HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
SONDAGGIO
Gagliardini-Inter, è il nome giusto per completare la squadra di Pioli?
  Sì, al centrocampo nerazzurro servono qualità come le sue
  No, non è ha il physique du role per giocare all'Inter
  Sì, pescare tra i migliori giovani italiani è la via giusta
  No, il prezzo chiesto dall'Atalanta è assolutamente fuori mercato
  La Juve alla fine avrà la meglio

TMW Mob
Lega Pro

ESCLUSIVA TMW - Pordenone, Lovisa: "Momento che dura un anno. E non a caso"

30.11.2016 21.19 di Ivan Cardia  Twitter:    articolo letto 2829 volte
ESCLUSIVA TMW - Pordenone, Lovisa: "Momento che dura un anno. E non a caso"

"È un momento che dura un anno: chissà come sarebbe andata se il Cittadella l'anno scorso non avesse fatto un super campionato". Il Pordenone primo nel Girone B di Lega Pro, in coabitazione con la Reggiana, non è un caso. Parola di Mauro Lovisa, presidente del club neroverde: "I buoni risultati sono il frutto di una programmazione seria e di un progetto sportivo importante. Ho cercato di portare mentalità aziendalista anche nel calcio, questa città era votata al basket e invece adesso si sta appassionando anche al calcio".

Oggi giornata di rinnovi: non solo Tedino, ma tutto lo staff.
"Abbiamo rinnovato fino al 2019 praticamente tutto l'organigramma societario. Abbiamo uno staff giovanissimo e fatto di laureati, abbiamo confermato tutti. Penso che dia un'idea del nostro progetto".

Il girone B è equilibratissimo: i cambi in vetta andranno avanti per tutto l'anno?
"Chi lo sa, nel mondo del calcio quando si fanno previsioni si sbaglia. Guardi la Juventus. O il Bassano: qualche settimana fa era avanti, ora si dice che sia in difficoltà. E le squadre considerate minori non sono affatto deboli, si può perdere con tutti. Penso che la voglia sia decisiva: io ho molta fame. Bisogna averne e cerco di trasferirla alla squadra".

Pordenone e Reggiana prime sono anche una risposta a chi pensava che Parma e Venezia avrebbero cannibalizzato il campionato?
"Per quanto ci riguarda, penso che la squadra abbia più qualità rispetto all'anno scorso. Non ci hanno mai considerato molto per la vittoria: si è parlato tanto di Parma e Venezia, ma bisogna parlare di Padova, Pordenone, Reggiana, Bassano. Quelle due magari faranno qualcosa a gennaio, però non è detto che anche altre non facciano qualcosa. Noi poi abbiamo anche il vantaggio della piazza: piccola e tranquilla. Però stiamo crescendo e spero che i tifosi ci seguano sempre in numero maggiore".

A proposito di gennaio: il Pordenone cosa farà?
"Stiamo facendo alcune valutazioni, come doveroso, ma se verrà fatto qualcosa sarà poco e niente. Quasi niente, anzi: c'è gente che non riesce a trovare posto da noi e lo meriterebbe".

Domenica c'è il Padova.
"Domenica sarà una bella sfida, tra la forza fisica e quella tecnica. Il Padova è una squadra molto fisica, noi palleggiamo di più".

Le previsioni del calcio: a Padova Brevi era considerato in difficoltà a inizio stagione. Ora sono in grande forma.
"Bisogna stare attenti, bisogna usare parminioso nei giudizi. Noi siamo primi, ci godiamo il momento e vogliamo aumentare l'autosima. Essere primi deve aiutare a rimanerci".

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Lega Pro
Altre notizie
App Store Play Store Windows Phone Store
 
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
19 gennaio 1991, muore Dino Viola il presidente del secondo scudetto della Roma Il 19 gennaio 1991 muore Dino Viola, negli anni Ottanta presidente della Roma. Laureato in ingegneria, aveva aperto in Veneto nel dopoguerra...
TMW RADIO - I Collovoti: "Sousa ha battuto Allegri, bene Gagliardini" Top Kalinic: non solo perché ha bruciato Buffon, è stato l'incubo per la “BBC”, c'è da chiedersi se è il caso di lasciarlo...
TMW RADIO - Dini: "Clausola rescissoria non prevista nel nostro ordinamento" La clausola rescissoria “In Italia non esiste, è un istituto che non è disciplinato, la si chiama impropriamente rescissoria,...
La Fiorentina fa tornare la Juve tra i comuni mortali nella serata di Antognoni. Giancarlo a Firenze come Maradona a Napoli Non è stata, non è e non sarà mai una partita come tutte le altre. Per Firenze, non c'è niente da fare, la partita contro la Juventus...
NESTI Channel (carlonesti.it) - Il nuovo logo della Juve vuole esprimere "coraggio". Confermo: ci vuole un bel "coraggio" nel tradire la storia così... In questo spazio, riassumo tutte le mie opinioni sulla stagione calcistica 2016-2017, in ordine decrescente, dalla più recente alla...
L'altra metà di ...Emanuele Giaccherini Per la rubrica L'altra metà di... in onda su TMW Radio, Barbara Carere ha intervistato, Dania Gazzani, moglie...
FANTACALCIO, FARAGÒ AL CAGLIARI: cosa cambia fantacalcisticamente Nome: Paolo Faragò Ruolo: Centrocampista Presenze stagione 2016/17: 20 Gol stagione 2016/17: 4 Assist stagione...
Mondiale a quarantotto squadre, bravo Infantino. Chi gà i schei gà vinto, il denaro muove il mondo La decisione del Presidente Infantino, condivisa dalla Fifa, di portare il Mondiale di Calcio da trentadue a quarantotto squadre a...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 19 gennaio 2017

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi giovedì 19 gennaio 2017.

   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.