HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da Tuttomercatoweb.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
SONDAGGIO
Juventus agli ottavi: ora può arrivare fino in fondo in Europa?
  Sì, la squadra ha le possibilità di tornare a giocarsi la Champions
  No, è presto per fare certi giudizi e servirà un mercato invernale importante
  Sì, col rientro progressivo degli infortunati la squadra è da titolo
  No, troppa la differenza con le big spagnole, inglesi e tedesche

TMW Mob
Lega Pro

Lega Pro, la top 11 di TMW

Modulo 4-3-1-2
29.11.2016 10.00 di Luca Esposito  Twitter:   articolo letto 3968 volte
Lega Pro, la top 11 di TMW

Archiviata anche la 15^ giornata di Lega Pro è tempo di tirare le somme: nel girone A fuga dell'Alessandria che vince di misura a Prato, ed approfitta dello scivolone della Cremonese (sconfitta 2-1 dalla Lupa Roma) per portarsi a +6 proprio sui grigiorossi. Dietro di loro rallentano anche Arezzo e Livorno, fermate sul pari rispettivamente da Giana Erminio e Pontedera. Torna alla vittoria, invece, il Piacenza che si aggiudica per 1-0 il derby con i cugini della Pro Piacenza. In coda pensante sconfitta della Racing Roma ad Olbia (3-0).

Nel girone B bene le prime della classe: il Pordenone ha la meglio sul Fano (2-1), mentre la Reggiana passa col Teramo (1-0). Rallentano, invece il Venezia, che perde in casa il derby con il Padova (1-3) nel posticipo del Monday Night, e la Sambenedettese, fermata sul pari dall'Albinoleffe. I rossoblù vengono agganciati dal Gubbio che travolge per 3-0 il Mantova. Seconda sconfitta di fila per il Bassano che crolla in casa con la FeralpiSalò (1-2), così come il Parma schiantato dall'Ancona. In coda 1-1 tra Maceratese e Forlì, mentre il Modena cade a Santarcangelo (2-0).

Nel girone C il Lecce conquista la vetta solitaria: i pugliesi in virtù della vittoria per 1-0 a Taranto, e del contemporaneo passo falso del Foggia con la Casertana (1-1), salgono al comando a +2 dalla seconda piazza. Sospeso per maltempo il big match di giornata tra Matera e Juve Stabia, ma il distacco tra le prime quattro posizioni e le altre squadre è stato accentuato maggiormente dal crollo del Cosenza a Siracusa (1-0), e dal pari tra Andria e Francavilla. Bene invece Paganese e Catania, che vincono rispettivamente con Akragas e Vibonese. In coda bel balzo in avanti del Melfi, i gialloverdi la spuntano nella bella sfida con il Monopoli finita 3-2. Infine sterile pari tra Catanzaro e Reggina (1-1).

Portiere:

Matteo Pisseri (Catania): il numero uno rossoblù è in gran forma. È costretto a un doppio, strepitoso intervento, prima su Saraniti, poi su Favasuli, salvando così il risultato.

Difensori:

Vasile Mogos (Reggiana): il rumeno fa irruzione nell'area di rigore del Teramo con un contropiede vincente, palla al piede dalla destra, supera un avversario e trafigge Calore in uscita. Nella marcatura il terzino ha dimostrato tecnica, esuberanza fisica e grande convinzione nei propri mezzi.

Marco Turati (Siracusa): attento e abile nei contrasti aerei. Si comporta in maniera egregia, spingendo e recuperando la posizione in maniera efficace per la propria squadra. Contribuisce all'importante vittoria dei biancoazzurri sul Cosenza.

Kastriot Dermaku (Lucchese): è tra quelli che in difesa lottano con più coraggio nel derby contro la Pistoiese. Sente la partita e la sua squadra ci crede ancora di più.

Daniel Semenzato (Pordenone): contro il Fano cavalca la fascia con impeto, attento in fase difensiva. Non solo lui, ma tutta la sua squadra è in crescendo.

