VERSIONE MOBILE
  HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
SONDAGGIO
Chi sarà il prossimo allenatore dell'Inter?
  Stefano Pioli
  Antonio Conte
  Diego Pablo Simeone
  Mauricio Pochettino
  Leonardo Jardim
  Marco Silva
  Luciano Spalletti
  Unai Emery

TMW Mob
Lega Pro

Paganese, Grassadonia: "Vittoria del gruppo. Ora non vogliamo fermarci"

20.04.2017 11.55 di Stefano Sica   articolo letto 1019 volte
© foto di Giuseppe Scialla

Con la vittoria larga a Taranto (4-0), la Paganese blinda l'ottavo posto ed ora vede sempre più vicina la sesta piazza detenuta dal Cosenza (a +2). Non vogliono fermarsi più gli azzurrostellati e a confermarlo è anche il trainer Gianluca Grassadonia.

TRE PUNTI PESANTI - "Avevamo grande rispetto per il Taranto. Gli episodi hanno girato a nostro favore ma siamo stati bravi a sfruttarli. Siamo stati coraggiosi ed abbiamo conseguito una vittoria importante che ci proietta verso i play-off. Ora però bisogna pedalare e scalare quante più posizioni possibili".

SUL TARANTO - "Non vorrei sembrare una voce fuori dal coro, ma loro hanno avuto comunque una buona reazione nel secondo tempo procurandosi qualche occasione per riaprirla. Non era facile perché erano in ogni caso in inferiorità numerica. Hanno cercato di rientrare in tutti i modi in partita, lottando contro ogni difficoltà. Del resto non è mai semplice giocare in uno stadio così importante e si è visto anche dal numero dei tifosi presenti, cosa che non mi aspettavo. Ma Taranto è una piazza importante ed è per questo che la vittoria ci dà ancora più morale. Certo, il Taranto era in difficoltà e lo sapevamo. E' normale: perdi una partita, come domenica scorsa, nel recupero e, quando sai di giocarti una gara importante, se non hai un episodio favorevole all'inizio, poi vai sotto e comprometti tutto. Il rigore a loro favore non concesso? Ero distante e avevo troppi giocatori davanti".

INFORTUNI - "E' stata la vittoria del gruppo e chi non giocava da tempo ha sfruttato al massimo l'occasione. Si è giocato di nuovo di mercoledì e abbiamo dato a fondo a tutto l'organico a disposizione facendolo ruotare. Avevamo anche qualche problema perché Reginaldo e Della Corte avevano riposato sabato e non erano al meglio. Abbiamo fatto respirare qualche giocatore perché ne aveva bisogno, ma chi è sceso in campo ha dato il massimo. La mia è una squadra abituata sempre a giocare. Poi le partite si possono perdere ma l'idea di base è sempre quella di proporre calcio".

OCCASIONI SPRECATE SUL 2-0 - "Mi sono arrabbiato molto. Dovevamo fare cose diverse, magari palleggiare di più come avevamo fatto nel primo tempo. Ma alcuni non ne avevano più, vedi Tascone, Longo o lo stesso Zerbo".

IL SOGNO CONTINUA - "Sono tanti i segreti. Intanto una grande società che non ci ha fatto mancare mai niente e che ha saputo aspettare anche nei momenti difficili. La Paganese era stata cancellata e sono stati bravi Bocchetti e Ferrigno a costruire la squadra. A gennaio c'è stato un altro terremoto con una ventina di cambi tra arrivi e partenze. Ci aiutato il lavoro: ho una squadra che mi segue e uno staff tecnico che cerca di fare le cose nella maniera migliore".

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Lega Pro
Altre notizie
Telegram
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
25 aprile 2014, muore Tito Vilanova, ex tecnico del Barcellona Il 25 aprile 2014 muore a Barcellona Tito Vilanova, ex tecnico del Barcellona. Da giocatore era stato protagonista di una carriera...
TMW RADIO - I Collovoti: "Inter senz'anima, Insigne merita il rinnovo" TOP Falcinelli meriterebbero tutti 8 quelli del Crotone, ma diamo merito a lui e alla sua doppietta. Convocato nello...
TMW RADIO - Scanner: "Gli agenti dei calciatori, una figura discussa" In questa puntata di Scanner andata in onda su TMWRadio, l'avvocato Giulio Dini ha parlato degli agenti dei calciatori...
Juventus portabandiera e la leggenda del calcio spettacolo: Allegri ha creato un gruppo super, per un gioco semplice È' innegabile che se dobbiamo parlare di una squadra italiana che rappresenti al meglio in Europa la nostra bandiera in questo momento...
NESTI-PENSIERO – Volete sapere cosa ha in mente Tavecchio, con l'aria che tira? In questo spazio, riassumo tutte le mie opinioni sull'attualità calcistica, in dimensione-diario, in ordine decrescente, dalla più...
L'altra metà di ...Leonardo Perez Federica, la compagna di Leonardo Perez, attaccante dell'Ascoli, è intevenuta ai microfoni di TMWRadio nella rubrica...
Fantacalcio, Infortunati e squalificati 34^ giornata Aggiornato 24/04/17 h 22:50   ATALANTA in recupero:  in dubbio: Kessiè,...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 25 aprile 2017

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi martedì 25 aprile 2017.

   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.