HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
SONDAGGIO
Gagliardini-Inter, è il nome giusto per completare la squadra di Pioli?
  Sì, al centrocampo nerazzurro servono qualità come le sue
  No, non è ha il physique du role per giocare all'Inter
  Sì, pescare tra i migliori giovani italiani è la via giusta
  No, il prezzo chiesto dall'Atalanta è assolutamente fuori mercato
  La Juve alla fine avrà la meglio

TMW Mob
Lega Pro

Paganese, Grassadonia: "Vittoria importante. Col Foggia sarà bello"

07.11.2016 11.10 di Stefano Sica   articolo letto 1342 volte
© foto di Sarah Furnari/TuttoLegaPro.com

La Paganese scaccia la crisi e, dopo tre stop consecutivi, batte il Taranto al Torre (2-0) e può guardare al prossimo big match col Foggia, in programma sempre tra le mura amiche, con più fiducia. Tuttavia per Gianluca Grassadonia, tecnico degli azzurrostellati, c'è ancora molto da lavorare sotto l'aspetto del gioco e della personalità.

L'ANALISI - "Il primo tempo non mi è piaciuto. Eravamo lunghi e un po' superficiali. Aver mancato subito il raddoppio con Deli e aver visto regalato un rigore al Taranto, ci ha fatto andare un po' in tilt. Il raddoppio immediato nella ripresa ci ha agevolati ma devo anche dire che, nella sofferenza, la squadra mi è piaciuta. Sotto il profilo del gioco non sono soddisfatto ma bisogna imparare che non sempre si può giocare bene e che in campo ci sono anche gli avversari. L'importante era vincere essendo una partita fondamentale per il nostro prosieguo".

TRIS PIU' VOLTE SFIORATO - "Dobbiamo crescere dal punto di vista dell'autostima e della personalità. Davanti alla porta bisogna essere cattivi. Il calcio, come la vita, non sempre ti regala sorrisi, quindi bisogna saper soffrire. L'ho detto anche a Deli".

SU MARRUOCCO - "E' stata una estate drammatica per chi è rimasto qui. Vincenzo è un passionale: ha sofferto, ha sbagliato e ha pagato. Ma ha lavorato bene in queste settimane. Chiriac è comunque un portiere di grande prospettiva. Ma una menzione voglio farla anche per Parlati, Celiento e Caruso che non giocava da tempo ma si allena sempre al massimo".

SU REGINALDO E MAIORANO - "Reginaldo dà una immensa disponibilità e si sacrifica sempre tanto. E' un esempio per tutti. Per Maiorano sono contento: ha segnato e in settimana, come promesso in caso di suo gol, pagherò una cena a lui e a tutta la squadra. Poteva farlo a Catania se si fosse inserito in una situazione nella quale poteva farlo".

SU HERRERA - "Eric si sta dannando per tornare in forma. Non era semplice dopo un infortunio così importante. Stiamo cercando di dargli quanta più continuità possibile. Nella fase di non possesso sta migliorando molto. A Catania ha sbagliato qualcosa e oggi è stato bravo".

VERSO IL FOGGIA - "La giocherei già domani. Speriamo ci possa essere una bella cornice di pubblico. Iunco non ci sarà. Da domani inizierò a visionare il Foggia, sarà una partita stimolante e che, già ora, mi trasmette emozioni. Sono convinto che in questo campionato saremo protagonisti. L'importante è restare sempre equilibrati e lavorare come stiamo facendo. Deli ci mancherà e perderlo per il Foggia mi dispiace perché lui è un giocatore devastante. Ma sarà bello anche sperimentare qualcosa".

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Lega Pro
Altre notizie
App Store Play Store Windows Phone Store
 
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
20 gennaio 1983, muore Manè Garrincha: fu l'Angelo dalle gambe storte Il 20 gennaio 1983 muore a Rio de Janeiro Manoel Francisco dos Santos, per tutti semplicemente Manè Garrincha. Ala destra dalla enormi...
TMW RADIO - I Collovoti: "Sousa ha battuto Allegri, bene Gagliardini" Top Kalinic: non solo perché ha bruciato Buffon, è stato l'incubo per la “BBC”, c'è da chiedersi se è il caso di lasciarlo...
TMW RADIO - Dini: "Clausola rescissoria non prevista nel nostro ordinamento" La clausola rescissoria “In Italia non esiste, è un istituto che non è disciplinato, la si chiama impropriamente rescissoria,...
La Fiorentina fa tornare la Juve tra i comuni mortali nella serata di Antognoni. Giancarlo a Firenze come Maradona a Napoli Non è stata, non è e non sarà mai una partita come tutte le altre. Per Firenze, non c'è niente da fare, la partita contro la Juventus...
NESTI Channel (carlonesti.it) - Il nuovo logo della Juve vuole esprimere "coraggio". Confermo: ci vuole un bel "coraggio" nel tradire la storia così... In questo spazio, riassumo tutte le mie opinioni sulla stagione calcistica 2016-2017, in ordine decrescente, dalla più recente alla...
L'altra metà di ...Emanuele Giaccherini Per la rubrica L'altra metà di... in onda su TMW Radio, Barbara Carere ha intervistato, Dania Gazzani, moglie...
Fantacalcio, Le Fantasfide della 21^ Giornata L'obiettivo di questa rubrica è presentare ai nostri lettori fantallenatori le più intriganti Fantasfide di giornata. Vi presentiamo le varie sfide in...
Mondiale a quarantotto squadre, bravo Infantino. Chi gà i schei gà vinto, il denaro muove il mondo La decisione del Presidente Infantino, condivisa dalla Fifa, di portare il Mondiale di Calcio da trentadue a quarantotto squadre a...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 20 gennaio 2017

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi venerdì 20 gennaio 2017.

   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.