Centrocampisti:

Francesco Marano (Viterbese): ancora una volta provvidenziale per i laziali la super prestazione dell'ex ricciolino della Casertana, sempre propositivo, scattante, pronto e deciso nei contrasti, bene in contropiede.

Francesco Dettori (Padova): il gol del pareggio momentaneo a Venezia parte dal suo tiro su calcio di punizione, con deviazione finale della barriera. Nel secondo tempo sfiora un altro gol con grande parata di Facchin, ma i compagni sanno a chi appoggiarsi.

Radoslav Tsonev (Lecce): anche questa settimana il giovane bulgaro entra nella nostra top 11, segna con una staffilata dai 25 metri il gol del successo dei giallorossi nel derby contro il Taranto.

Trequartista:

Til Mavretic (Monopoli): grande esordio da titolare per il giovane attaccante dei biancoverdi. Lo sloveno classe '97 sigla una doppietta e mette in mostra un ottimo potenziale. Purtroppo questi due gol non hanno scongiurato la sconfitta della sua squadra, ma la prestazione offerta meritava a pieno questa nomination.

Attaccanti:

Pablo Gonzalez (Alessandria): il miglior marcatore di tutte le serie professionistiche nazionali, sfrutta un assist aereo di Cazzola, controlla al limite dell'area e fulmina di sinistro Iuliano segnando il tredicesimo gol stagionale in 15 gare.

Marco Frediani (Ancona): letteralmente imprendibile per Benassi, le sue punizioni sono cioccolatini al latte per i compagni. Si prende la scena con il gol del definitivo 2-1 e mostra commosso la maglia raffigurante l'amica Iolanda, non più in vita.

Allenatore:

Oscar Arnaldo Brevi (Padova): la sua squadra concede il gol in avvio al Venezia, ma non si abbatte, e con un'ottima prestazione collettiva riesce a ribaltare il risultato già nel primo tempo con i gol di Dettori e Russo. Biancoscudati ora a 2 punti dal primo posto.

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Lega Pro
Altre notizie
App Store Play Store Windows Phone Store
 
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
TMW RADIO - I Collovoti: "Allegri scelte discutibili, Inter da Jekyll e mr Hyde" Fulvio Collovati, ex calciatore di Milan e Inter, ha parlato a TMW Radio questa mattina per dare i suoi voti all'ultima...
Domenica ero a vedere Fiorentina-Atalanta al Franchi. Calcio d'inizio ore 12.30. Orario assurdo, ma ormai i calendari e gli...
Il Milan e il closing, ci siamo. Da Tassotti a Lentini, le mie esperienze con Berlusconi Sembra quasi impossibile ma ormai, a un passo dal cosiddetto closing, Berlusconi è sul punto di lasciare il Milan. La...
NESTI-pensiero "live" - Inter, pensa a coprirti! 3-5-1-1, per aumentare la densita' in area e a centrocampo, dopo il disastro di Napoli In questo spazio, riassumo tutte le mie opinioni sulla stagione calcistica 2016-2017, in ordine decrescente, dalla più recente...
L'altra met� di ...Fabio Cannavaro Daniela Arenoso, moglie di Fabio Cannavaro, attuale tecnico del Tianjin Quanjian, ex giocatore di Juve, Napoli e Inter,...
 Un talento al giorno : Abdulkadir Omur, il futuro della mediana turca Quando vieni paragonato al "Maradona dei Carpazi" Gheorghe Hagi, non puoi che essere destinato a un roseo avvenire. Nonostante...
FANTACALCIO, Indisponibili dopo la 15^ Giornata...IN AGGIORNAMENTO Torniamo con la nostra Rubrica per far chiarezza sugli Infortuni avvenuti durante l'ultima giornata di campionato e chiarire anche i tempi di...
4 dicembre 2011, muore Socrates. Campione che ebbe poca fortuna in Italia Il 4 dicembre 2011 all'età di 57 anni muore Socrates, capitano della Nazionale brasiliana ai Mondiali del 1982 e 1986 e...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi  04 dicembre 2016

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 04 dicembre 2016.

   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.