HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
SONDAGGIO
Gagliardini-Inter, è il nome giusto per completare la squadra di Pioli?
  Sì, al centrocampo nerazzurro servono qualità come le sue
  No, non è ha il physique du role per giocare all'Inter
  Sì, pescare tra i migliori giovani italiani è la via giusta
  No, il prezzo chiesto dall'Atalanta è assolutamente fuori mercato
  La Juve alla fine avrà la meglio

TMW Mob
Lega Pro

Lega Pro, la top 11 di TMW

08.11.2016 10.34 di Luca Esposito  Twitter:    articolo letto 3161 volte
Lega Pro, la top 11 di TMW

La dodicesima giornata di Lega Pro non manca di regalare sorprese e spettacolo. Nel girone A si ferma clamorosamente l'Alessandria, i grigi non vanno oltre l'1-1 in casa del Racing Roma. Ne approfitta le Cremonese che rifila un poker al Pontedera e recupera terreno. Impresa della Pistoiese: i toscani fermano sul pari l'Arezzo terzo in classifica, mentre la Viterbese cade in casa della Lucchese (2-1). Torna alla vittoria il Livorno che strapazza il Prato sempre più ultimo. Nel posticipo del Monday Night il Piacenza supera 3-1 il Como grazie a Razzitti.

Nel girone B entusiasmante lotta per il primato con tre squadre in soli due punti. Sempre primo il Bassano che passa di misura sul Padova (2-1). Balza in seconda posizione il Parma in virtù della vittoria per 3-1 sul Gubbio, e del contemporaneo 1-1 tra Santarcangelo e Venezia. Agguerritissima anche la lotta per il play-off con le vittorie di Pordenone, FeralpiSalò e Albinoleffe. In coda tornano a conquistare tre punti Mantova e Fano, le quali battono rispettivamente Teramo e Forlì. Nel posticipo di ieri sera la Reggiana supera per 2-0 la Sambenedettese e aggancia in testa il Parma.

Nel girone C non ne vuole sapere di fermarsi la Juve Stabia, gli uomini di Fontana liquidano anche il Catanzaro (2-0) e restano da soli al comando della classifica. Ore le vespe si portano a tre punti di vantaggio su Matera, Foggia e Lecce, appaiate in seconda posizione e fermate tutte sul pari rispettivamente da Messina, Catania e Fondi. Torna alla vittoria la Casertana che espugna Cosenza, così come la Paganese vince in casa col Taranto (2-0). Infine terza sconfitta di fila per la Reggina che incassa due gol a domicilio dal Siracusa.

Portiere:

Francesco Forte (Maceratese): se la sua squadra non incassa più di due gol è anche per le parate del portiere biancorosso checompie tre interventi da vero numero uno.

Difensori:

Simone Salviato (Cremonese): sfrutta in area un batti e ribatti e da facile posizione insacca il momentaneo 0-2 dei grigiorossi.

Giacomo Gambaretti (FeralpiSalò): gioca una gara molto concentrata in fase difensiva e questo consente ai bresciani di essere molto attenti dietro.

Tommaso Cancellotti (Juve Stabia): rientrava dopo una settimana difficile, ha saputo reagire alla grande sfoderando una prestazione da vero leader.

Centrocampisti:

Enej Jelenic (Livorno): giornata da incorniciare per lo sloveno che mette a segno una doppietta. Esce tra gli appalusi.

Francesco Bombagi (Fondi): suo il gol del pareggio su un perfetto calcio di punizione che non lascia scampo al portiere Bleve del Lecce.

Paolo Capodaglio (Juve Stabia): è il vero regista della squadra, riesce anche a spingersi in avanti e a pressare sugli avversari. L'infortunio dello scorso anno è solo un brutto ricordo.

Luca Cattaneo (Pordenone): la sua squadra gioca una partita molto attenta, contratta, ma sa anche aspettare il momento giusto per andare a colpire. Gioca una prova di grande generosità, bucando più volte dalla sinistra dove il Lumezzane va spesso in difficoltà.

Attaccanti:

Pablo Gonzalez (Alessandria): l'argentino salva la sua squadra dalla prima sconfitta in campionato, segnando un gran gol al 90' direttamente su calcio di punizione.

Francesco Ripa (Juve Stabia): contro il Catanzaro mette a segno il settimo sigillo in sei gare giocate. Nel colpo di testa in elevazione risulta sempre determinante. Un bomber di razza pura che farà la fortuna della Juve Stabia.

Francesco Grandolfo (Bassano Virtus): sesta rete in campionato per l'attaccante classe '92. Trova il gol del vantaggio dopo appena 4', bravo ad anticipare tutti con un esterno sinistro velenoso che beffa l'estremo Bindi.

Allenatore:

Piero Braglia (Alessandria): la sua squadra merita di essere da sola in testa alla classifica, e soprattutto è sempre imbattuta. Riesce a trasmettere ai suoi le giuste motivazioni fino all'ultimo secondo: Gonzalez docet.

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Lega Pro
Altre notizie
App Store Play Store Windows Phone Store
 
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
TMW RADIO - I Collovoti: "Niang indisponente, Banega non ha convinto" Fulvio Collovati, campione del Mondo dell'82 ai microfoni di TMW Radio ha dato i suoi voti all'ultima giornata di campionato. Top Szczęsny...
TMW RADIO - Dini: "Fatturato portoghese e tedesco i più cresciuti negli ultimi 10 anni" L'avvocato Giulio Dini, che cura gli interessi tra le tante cose dell'allenatore della Roma, Luciano Spalletti,agente di calciatori...
La Fiorentina fa tornare la Juve tra i comuni mortali nella serata di Antognoni. Giancarlo a Firenze come Maradona a Napoli Non è stata, non è e non sarà mai una partita come tutte le altre. Per Firenze, non c'è niente da fare, la partita contro la Juventus...
NESTI Channel (carlonesti.it) - Portare a 48 squadre i Mondiali, in un calcio già sovradimensionato, è come riempire un obeso di cioccolato per guarirlo In questo spazio, riassumo tutte le mie opinioni sulla stagione calcistica 2016-2017, in ordine decrescente, dalla più recente alla...
L'altra metà di ...Emanuele Giaccherini Per la rubrica L'altra metà di... in onda su TMW Radio, Barbara Carere ha intervistato, Dania Gazzani, moglie...
Fantacalcio, Indisponibili dopo la 20^ giornata...IN AGGIORNAMENTO Torniamo con la nostra Rubrica per far chiarezza sugli Infortuni avvenuti durante l'ultima giornata di campionato e chiarire anche i tempi di recupero,...
Mondiale a quarantotto squadre, bravo Infantino. Chi gà i schei gà vinto, il denaro muove il mondo La decisione del Presidente Infantino, condivisa dalla Fifa, di portare il Mondiale di Calcio da trentadue a quarantotto squadre a...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 17 gennaio 2017

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi martedì 17 gennaio 2017.

   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.