momento attuale abbiamo cominciato a difenderci con i nostri legali, che si concentreranno per ottenere il miglior risultato possibile, anche in termini di punti, dato che ventisette sono davvero tanti. Ci difenderemo nella maniera più adeguata".

ARTICOLI CORRELATI

TuttoMercatoWeb.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Lega Pro
Altre notizie
App Store Play Store Windows Phone Store
 
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
I Collovoti - Si rivede El Shaarawy!Toni-garanzia, la difesa dell'Inter un colabrodo! Stephan El Shaarawy: alla buonora! Bisogna aspettare gli ultimi scampoli di campionato per rivedere la mummia El Shaarawy...
Carlo Nesti: "Heysel: l'Hiroshima del pallone, 30 anni dopo" Carlo Nesti: "Heysel: l'Hiroshima del pallone, 30 anni dopo" Nella mia carriera ho avuto la fortuna di lavorare per la...
L'altra metà di ...Manuel Pucciarelli Il calciatore dell'Empoli Manuel Pucciarelli e la sua bellissima compagna Arianna Badiani si sono conosciuti cinque anni al...
Sarri, il tecnico che veniva dai dilettanti pronto al salto in Europa Incontri, incontri e ancora incontri. Gli ultimi giorni di Maurizio Sarri potrebbero essere descritti solo con questa...
Pascolo, l'elettricista che non voleva giocare in Italia In 22 anni di presidenza, Massimo Cellino ha fatto del Cagliari un cliente fisso della Serie A, riuscendo anche a portare la...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi  30 maggio 2015

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 30 maggio 2015.

 
 
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.