HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
SONDAGGIO
Gagliardini-Inter, è il nome giusto per completare la squadra di Pioli?
  Sì, al centrocampo nerazzurro servono qualità come le sue
  No, non è ha il physique du role per giocare all'Inter
  Sì, pescare tra i migliori giovani italiani è la via giusta
  No, il prezzo chiesto dall'Atalanta è assolutamente fuori mercato
  La Juve alla fine avrà la meglio

TMW Mob
Lega Pro

Il punto sulla Lega Pro - Aggancio Venezia, Catania in zona playoff

14.11.2016 09.15 di Ivan Cardia  Twitter:    articolo letto 8906 volte
© foto di Emanuele Taccardi/TuttoMatera.com

GIRONE A
Un solo punto. È questa la distanza che separa adesso Alessandria e Cremonese, capace in poche giornate di riaprire il campionato. I grigi pareggiano 1-1 sul campo della Giana Erminio, i grigiorossi invece si impongono per 1-0 sul Siena e accorciano la distanza. Dietro c'è l'Arezzo, che regola 1-0 il Piacenza. Sabato il Livorno aveva vinto per 2-1 sul campo della Lupa Roma, agganciando così gli emiliani. Rallenta la Viterbese, fermata in casa dall'Olbia con un perentorio 0-3. Non ne approfitta il Como, battuto in Toscana dalla Carrarese col risultato di 3-1. Pareggio per 1-1 tra Lucchese e Renate, vittorie in trasferta per 1-0 di Pontedera e Pistoiese rispettivamente sul campo del Prato sempre ultimo e del Tuttocuoio. Il Pro Piacenza batte il Racing Roma per 3-0.

GIRONE B
Rallenta il Bassano, ne approfittano le inseguitrici. Venerdì sera i veneti sono stati fermati sul 2-2 dall'Albinoleffe, buona notizia per quasi tutte le altre. A partire dal Venezia, che col 2-0 casalingo al SudTirol si riporta in vetta, agganciando i giallorossi a quota 26 punti. Solo un pareggio invece per il Parma, costretto sullo 0-0 dalla Maceratese e terzo a quota 25. Gruppone a 24 punti: c'è la Sambenedettese, che con un secco 2-0 si libera del Teramo. Ma ci sono anche Pordenone e Reggiana, protagoniste dello scontro diretto vinto dai Ramarri per 2-0. Due lunghezze più dietro ecco Padova e Gubbio, entrambi vincenti: i patavini per 2-1 sul FeralpiSalò, gli eugubini per 1-0 sul Santarcangelo. Vittorie esterne di misura per Fano e Lumezzane, rispettivamente a Mantova e Ancona. Quattro gol in Forlì-Modena: finisce 2-2, i canarini sono praticamente in zona playout.

GIRONE C
Frenano le prime. La curiosità arriva dalla vetta della classifica: nessuna delle prime otto in classifica è infatti riuscita a portare a casa i tre punti. Tanti pareggi, prima fra tutte la capolista Juve Stabia, fermata sull'1-1 in casa della Casertana ottava. Pareggiano anche le tre seconde: Lecce, Matera e Foggia, rispettivamente con Cosenza, Fondi e Paganese. Chiude il quadro delle prime otto il Monopoli, sconfitto 0-2 in casa dalla Vibonese. Delle difficoltà di chi precede approfitta soprattutto il Catania, che batte 3-1 il Catanzaro ormai ultimo ed entra in zona playoff. Come, per ora, la Fidelis Andria, che pareggia 1-1 col Messina e aggancia la Virtus Francavilla, protagonista questa sera della sfida tutta pugliese col Taranto. Nella parte destra della classifica, goleade casalinghe di Siracusa e Melfi, rispettivamente 4-2 contro l'Akragas e 3-0 contro la Reggina.

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Lega Pro
Altre notizie
App Store Play Store Windows Phone Store
 
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
23 gennaio 2002, muore Vittorio Mero in un incidente stradale Il 23 gennaio 2002 muore Vittorio Mero in un incidente stradale. Era difensore del Brescia, tra i più amati dalla tifoseria lombarda....
TMW RADIO - I Collovoti: "Sousa ha battuto Allegri, bene Gagliardini" Top Kalinic: non solo perché ha bruciato Buffon, è stato l'incubo per la “BBC”, c'è da chiedersi se è il caso di lasciarlo...
TMW RADIO - Dini: "Clausola rescissoria non prevista nel nostro ordinamento" La clausola rescissoria “In Italia non esiste, è un istituto che non è disciplinato, la si chiama impropriamente rescissoria,...
La Fiorentina fa tornare la Juve tra i comuni mortali nella serata di Antognoni. Giancarlo a Firenze come Maradona a Napoli Non è stata, non è e non sarà mai una partita come tutte le altre. Per Firenze, non c'è niente da fare, la partita contro la Juventus...
NESTI Channel (carlonesti.it) - Il nuovo logo della Juve vuole esprimere "coraggio". Confermo: ci vuole un bel "coraggio" nel tradire la storia così... In questo spazio, riassumo tutte le mie opinioni sulla stagione calcistica 2016-2017, in ordine decrescente, dalla più recente alla...
L'altra metà di ...Mariano Izco Emanuela Zappalà, compagna del centrocampista argentino del Chievo Mariano Izco, è stata ospite della trasmissione di...
FANTACALCIO, INDISPONIBILI dopo la 21^ giornata...IN AGGIORNAMENTO Torniamo con la nostra Rubrica per far chiarezza sugli Infortuni avvenuti durante l'ultima giornata di campionato e chiarire anche i tempi di recupero,...
Mondiale a quarantotto squadre, bravo Infantino. Chi gà i schei gà vinto, il denaro muove il mondo La decisione del Presidente Infantino, condivisa dalla Fifa, di portare il Mondiale di Calcio da trentadue a quarantotto squadre a...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 23 gennaio 2017

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi lunedì 23 gennaio 2017.

   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.