HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
SONDAGGIO
Gagliardini-Inter, è il nome giusto per completare la squadra di Pioli?
  Sì, al centrocampo nerazzurro servono qualità come le sue
  No, non è ha il physique du role per giocare all'Inter
  Sì, pescare tra i migliori giovani italiani è la via giusta
  No, il prezzo chiesto dall'Atalanta è assolutamente fuori mercato
  La Juve alla fine avrà la meglio

TMW Mob
Lega Pro

ESCLUSIVA TMW - Fidelis Andria, Rada: "Felice per gol e vittoria. Ora continuità"

27.10.2016 09.15 di Ivan Cardia  Twitter:    articolo letto 2774 volte

Gol contro il Cosenza, prima gioia della nuova avventura con la maglia della Fidelis Andria. Uno dei protagonisti del 2-0 sui calabresi ottenuto dai ragazzi di Favarin è Ionut Rada: "Sono contento, aspettavo questo gol: anche per me voleva dire uscire fuori da un periodo particolare. Considerato l'addio al Bari, avevo bisogno di un risultato, anche a livello personale, per avere fiducia".

È arrivata una vittoria che mancava da un mese.
"Sì, con questa vittoria usciamo da una serie di partite in cui pur giocando bene non avevamo ottenuto risultati. Domenica invece abbiamo espresso un buon gioco e siamo riusciti ad ottenere una bella vittoria".

Obiettivo continuità?
"Sì, l'obiettivo è quello: per salire ancora in classifica dobbiamo fare tre-quattro risultati positivi. Però andiamo con calma: il nostro pensiero è la prossima partita. È sempre la prossima la partita più importante".

C'è il Siracusa.
"Abbiamo già cominciato a studiare la gara, la prepariamo in maniera tranquilla. Andiamo concentrati e speriamo di prendere i tre punti".

A livello di ambiente, come ti stai trovando?
"Bene, è una bella esperienza, mi trovo bene. Il gruppo e la società mi hanno accolto in maniera fantastica, mi sento bene. Abbiamo un grande gruppo, una squadra con tanta voglia e sono contento di vivere questa nuova avventura".

Ormai dall'esterno, come ti spieghi le difficoltà del Bari?
"È un po' difficile per me parlarne, sono qui e non so cosa succede a Bari. Entrambe, sia Bari, che Andria, sono piazze calde, che vogliono risultati, ma bisogna lavorare tanto per creare una squadra".

Che differenza c'è tra il campionato di Serie B e Lega Pro?
"Non c'è grandissima differenza, basti pensare alle squadre neopromosse in B che stanno facendo molto bene. Ci sono tanti giocatori forti, ci sono squadre importanti che fino a pochi anni fa erano in A. E anche loro stanno trovando difficoltà: a ogni partita viene tanta gente allo stadio e segue le partite. Per me è una bella sfida".

Favorite? Col Foggia avete già giocato, ci sono anche grandi piazze come Lecce e Catania.
"Sono squadre che hanno investito tanto, sono società con tradizione ed esperienza. Credo che queste tre squadre se la possano giocare, poi ci aggiungerei il Matera e il Cosenza con cui abbiamo appena giocato. Ci sono parecchie squadre forti, vediamo alla fine. Anche l'anno scorso il finale è stato decisivo".

A livello di obiettivi, playoff?
"Beh, il primo obiettivo è quello di accedere ai playoff. Speriamo di riuscire a raggiungerlo, sarebbe un bel risultato e poi vedremmo".

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Lega Pro
Altre notizie
App Store Play Store Windows Phone Store
 
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
22 gennaio 1997, Cesare Maldini debutta da ct della Nazionale contro l'Irlanda del Nord Il 22 gennaio 1997 Cesare Maldini debutta da ct sulla panchina della Nazionale. La partita era quella amichevole contro l'Irlanda del...
TMW RADIO - I Collovoti: "Sousa ha battuto Allegri, bene Gagliardini" Top Kalinic: non solo perché ha bruciato Buffon, è stato l'incubo per la “BBC”, c'è da chiedersi se è il caso di lasciarlo...
TMW RADIO - Dini: "Clausola rescissoria non prevista nel nostro ordinamento" La clausola rescissoria “In Italia non esiste, è un istituto che non è disciplinato, la si chiama impropriamente rescissoria,...
La Fiorentina fa tornare la Juve tra i comuni mortali nella serata di Antognoni. Giancarlo a Firenze come Maradona a Napoli Non è stata, non è e non sarà mai una partita come tutte le altre. Per Firenze, non c'è niente da fare, la partita contro la Juventus...
NESTI Channel (carlonesti.it) - Il nuovo logo della Juve vuole esprimere "coraggio". Confermo: ci vuole un bel "coraggio" nel tradire la storia così... In questo spazio, riassumo tutte le mie opinioni sulla stagione calcistica 2016-2017, in ordine decrescente, dalla più recente alla...
L'altra metà di ...Mariano Izco Emanuela Zappalà, compagna del centrocampista argentino del Chievo Mariano Izco, è stata ospite della trasmissione di...
FANTACALCIO, INDISPONIBILI dopo la 21^ giornata...IN AGGIORNAMENTO Torniamo con la nostra Rubrica per far chiarezza sugli Infortuni avvenuti durante l'ultima giornata di campionato e chiarire anche i tempi di recupero,...
Mondiale a quarantotto squadre, bravo Infantino. Chi gà i schei gà vinto, il denaro muove il mondo La decisione del Presidente Infantino, condivisa dalla Fifa, di portare il Mondiale di Calcio da trentadue a quarantotto squadre a...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 22 gennaio 2017

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi domenica 22 gennaio 2017.

   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.