HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
SONDAGGIO
Gagliardini-Inter, è il nome giusto per completare la squadra di Pioli?
  Sì, al centrocampo nerazzurro servono qualità come le sue
  No, non è ha il physique du role per giocare all'Inter
  Sì, pescare tra i migliori giovani italiani è la via giusta
  No, il prezzo chiesto dall'Atalanta è assolutamente fuori mercato
  La Juve alla fine avrà la meglio

TMW Mob
Lega Pro

TMW RADIO - D'Eboli: "Mi sento rinato. Lavoro con la Salernitana, poi si vedrà"

27.10.2016 09.20 di Luca Esposito  Twitter:    articolo letto 2904 volte
© foto di Luigi Gasia/TuttoNocerina.com

Ha raccolto successi su successi a Pagani. Poi lo scandalo "Dirty Soccer" che lo ha costretto ad abbandonare la compagine azzurrostellata e nel frattempo una nuova avventura, al fianco del dg della Salernitana Angelo Fabiani. Cocchino D'Eboli ha rappresentato la Paganese negli ultimi dieci anni, e ai microfoni di Tmw Radio ha fatto il punto sulla sua situazione attuale e sull'improcedibilità del deferimento a suo carico che lo vedevano coinvolto nel filone del calcioscomesse di qualche anno fa.

Un passaggio sull'inchiesta "Dirty Soccer" dalla quale è stato prosciolto pochi giorni fa.

"Mi sembrava strano essere stato coinvolto in questa situazione. Ora sono rinato, giustizia è stata fatta".

Nel frattempo ha intrapreso un'avventura con la Salernitana.

"Sono sempre sceso in campo, in prima linea. A Pagani sono stato il direttore più vincente e longevo, ho intrapreso questa nuova avventura in una piazza importante. Ho fatto una scommessa con il mio amico Fabiani con il quale abbiamo portato a Salerno giocatori importanti da categorie inferiori, vedi Empereur e Donnarumma".

Empereur è arrivato a zero ed è stato venduto al Foggia.

"L'avevo individuato quando giocava all'Ischia e dopo il fallimento del Teramo ne ho approfittato. E' arrivato a Salerno come terza, quarta scelta ma è quello che ha giocato di più lo scorso anno. Abbiamo fatto una bella plusvalenza, mi ricorda l'operazione Memushaj, questo è il mio lavoro e adesso sono la persona più felice del mondo perché posso lavorare con maggiore serenità. Sono in attesa di qualche chiamata, ho visto tanti direttori con il tesserino che hanno fatto fallire società, rispettassero chi ha ottenuto grandi risultati anche senza avere il tesserino. A tal proposito voglio dire che non ho mai avuto il tempo di seguire il corso, è la storia che conta".

Ora quindi vuole tornare a lavorare in prima linea?

"Ora continuerò a lavorare con la Salernitana, poi se qualche società dovesse puntare ancora sulla meritocrazia mi consulterò con Fabiani anche se non ho grande fiducia perché non sono un raccomandato".

Come sono i rapporti con la Paganese?

"Dopo dieci anni ho dovuto abbandonare, considero Pagani una piazza importante ma sono convinto che attualmente ci siano i presupposti per crescere ulteriormente. Con un lavoro alla base, in un paio di anni anche la Paganese può ambire alla Serie B".

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Lega Pro
Altre notizie
App Store Play Store Windows Phone Store
 
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
TMW RADIO - I Collovoti: "Niang indisponente, Banega non ha convinto" Fulvio Collovati, campione del Mondo dell'82 ai microfoni di TMW Radio ha dato i suoi voti all'ultima giornata di campionato. Top Szczęsny...
TMW RADIO - Dini: "Fatturato portoghese e tedesco i più cresciuti negli ultimi 10 anni" L'avvocato Giulio Dini, che cura gli interessi tra le tante cose dell'allenatore della Roma, Luciano Spalletti,agente di calciatori...
La Fiorentina fa tornare la Juve tra i comuni mortali nella serata di Antognoni. Giancarlo a Firenze come Maradona a Napoli Non è stata, non è e non sarà mai una partita come tutte le altre. Per Firenze, non c'è niente da fare, la partita contro la Juventus...
NESTI Channel (carlonesti.it) - Portare a 48 squadre i Mondiali, in un calcio già sovradimensionato, è come riempire un obeso di cioccolato per guarirlo In questo spazio, riassumo tutte le mie opinioni sulla stagione calcistica 2016-2017, in ordine decrescente, dalla più recente alla...
L'altra metà di ...Emanuele Giaccherini Per la rubrica L'altra metà di... in onda su TMW Radio, Barbara Carere ha intervistato, Dania Gazzani, moglie...
Fantacalcio, Indisponibili dopo la 20^ giornata...IN AGGIORNAMENTO Torniamo con la nostra Rubrica per far chiarezza sugli Infortuni avvenuti durante l'ultima giornata di campionato e chiarire anche i tempi di recupero,...
Mondiale a quarantotto squadre, bravo Infantino. Chi gà i schei gà vinto, il denaro muove il mondo La decisione del Presidente Infantino, condivisa dalla Fifa, di portare il Mondiale di Calcio da trentadue a quarantotto squadre a...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 17 gennaio 2017

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi martedì 17 gennaio 2017.

   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.