HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
SONDAGGIO
-10 alla fine del mercato: da chi aspettarsi il grande colpo?
  Atalanta
  Bologna
  Cagliari
  Chievo Verona
  Crotone
  Empoli
  Fiorentina
  Genoa
  Inter
  Juventus
  Lazio
  Milan
  Napoli
  Palermo
  Pescara
  Roma
  Sampdoria
  Sassuolo
  Torino
  Udinese

TMW Mob
Lega Pro

Paganese, Cicerelli: "Le voci estive su cessione sono state uno stimolo"

04.11.2016 11.53 di Ivan Cardia  Twitter:    articolo letto 994 volte
© foto di Dario Fico/TuttoSalernitana.com

Attraverso il sito ufficiale della Paganese, Emmanuele Cicerelli dei campani, ha parlato della sua stagione.

In estate si è parlato di una tua possibile partenza. Cosa hai pensato, ma soprattutto come hai reagito?
"Sì, in estate mi hanno riferito che stavano cercando un profilo esperto nel mio ruolo, però questo mi è servito come stimolo, infatti già dai primi giorni di ritiro, lo staff tecnico aveva capito che non serviva intervenire sul mercato, visto il mio impegno e la mia volontà dimostrata in allenamento".

Un inizio di campionato importante per te. Due gol e prestazioni da incorniciare, sei il vero condottiero di questa squadra. Cos'è cambiato in te rispetto allo scorso anno?
"Sicuramente c'è più stima e sicurezza nei propri mezzi, anche fisicamente sto meglio. In settimana lavoro bene con il Prof e in estate ho superato perfettamente dei piccoli problemi che mi son portato dietro dallo scorso anno. Ora sto benissimo e penso a far bene insieme alla squadra".

Le tue prestazioni stanno iniziando ad attirare le attenzioni di molte società. A Gennaio ci dovesse essere una proposta importante quale sarà la tua risposta?
"Per ora penso a far sempre meglio con questa maglia, dando continuità alle mie prestazioni, quindi non penso al futuro. Credo che concentrarsi sul presente sia la cosa più importante per me e per la squadra".

Nonostante il bel gioco espresso in queste ultime tre partite, la squadra non vive il suo miglior momento in termine di punti. Cosa pensi possa far compiere il salto di qualità?
"Ormai le sconfitte in campionato sono sette, davvero tante per noi e il risultato diventa pesante soprattutto per come sono maturate. Esprimiamo un gran bel gioco però penso che manchi un po' di attenzione nei momenti chiave della partita. Dobbiamo lavorare sodo per mantenere alto il livello di concentrazione nel corso di tutta la partita".

Domenica al "Marcello Torre" arriva il Taranto, c'è bisogno di una vittoria a tutti i costi visto che la classifica inizia a farsi preoccupante.
"Secondo me domenica sarà la partita più importante per noi da quando è inziato il campionato, anche per l'avversario difficile che arriva. Una gran bella squadra e dovremo subito far capire al Taranto che saremo noi a vincere, imponendo il nostro gioco fin dai primi minuti e ci stiamo preparando al meglio proprio per questo. Siamo obbligati a vincere, stavolta non abbiamo scuse".

Un tuo pensiero per i tifosi azzurrostellati.
"In primis voglio ringraziarli perchè ci sono sempre e ci sostengono in ogni momento. Promettiamo il massimo impegno in ogni partita, come già stiamo facendo, però purtroppo non ci è andata sempre bene. Ci rialzeremo da questo momento difficile con il loro aiuto che in questi casi è fondamentale".

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Lega Pro
Altre notizie
App Store Play Store Windows Phone Store
 
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
23 gennaio 2002, muore Vittorio Mero in un incidente stradale Il 23 gennaio 2002 muore Vittorio Mero in un incidente stradale. Era difensore del Brescia, tra i più amati dalla tifoseria lombarda....
TMW RADIO - I Collovoti: "Chiesa da 8. Bene i giovanissimi di Gasp" Top Federico Chiesa: seconda vittoria consecutiva per questa Fiorentina, che lancia definitivamente questo giovane...
TMW RADIO - Dini: "Clausola rescissoria non prevista nel nostro ordinamento" La clausola rescissoria “In Italia non esiste, è un istituto che non è disciplinato, la si chiama impropriamente rescissoria,...
La Fiorentina fa tornare la Juve tra i comuni mortali nella serata di Antognoni. Giancarlo a Firenze come Maradona a Napoli Non è stata, non è e non sarà mai una partita come tutte le altre. Per Firenze, non c'è niente da fare, la partita contro la Juventus...
NESTI Channel (carlonesti.it) - Che dire deļla Juve formato "carica dei 101"? Con il sacrificio di tutti (Mandzukic esemplare), sarà replicabile In questo spazio, riassumo tutte le mie opinioni sulla stagione calcistica 2016-2017, in ordine decrescente, dalla più recente alla...
L'altra metà di ...Mariano Izco Emanuela Zappalà, compagna del centrocampista argentino del Chievo Mariano Izco, è stata ospite della trasmissione di...
FANTACALCIO, DEULOFEU AL MILAN: cosa cambia fantacalcisticamente Nome: Gerard Deulofeu Ruolo: Attaccante Presenze stagione 2016/17: 11 Gol stagione 2016/17: 0 Assist stagione 2016/17:...
Mondiale a quarantotto squadre, bravo Infantino. Chi gà i schei gà vinto, il denaro muove il mondo La decisione del Presidente Infantino, condivisa dalla Fifa, di portare il Mondiale di Calcio da trentadue a quarantotto squadre a...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 24 gennaio 2017

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi martedì 24 gennaio 2017.

   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.