HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
SONDAGGIO
Gagliardini-Inter, è il nome giusto per completare la squadra di Pioli?
  Sì, al centrocampo nerazzurro servono qualità come le sue
  No, non è ha il physique du role per giocare all'Inter
  Sì, pescare tra i migliori giovani italiani è la via giusta
  No, il prezzo chiesto dall'Atalanta è assolutamente fuori mercato
  La Juve alla fine avrà la meglio

TMW Mob
Lega Pro

Lega Pro C - Lecce-Cosenza 1-1

13.11.2016 23.40 di Giuseppe Granieri   articolo letto 3675 volte
© foto di Federico Gaetano/tuttolegapro.com

Davanti a poco più di 11mila spettatri Lecce-Cosenza termina 1-1: Gambino, al 32esimo; Mancosu, al 65esimo. Padalino non si discosta dal solito 4-3-3: Gomis in porta; quartetto difensivo composto da Vitofrancesco, Cosenza, Giosa e Ciancio; Lepore, Fiordilino e Mancosu formano la linea mediana; in attacco il terzetto Pacilli, Torromino e Doumbia. Roselli, invece, opta per il 4-2-3-1: Perina tra i pali; retroguardia composta da D'Anna, Blondett, Tedeschi e Scalise; a protezione della difesa la coppia Ranieri/Caccetta; Criaco, Mungo e Statella sostengono l'unica punta Gambino.

Lecce arrembante nei primi venti minuti con due occasioni-gol, ma Perina para tutto. Il Cosenza, dalla sua, agisce di rimessa anche se vere minacce alla porta difesa da Gomis non ne porta. Lepore, al 27esimo, ci prova dalla distanza, ma il pallone è fuori di circa un metro alla destra di Perina. Al 32esimo, Cosenza in vantaggio con una bella azione orchestrata dal reparto avanzato e finalizzata da Gambino che beffa in uscita Gomis. Al 44esimo, ci prova Fiordilino ma il suo sinistro finisce di poco a lato.

Nella ripresa, al 54esimo, doppio cambio per il Lecce: dentro Contessa e Persano, fuori Ciancio e Pacilli. Al 59esimo, Mungo ci prova dalla distanza, ma il suo destro è fuori bersaglio e Gomis controlla senza intervenire. Ci prova Giosa, al 61esimo, su cross di Vitofrancesco, ma il colpo di testa del centrale giallorosso va fuori, così come il sinistro di Mancosu, da posizione defilata, al 63esimo. Al 65esimo, il Lecce pareggio con un destro di Mancosu da posizione centrale che si infila sotto l'incrocio dei pali alla sinistra di Perina. Al 68esimo, primo cambio nel Cosenza: dentro Corsi, fuori Mungo. Due minuti dopo, entra Baclet, esce Gambino. Spazio anche per Vutov, nel Lecce, al 75esimo, che prende il posto di Doumbia. Entra Cavallaro, esce Statella, nel Cosenza, all'81esimo. Nei quattro minuti di recupero succede poco o nulla e la gara va in archivio con il risultato di pareggio.

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Lega Pro
Altre notizie
App Store Play Store Windows Phone Store
 
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
18 gennaio 1977, è il giorno della tragedia di Re Cecconi Il 18 gennaio 1977 muore Luciano Re Cecconi, centrocampista della Lazio. Quella sera Re Cecconi si trovava insieme a Pietro Ghedin,...
TMW RADIO - I Collovoti: "Sousa ha battuto Allegri, bene Gagliardini" Top Kalinic: non solo perché ha bruciato Buffon, è stato l'incubo per la “BBC”, c'è da chiedersi se è il caso di lasciarlo...
TMW RADIO - Dini: "Clausola rescissoria non prevista nel nostro ordinamento" La clausola rescissoria “In Italia non esiste, è un istituto che non è disciplinato, la si chiama impropriamente rescissoria,...
La Fiorentina fa tornare la Juve tra i comuni mortali nella serata di Antognoni. Giancarlo a Firenze come Maradona a Napoli Non è stata, non è e non sarà mai una partita come tutte le altre. Per Firenze, non c'è niente da fare, la partita contro la Juventus...
NESTI Channel (carlonesti.it) - Il nuovo logo della Juve vuole esprimere "coraggio". Confermo: ci vuole un bel "coraggio" nel tradire la storia così... In questo spazio, riassumo tutte le mie opinioni sulla stagione calcistica 2016-2017, in ordine decrescente, dalla più recente alla...
L'altra metà di ...Emanuele Giaccherini Per la rubrica L'altra metà di... in onda su TMW Radio, Barbara Carere ha intervistato, Dania Gazzani, moglie...
FANTACALCIO, FARAGÒ AL CAGLIARI: cosa cambia fantacalcisticamente Nome: Paolo Faragò Ruolo: Centrocampista Presenze stagione 2016/17: 20 Gol stagione 2016/17: 4 Assist stagione...
Mondiale a quarantotto squadre, bravo Infantino. Chi gà i schei gà vinto, il denaro muove il mondo La decisione del Presidente Infantino, condivisa dalla Fifa, di portare il Mondiale di Calcio da trentadue a quarantotto squadre a...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 18 gennaio 2017

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi mercoledì 18 gennaio 2017.

   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.